/ Attualità

Spazio Annunci della tua città

Affittasi trilocale 4/6 posti letto in Residence Blue Marine. Uso degli impianti sportivi piscina tennis bocce palestra...

Km reali iscritta ASI con CRS (possibilita` di pagare meno di assicurazione e dal 2020 tariffa ridotta anche sul bollo)...

(IM) vicinissimo piazza del mercato ampio monolocale mq 35 luminoso con parete mobile per separare zona cucina/notte,...

Marca Orsi 1.22 ottime condizioni telefonare ore pasti

Che tempo fa

Cerca nel web

Attualità | martedì 13 febbraio 2018, 07:25

Scuole sicure: uno studio del Rotary Mondovì

Iniziativa della Commissione Protezione Civile presentata al Governatore

Un progetto del Rotary Club Mondovì per censire gli edifici scolastici monregalese. Questo uno dei progetti, forse quello più attuale, che sono stati illustrati martedì 6 febbraio al Governatore del Distretto Rotary 2032, Giuseppe Artuffo, durante la tradizionale visita al club monregalese, presieduto da Angelo Breida.

“Abbiamo ritenuto di proporre questo progetto che attraverso una indagine documentale e solo documentale, conterrà tutte le informazioni riguardanti i plessi scolastici comunali indagati ” oggi – spiegano Angelo Breida e Paolo Turbiglio, entrambi ingegneri, quest'ultimo presidente della Commissione “Protezione Civile” del Rotary Monregalese - siamo fermamente convinti dell’utilità del lavoro in termini sia di raccolta documentale e di formulazione di eventuali proposte, anche e soprattutto alla luce dei recenti eventi che hanno interessato una parte e reso inagibile l’Istituto Alberghiero”.

Tra l'altro, a seguito della condivisione del progetto da parte della Amministrazione Comunale, l’indagine verrà svolta in collaborazione con alcuni allievi degli istituti scolastici di Mondovì sotto forma di” alternanza scuola lavoro”, e si procederà quindi al censimento degli edifici scolastici individuati.

Istituita per la prima volta a Luglio 2017, durante il mandato di Breida, la Commissione “Protezione Civile” è costituita da soci rotariani del monregalese, tecnici ed esperti del settore.

La visita del Governatore è l’avvenimento più importante nella vita del Club in quanto è la massima Autorità rotariana del Distretto che viene a rendersi conto di persona dello stato e delle attività del Club, portando gli indirizzi del Presidente Internazionale ed i suggerimenti della sua esperienza. E’ un’occasione di scambio reciproco per i Dirigenti del Club di richieste e indicazioni utili per la realizzazione dei programmi nelle varie azioni.

Il Governatore ha promesso un finanziamento distrettuale per il progetto, riconoscendo il suo elevato valore e l’impegno e la sensibilità del Rotary nei confronti del territorio, delle sue istituzioni e della popolazione.

Artuffo ha parlato anche del valore dei club Rotary, costituiti da professionisti di assoluto valore che dedicano una parte del loro tempo e della loro professionalità in progetti rivolti alle comunità locali e straniere; ha parlato dei rotariani come portatori di pace nel mondo; ha soprattutto illustrato il valore dell’amicizia e collaborazione dei soci, che è la base di tutte le attività rivolte verso l’esterno: “l’amicizia, la comprensione, la collaborazione tra i soci è il collante del Club, è ciò che lo fa apparire all’esterno come una solida forza capace di fare la differenza nel mondo, e la differenza la fanno i soci mettendo a disposizione della comunità locale e internazionale il loro tempo, la loro professionalità, il loro impegno disinteressato”.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore