/ Attualità

Attualità | 22 settembre 2018, 18:15

Fossano ospiterà ad ottobre un’esercitazione nazionale di Protezione civile in collaborazione con l’esercito italiano

Stamane nella Città degli Acaja il convegno sul “Materiale litoide nei fiumi”, importante tematica sempre di stretta attualità

Il convegno di stamane a Fossano

Il convegno di stamane a Fossano

Si è tenuto questa mattina, a Fossano, la conferenza sul “Materiale litoide nei fiumi”, organizzata dal coordinamento territoriale del volontariato di Protezione civile di Cuneo, con il patrocinio della Città di Fossano e della Regione Piemonte.

Decine di sindaci e di operatori di protezione civile si sono ritrovati nella sala “Brut e Bun” di piazza Dompè, accolti dal presidente del coordinamento provinciale Roberto Gagna, per analizzare proposte e soluzioni alla problematica del materiale che si deposita nei letti dei fiumi.

Erano presenti anche i senatori Giorgio Bergesio, Mino Taricco e Marco Perosino e l’europarlamentare Alberto Cirio. Per l’Amministrazione era presente l’assessore Michele Mignacca, che detiene la delega alla Sicurezza.

È stato un convegno interessante, molto tecnico. – spiega l’assessore Mignacca – Mi sono detto onorato a nome mio e dell’Amministrazione per ospitare in città l’evento. Fossano, va ricordato, ospita già la sede del coordinamento provinciale.

Ho ringraziato in particolare il presidente Gagna e il coordinamento per il lavoro sul territorio e per il territorio. Oggi serve coraggio per essere Amministratore, in virtù di una serie di norme stringenti che stanno cadendo in capo ai sindaci che hanno sempre maggiori responsabilità.

Oggi come oggi i sindaci hanno responsabilità in capo alla Protezione civili molto importanti. Ho chiesto ai senatori e agli europarlamentari di aiutarci nel semplificare le norme e creare procedure che non siano iperburocratizzate.

Se da un lato infatti v’è uno strumento efficace e prontamente impiegabile come la Protezione civile, dall’altra ci sono norme sempre più restrittive. Prima tra tutte, i nuovi vincoli creati per l’impiego della PC nelle manifestazioni pubbliche.

Grazie alla Regione per il patrocinio e a tutti i volontari, che in ogni modo si mettono a disposizione della popolazione, senza risparmio di energie e risorse umane, e con una passione davvero lodevole”.

Quello di oggi è il secondo appuntamento organizzato dalla Protezione civile a Fossano, dopo quello sull’utilizzo e impiego dei droni.

Un importante momento di formazione per sindaci e volontari – ha dichiarato il primo cittadino Davide Sordellain attesa della maxi esercitazione nazionale di ottobre, in collaborazione con l’Esercito italiano. Fossano sarà una delle tre città italiane a prendere parte a questo evento”.

redazione

MoreVideo: le immagini della giornata

Загрузка...

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium