/ Attualità

Attualità | 08 luglio 2024, 16:08

Venasca piange Elio Marchetti, ex insegnante e vigile del fuoco volontario

Figura stimata e punto di riferimento per la comunità del paese della valle Varaita e docente molto apprezzato all’Afp di Verzuolo

Elio Marchetti, 69 anni

Elio Marchetti, 69 anni

Lutto a Venasca per la morte di Elio Marchetti,  ex insegnante di Meccanica alla scuola Afp di Verzuolo, spentosi all'Ospedale Santa Croce di Cuneo all'età di 69 anni.

Marchetti, quinto di sette fratelli, era una figura molto conosciuta e apprezzata nel paese della valle Varaita dove suo padre aveva gestito un’officina meccanica che era poi passata ai figli tra cui Mauro, mancato improvvisamente a fine agosto del 2022 in seguito ad un infarto.

Elio con il fratello Mauro aveva anche prestato per anni servizio come volontario nel gruppo di vigili del fuoco del distaccamento di Venasca.

Oltre al suo impegno lavorativo e nel volontariato, Elio Marchetti e anche ricordato per la sua gentilezza e il suo altruismo, doti che lo rendevano un punto di riferimento per la comunità.

Era sposato con Patrizia Viviano, titolare insieme alla famiglia dell’omonimo salumificio situato, alle porte del paese, sulla strada provinciale per la valle Varaita.

Silvano Dovetta sindaco di Venasca: “La scomparsa di Elio lascia un vuoto incolmabile nella nostra comunità. Era una persona conosciuta e stimata da tutti, sempre pronta ad aiutare il prossimo con un sorriso e con generosità. La sua mancanza si farà sentire profondamente.

Oltre che volontario nei vigili del fuoco era stato anche un bravo calciatore, aveva infatti militato nel Busca, nel Verzuolo e nell’allora Olimpic Cuneo.

Era un grande appassionato di fotografie d’epoca di Venasca e della valle Varaita di cui aveva un ampia collezione.

A nome di tutta l'amministrazione comunale, esprimo le più sentite condoglianze alla famiglia”.

Lo ricorda con stima anche Ingrid Brizio direttore generale dell’Afp, l’Agenzia di formazione professionale con sede a Dronero, di cui Verzuolo fa parte: “Oltre ad essere una figura di riferimento per i suoi alunni, il professor Marchetti era un collega apprezzato da tutti all'interno della scuola. La sua autorevolezza, unita alla passione per l'insegnamento, sapeva creare un clima positivo e stimolante in classe. La sua scomparsa lascia un vuoto incolmabile non solo tra gli studenti, ma anche tra i docenti e il personale amministrativo scolastico che avevano avuto la fortuna di lavorare al suo fianco.

È stato un esempio di dedizione e professionalità che resterà per sempre vivo nella memoria di tutti.

Era andato in pensione da quasi una decina d’anni. Aveva iniziato a lavorare per l’Afp nel 1998 quando l’agenzia formativa aveva acquisito la sede di Verzuolo che prima era a gestione regionale.

Porgo a nome mio e di tutto il personale dell’Afp il cordoglio ai familiari”.

Elio Marchetti lascia con la moglie Patrizia, i tre figli: Simone, Francesca e Michele con Stefania; gli amati nipoti Vittoria, Alessia, Letizia e Nicola. L’anziana mamma Lena di 102 anni; i fratelli e le sorelle, il suocero Nando, i cognati e le cognate, i pronipoti e parenti tutti.

Il funerale sarà celebrato domani, martedì 9 luglio, nella parrocchia di Venasca alle 15.  Dopo la funzione religiosa la salma verrà trasferita a Magliano Alpi per la cremazione. Le ceneri saranno tumulate nel cimitero di Venasca.  

Il rosario sarà recitato stasera, lunedì 8 luglio, alle 20,30 nella parrocchiale di Venasca.

Eventuali offerte saranno devolute alle Missioni in Africa e in Brasile.


Anna Maria Parola

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium