ELEZIONI REGIONALI
 / Attualità

Attualità | 18 aprile 2024, 10:47

Dopo due anni e mezzo, ancora transennata la facciata del tribunale di Cuneo

A novembre del 2021 caddero dei calcinacci dalla facciata. Da allora, non è stato fatto niente

Dopo due anni e mezzo, ancora transennata la facciata del tribunale di Cuneo

Sono passati due anni e mezzo dal 19 novembre 2021, quando caddero calcinacci e porzioni di intonaco dalla facciata del tribunale di Cuneo, da un'altezza di circa 10 metri, corrispondente al terzo piano dell'edificio che domina piazza Galimberti.

Dopo le verifiche, l'area venne transennata. E lo è tutt'ora, a distanza, appunto, di due anni e mezzo.

La competenza risulta essere in capo al Provveditorato regionale alle opere pubbliche di Torino.

Al momento non ci sono segnali di lavori. E' tutto fermo e abbandonato. Ci sono ancora le transenne, i cespugli che crescono e l'ingresso sotto una passerella con tettoia. Per l'intervento e la rimozione delle strutture di protezione, è evidente, non c'è alcuna fretta, anche se si tratta della piazza più importante di Cuneo. 

Barbara Simonelli

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MAGGIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di Targatocn.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium