/ Attualità

Attualità | 10 settembre 2010, 17:39

Centallo: esercitazione per le unità cinofile dell’Associazione Nazionale Carabinieri

Saranno presenti presso il Campo sportivo Comunale 81 unità cinofile provenienti da varie parti d’Italia

Immagini di repertorio

Immagini di repertorio

Su proposta del Gruppo Cinofili di Centallo e con la collaborazione del Gruppo Cinofili di Settimo Torinesem è stata organizzata per i giorni 11 e 12 settembre la 1^ esercitazione nazionale per le unità cinofile dell’Associazione Nazionale Carabinieri. Saranno presenti presso il Campo sportivo Comunale di Centallo 81 unità cinofile provenienti da varie parti d’Italia (Lazio, Toscana, Liguria, Veneto, Trentino AltoAdige e Piemonte) tutte iscritte all’Associazione, parteciperanno anche 25 unità cinofile provenienti dalla Francia, Slovenia e dal Cuneese con i Gruppi Cinofili Argos di Grinzane Cavour e I Lupi di Alba. Tutte le Unità Cinofile presenti sono addestrate per la ricerca di persone scomparse in superficie (cercatori di funghi, cacciatori, pescatori, persone colpite da patologie legate alla memoria ecc..) che per i più svariati motivi non riescono a tornare a casa e sotto macerie (terremoti, crolli, fango ecc..); molti di loro sono stati impiegati in diverse operazioni in Italia e all’Estero e per ultimo in ordine di tempo nel terribile terremoto dell’Abruzzo, dove con grandissima soddisfazione hanno trovato alcune persone vive e purtroppo alcune prive di vita.

L’esercitazione ha lo scopo di testare e qualificare, grazie all’intervento degli istruttori cinofili dei Carabinieri di Firenze, le Unità già abilitate alla ricerca e valutare i cani in fase di addestramento sia allo stato iniziale che avanzato. Il Dirigente Generale del Dipartimento di Protezione Civile Dottor Elvezio Galanti interverrà con un seminario di formazione rivolto agli operatori relativo all’evoluzione del modello d’intervento della protezione civile italiana dando così un maggior apporto qualificato alla preparazione dei Volontari. Le attività inizieranno sabato 11 con l’alza bandiera ed un minuto di silenzio in ricordo delle vittime degli attentati terroristici del 2001, dove proprio grazie all’intervento delle circa 300 unità cinofile molte persone sono state tratte in salvo, proseguiranno poi con le attività di ricerca in vari siti per terminare in serata e riprenderà al mattino della domenica. Nella stessa mattinata alle 11.30 alla presenza dell’Assessore Regionale alla Protezione Civile Dottor Ravello, dell’Assessore Provinciale alla Protezione Civile Dott Isaia, del Comandante Provinciale dei Carabinieri di Cuneo e di altre Autorità saranno consegnati gli attestati di partecipazione.

Un sentito ringraziamento va al Coordinamento Provinciale di Cuneo Volontari di Protezione Civile che fornirà il servizio logistico per l’esercitazione, alle Ditte Ferrero di Alba e Giemme di Pianezza, alle Banche Azoaglio, Cassa di Risparmio di Fossano, Credito Cooperativo di Cherasco e Credito Cooperativo di Bene Vagienna che hanno contribuito alla buona riuscita dell’esercitazione. E per ultimo un grazie anche ai Nuclei di Protezione Civile dell’ANC della Provincia Granda, ad Andrea Barbieri, presidente del Nucleo di Volontariato e PC di Settimo Torinese e al Gruppo Cinofili Le Fiamme con Gino Bello, eccellente padrone di casa lavoratore instancabile che riesce a “trasportare” il suoi in tutte le attività solo ed elusivamente per la passione che ci lega agli amici a quattro zampe.

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium