ELEZIONI REGIONALI
 / Attualità

Attualità | 23 aprile 2024, 14:31

Nucetto, al ristorante Sileo una cena d'eccellenza in favore di “Un sorriso per Giorgia 2024 - LILT Cuneo”

Il ricavato della serata sarà destinato all'acquisto di un’automobile per il trasporto dei pazienti verso i centri di cura

Nucetto, al ristorante Sileo una cena d'eccellenza in favore di “Un sorriso per Giorgia 2024 - LILT Cuneo”

Mercoledì 8 maggio alle ore 20 al ristorante Sileo di Nucetto (Cuneo) ci sarà una cena d’autore benefica, “un trittico d’ eccellenza per una serata indimenticabile”. Il ricavato sarà destinato a “Un sorriso per Giorgia 2024” per la LILT di Cuneo (Lega Italiana Per La Lotta Contro i Tumori Sezione Provinciale Cuneo), con l’obiettivo di acquistare un’automobile per il trasporto dei pazienti verso i centri di cura. 

Andrea Brunetti, giovane pizzaiolo di 28 anni, abita a Bagnasco e - nonostante la sua giovane età - ha una storia di coraggio e resistenza: la sua prima attività conosce un periodo di grande crisi durante il Covid ed è costretto a chiudere e nel frattempo arrivano la malattia (sindrome di Tourette, una malattia neurologica molto rara), la separazione dalla sua storica compagna e la morte di alcune persone a lui care. Andrea si trova costretto a ripartire da zero, e lo fa non appena trova una cura per tenere la malattia sotto controllo, dopo mesi di ricoveri e pellegrinaggi in tutta la Nazione alla ricerca di un rimedio per convivere con questa patologia. Dopo la pandemia apre un nuovo locale, il Sileo, appunto, grazie a cui si dedica molto anche alle serate per devolvere dei fondi in beneficenza.

Sono 50 i posti disponibili. Prenotazioni al numero 389 310 66 41. 

Sergio Scovazzo

Head Baker trentenne di Grano-Fornai in Fermento. Un passato in cucina, ma quando ha scoperto il mondo delle lievitazioni è rimasto stregato. Nel 2024 è stato inserito nella guida “pane e panettieri d’Italia” di Gambero Rosso con il massimo riconoscimento dei “Tre pani”. 

Il Forno “Grano”, inoltre, è stato anche vincitore dei concorsi di rilevanza nazionale Una Mole di Colombe (miglior colomba creativa d’Italia nell’edizione 2022 e miglior colomba tradizionale d’Italia nel 2023) e Una Mole di Panettoni (nel 2022 e 2023) riconfermandosi tra le migliori panetterie d’Italia grazie anche al premio di Golosaria.

Ugo Alciati

Guido Ristorante nasce nel 1960 a Costigliole d’Asti da un’idea di Guido Alciati e Lidia Vanzino. Oggi Guido Ristorante è in Villa Reale, nella riserva bionaturale di Fontanafredda, a Serralunga d’Alba e offre la sua cucina di tradizione, di stagione e di memoria.

La filosofia dello chef Ugo Alciati è racchiusa nell’esaltazione della materia prima: capire la natura degli ingredienti, rispettare la fatica di chi li produce e imparare dalla propria terra.

Andrea Brunetti

Pizzaiolo all’età di 10 anni e a 20 anni aveva già aperto la sua prima pizzeria, Acqua e Farina, a Priola.

Nel 2022 aveva perso tutto, salute e affetti e nel 2023 ha aperto il suo nuovo locale Sileo che è stato arredato come una giungla perché in quel momento era l’idea che aveva in testa per dare un tocco di unicità e originalità al locale. 


c.s.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MAGGIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di Targatocn.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium