ELEZIONI POLITICHE 25 SETTEMBRE 2022
 / Eventi

Eventi | 24 agosto 2015, 14:51

Da tutta Europa a Fossano per cantare Vocalmente

Seconda edizione del festival di canto a cappella

Da tutta Europa a Fossano per cantare Vocalmente

Il mondo della musica a cappella si incontra a Fossano. Mancano pochi giorni alla seconda edizione di Vocalmente, il festival europeo di canto a cappella organizzato dalla Fondazione Fossano Musica. Quattro giorni ricchi di appuntamenti, dal 27 al 30 agosto, all’insegna del canto con grandi artisti provenienti da tutta Europa per un festival che pur essendo nato da poco sta già facendo parlare molto di sé e si è già imposto come uno degli appuntamenti culturali più importanti della città delle quattro torri.I concerti seraliCuore pulsante della manifestazione saranno i concerti che vedranno la partecipazione di alcune delle formazioni più rappresentative del genere a cappella nel mondo. L’apertura, ad ingresso libero, spetterà al gruppo di casa, i Voxes, alle ore 21 di giovedì 27 agosto nel fossato di piazza Castello. Ma non saranno soli: ad affiancarli ci sarà l’Orchestra vocale dei numeri primi, di origine salernitana.

Si continuerà nelle successive serate al teatro I Portici con tre concerti a pagamento. Il 28 agosto toccherà ai Fork dalla Finlandia con un spettacolo anticonvenzionale fra teatro, danza e cabaret. Sabato 29, invece, saliranno sul palco gli scandinavi Leveleleven - nati dalla fusione fra i The realgroup e Rajaton - vere eccellenze internazionali della manifestazione. Chiuderanno, il 30 agosto, i Neri per caso, la nostra perla “a cappella” italiana con la nuova formazione che vede Moris Pradella al posto dello storica voce Diego  Caravano. I biglietti sono in vendita presso la segreteria della Fondazione Fossano Musica, in via Bava San Paolo 48, dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 12 e dalle 14 alle 18. È inoltre possibile prenotarli scrivendo all’indirizzo info@vocalmente.net.

A chiusura di ognuna delle quattro serate (dalle 23,30 al Castello) verranno organizzate delle Jam session per animare la notte con musica a cappella cantata in modo del tutto informale.

Vocaloops, la competizione unica al mondoIl 30 agosto, al pomeriggio, sarà anche l’occasione per assistere ad un evento unico nel suo genere. Otto musicisti si batteranno per guadagnarsi i ricchi premi in palio attraverso l’utilizzo di una loop-station: una tecnologia che permette ad un solista di creare un brano composto dalla sovrapposizione di più linee melodiche e ritmiche registrandole dal vivo, in tempo reale. Una gara, denominata Vocaloops, che varràun piccolo grande primato per  la città di Fossano,  e fortemente voluta dal direttore artistico di Vocalmente, TobiasHug.Leveveleven campMa il festival non sarà solo intrattenimento, sarà anche formazione e didattica. Infatti le star internazionali dei Leveleleven diventeranno docenti per tutti coloro i quali vorranno migliorare le competenti tecniche e stilistiche nell’ambito del canto a cappella senza dimenticare gli aspetti della pratica corale. L’obiettivo sarà anche quello di preparare tutti i partecipanti all’esibizione pubblica che si svolgerà in centro, nella mattinata del 30 agosto. È ancora possibile iscriversi al “camp” (180 euro a persona comprensivi dell’ingresso ai concerti in teatro) inviando la propria candidatura - come solisti o come gruppo - scrivendo a info@vocalmente.net. Sono attesi 120 partecipanti; l’iscrizione non prevede un’audizione preliminare ed è aperta ad ogni livello di preparazione musicale.Open stage e Singers’ cornerPer ultime, ma non meno importanti, ci saranno delle esibizioni ad ingresso libero sparse per il centro storico che animeranno, catalizzando, i giorni del festival. Da un lato i cosiddetti “Open stage” che si svolgeranno nel cortile interno del Castello nei pomeriggi dal 28 al 30 e la domenica mattina sul sagrato del Duomo. Sono spazi forniti gratuitamente, con amplificazione, per formazioni vocali della durata di 45 minuti. Ci può ancora candidare, per esibirsi, scrivendo a info@vocalmente.net. I “Singers’ corner” saranno invece degli spazi del tutto improvvisati in città, messi a disposizione per chi vorrà esibirsi in modo estemporaneo e per un massimo di 25 minuti. Come una sorta di flash mob, non richiedono candidatura preventiva.

Vocalmente gode del sostegno della Fondazione Crf, di Maina panettoni e Terre dei Savoia e del patrocinio e collaborazione del Comune, della Provincia, della Regione e della Confcommercio.

r.g.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium