/ Scuole e corsi

Scuole e corsi | 23 gennaio 2023, 07:39

Giosuè Annibale è il nuovo presidente della Consulta Provinciale degli Studenti

Proviene dalla classe 5A del corso Perico Meccanico dell’Istituto Arimondi Eula sede associata di Racconigi

Il nuovo presidente Giosuè Annibale

Il nuovo presidente Giosuè Annibale

Giosuè Annibale, studente della classe 5A del corso Perico Meccanico dell’Istituto Arimondi Eula sede associata di Racconigi è stato nominato, nel novembre scorso, Presidente della Consulta Provinciale degli Studenti. Durante la prima seduta della Consulta, gli studenti rappresentanti di ciascuna scuola superiore della provincia di Cuneo hanno eletto il loro nuovo presidente e Giosuè ha ottenuto i voti di una schiacciante maggioranza.

Negli anni passati, Giosuè aveva già ricoperto ruoli significativi in ambito scolastico: era stato rappresentante di classe e poi rappresentante degli studenti nel consiglio d’istituto dell’Arimondi Eula.

Giosuè ci ha spiegato in cosa consiste il suo recente incarico di Presidente della Consulta provinciale:

“Il mio compito principale è quello di supervisionare il lavoro delle singole commissioni che compongono la Consulta e di conseguenza prendere contatto con le varie associazioni o istituzioni del territorio per realizzare i vari progetti. Ogni commissione lavora su una tematica particolare. Per esempio, stiamo lavorando per un “salone del volontariato”. Un altro tema è quello dell’orientamento universitario, per il quale vogliamo creare dei contatti non solo con le università italiane, ma anche con quelle straniere. Vogliamo occuparci anche di orientamento a livello lavorativo, prendendo contatti con Confindustria.

Anche se il prossimo anno scolastico non potrò più ricoprire questo ruolo, mi piacerebbe che questo organismo della Consulta fosse più conosciuto e frequentato dagli studenti delle scuole superiori, magari già dal terzo anno. Penso che sia molto importante fare questa esperienza, anche a partire dal piccolo, a livello locale, magari impegnandosi nell’ambito del proprio comune, provincia o regione per poter raggiungere progressivamente degli obiettivi più grandi”.

Giosuè ha poi aggiunto: “Colgo l’occasione per ringraziare i miei elettori per la fiducia ma anche la mia scuola che cura non solo la nostra istruzione ma la nostra crescita complessiva”

cs

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium