/ Attualità

Attualità | 04 aprile 2020, 14:23

Dopo 157 giorni di ricovero è stato dimesso Franco Graglia, ex sindaco di Cervere e attuale vicepresidente del Consiglio regionale

Era stato ricoverato al Santa Croce di Cuneo il 2 novembre scorso a seguito di un malore. “Devo ringraziare moltissime persone che sono state eccezionali, ma lo farò nei prossimi giorni con calma. La strada per rimettermi completamente è ancora lunga, ma almeno sono a casa!”

Dopo 157 giorni di ricovero è stato dimesso Franco Graglia, ex sindaco di Cervere e attuale vicepresidente del Consiglio regionale

 

“Dopo 157 giorni di ricovero, ieri ho lasciato l’ospedale Santa Croce, nello specifico il reparto di chirurgia generale”. È lo stesso Franco Graglia, già sindaco di Cervere e attuale vicepresidente del Consiglio regionale ad annunciarlo dalla sua pagina facebook.

Mascherina in volto, si è fatto immortalare nei corridoi dell'ospedale di Cuneo in mezzo al primario Felice Borghi e al chirurgo Vincenzo Pruiti con la mano alzata in segno di saluto.

Graglia, unico esponente di Forza Italia eletto a Palazzo Lascaris in provincia di Cuneo, era stato ricoverato il 2 novembre scorso a seguito di un malore. A darne l'annuncio era stata la moglie Sonia de Castelli.

“Devo ringraziare moltissime persone che sono state eccezionali, ma lo farò nei prossimi giorni con calma. La strada per rimettermi completamente è ancora lunga, ma almeno sono a casa!”, conclude Graglia.

Tanti gli auguri di pronta guarigione da parte di amici, amministratori e colleghi, a cui si aggiunge tutta la redazione di Targatocn.

cristina mazzariello

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium