/ Eventi

Eventi | 26 settembre 2018, 16:09

"Seguimi con gli occhi". Il medico Nadia Galliano presenta il suo primo libro

Sabato 29 settembre alle ore 17, presso la Sala d’Onore del Comune di Cuneo. Un romanzo per sensibilizzare i più giovani riguardo un virus di cui non si parla mai abbastanza: l'HIV

"Seguimi con gli occhi". Il medico Nadia Galliano presenta il suo primo libro

Sabato 29 settembre alle ore 17, presso la Sala d’Onore del Comune di Cuneo si terrà la presentazione del libro dell'autrice e medico cuneese Nadia Galliano, "Seguimi con gli occhi". 

Un romanzo per sensibilizzare i più giovani riguardo un virus di cui non si parla mai abbastanza: l'HIV

Dalla collaborazione tra la casa editrice bookabook e Anlaids Sezione Milano è nato Seguimi con gli occhi, opera prima della scrittrice e medico cuneese Nadia Galliano. 


Non serviva l'ennesimo manuale di educazione sessuale: Nadia Galliano ha puntato su un romanzo toccante e delicato, che affronta il tema dell’Hiv ispirandosi a storie realmente accadute. Seguimi con gli occhi è rivolto ai giovani: al suo interno si esplorano aspetti fondamentali come l'ascolto empatico, la relazione, l'emozione e la condivisione, elementi chiave per fare breccia su un pubblico ampio e inconsapevole riguardo a una problematica così importante.


Trama: Emma è giovane, ma da due anni ha messo in stand by la sua vita. Per la precisione dal giorno in cui ha scoperto – troppo tardi – che suo fratello era malato di HIV. Nico si è spento rapidamente e l’ha lasciata sola all’improvviso. Con una rabbia primitiva verso una malattia che l’ha colta di sorpresa, senza darle il tempo di capire, Emma si è allontanata da tutto ciò che le era familiare. Durante un lungo percorso, insieme a Met, Carlo, Teresa, Camilla, Federico, Andrea e Adele, cercherà le risposte alle sue domande, scoprendo una realtà molto più ricca e profonda di quanto credesse.

MoreVideo: le immagini della giornata

Загрузка...

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium