ELEZIONI REGIONALI
 / Attualità

Attualità | 23 aprile 2024, 14:22

Riflessioni sulla Madre Terra: incontro a Chiusa di Pesio

In occasione della Festa della Mamma, giornata dedicata alla Madre terra con un confronto su ambiente, agricoltura ed economia sostenibile. Sabato 11 maggio alle 14.30 presso la Sala Incontri dell'Ente di gestione delle Aree Protette delle Alpi Marittime. Ingresso gratuito

Il Coordinamento Donne di Montagna, impegnato nello sviluppo delle aree interne montane cuneesi, propone un nuovo appuntamento nell’ambito di CIC – Costruire il cambiamento, progetto nato per generare l’attivazione civica e politica delle donne nelle “terre alte”. Sabato 11 maggio a Chiusa Pesio (CN) presso la Sala Incontri dell'Ente di gestione delle Aree Protette delle Alpi Marittime (Via Sant'Anna, 34) un pomeriggio dedicato alla Madre terra con un confronto su ambiente, agricoltura ed economia sostenibile.

L’evento si svolge in occasione della Festa della Mamma per porre l’accento sul legame tra Madre - come colei che dà la vita - e Madre terra – elemento che rende possibile la nostra esistenza.

Il pomeriggio prevede tre momenti strettamente connessi tra di loro: la giornata si apre alle 14.30 con una speciale visita al Giardino fitoalimurgico “Mattirolo” accompagnati dalla guida naturalistica Mailing Pisano. Il giardino fitoalimurgico ospita 80 specie vegetali di interesse alimentare appartenenti alla flora autoctona alpina, che sono alla base di prelibati piatti locali. Il giardino Oreste Mattirolo è suddiviso in aiuole tematiche che riproducono i diversi ambienti dove è possibile rinvenire la specie in natura. Alle 15.30 si terrà l’incontro “Riflessioni sulla madre terra: agricoltura di dominio o coltura di pace?” dove si parlerà di agricoltura ed economia sostenibile con Federica Fiorentino, biologa ed esperta di permacultura, Delia Mondino, naturopata e membro di AgriBio, Michela Del Torchio, biologa e nutrizionista, Bianca Chiappino, attivista di Extinction Rebellion e Dulce Chan Cab, presidente di Tatawelo e aderente a I custodi del suolo. Alle 17.30 presentazione del libro “La biodiversità del suolo, la fauna edafica” che vede protagonista il suolo, habitat poco conosciuto e spesso ignorato che - si stima - ospita più del 90% della biodiversità totale della Terra. In collegamento Tommaso Fusco, co-autore del volume con Andrea Di Giulio, modera l’incontro Laura Martinelli del Settore Conservazione delle Aree Protette Alpi Marittime.

L’evento è a ingresso gratuito. Sarà possibile seguire l’incontro delle 15.30 anche tramite la pagina Facebook del Coordinamento Donne di Montagna: @DonnediMontagnaBolivia

Il prossimo appuntamento con CIC – Costruire il cambiamento sarà la 7ª edizione de “La Tre Giorni delle donne”, un weekend di festa con incontri, approfondimenti e musica sul tema delle donne in montagna oggi che si terrà a Celle di Macra (CN) dal 31 maggio al 2 giugno.

Promosso dal CDM - Coordinamento Donne di Montagna, il progetto CIC – Costruire il cambiamento è finanziato da Fondazione Compagnia di San Paolo e Otto per Mille Valdese, realizzato in collaborazione con (in ordine alfabetico) Alleanza nelle Alpi, Fondazione Nuto Revelli, UNCEM Piemonte e YWCA-UCDG onlus.

comunicato stampa

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MAGGIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di Targatocn.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium