/ Attualità

Attualità | 14 agosto 2020, 11:00

Bra, tutto pronto per la festa della Madonna dei Fiori, ma senza processione

Solennità l’8 settembre, novena dal 30 agosto e 1° contest fotografico. Tutto il programma al tempo del Covid

Bra, tutto pronto per la festa della Madonna dei Fiori, ma senza processione

Non era mai successo che Bra si preparasse a celebrare la festa patronale in onore della Madonna dei Fiori, rinunciando alla consueta processione.

Perché il Coronavirus ha stravolto anche le tradizioni più antiche, quelle che ci fanno sentire parte di una comunità. Ha cambiato il nostro modo di viverle, ma non le fermerà. Nel rispetto delle norme anti-contagio, le celebrazioni avverranno, diverse da come le conosciamo, ma avverranno.

Se è vero che mancherà la processione dei soliti anni, questa volta la vera forza proverrà proprio dalla preghiera: lontani da una quotidianità che ci è stata strappata via, nel bene o nel male, forse riusciremo a trovare un po’ di conforto e una rinnovata speranza nella solenne semplicità di questa inedita festa.

A partire dalla tradizionale Novena al via domenica 30 agosto, un’occasione privilegiata per chiedere alla Vergine la grazia che finalmente rientrino pericoli e paure. Questa pia pratica prende ispirazione dal Vangelo, dove è scritto che la Madonna pregò assiduamente insieme agli apostoli per i nove giorni compresi tra l’Ascensione di Gesù e la successiva discesa in terra dello Spirito Santo durante la Pentecoste.

Sotto la Zizzola, questo importante appuntamento religioso è vissuto con profonda devozione e sarà contrassegnato dal pellegrinaggio davanti alla statua della Madonna ed al luogo ove avvenne l’apparizione, oggi denominato Giardino di Maria.

Ad alternarsi nella predicazione del novenario, in cui sarà anche possibile accostarsi al sacramento della Confessione, saranno don Carlo Cravero, don Ermis Segatti e don Piero Gallo, che mediteranno la lettera pastorale dell’arcivescovo di Torino: “Il tesoro nascosto e la perla preziosa”.

La partecipazione dei fedeli alle celebrazioni sarà consentita nel rispetto delle disposizioni anti-Covid, che sono state affisse anche all’ingresso del Santuario (www.santuariomadonnadeifioribra.com). Al fine di evitare assembramenti, le funzioni potranno essere seguite su appositi maxischermi oppure in diretta streaming (hastag per Twitter e Facebook: #NOVENAMADONNABRA).

E c’è un appello per un piccolo e gratuito aiuto che tutti sono chiamati ad offrire: il Santuario ha bisogno di mille iscritti al suo canale YouTube per poter trasmettere la Santa Messa anche sulle Smart TV di casa (ad oggi gli iscritti sono 211). Iscriversi è semplice: basta aprire YouTube da smartphone o Pc e cercare “Santuario della Madonna dei Fiori Bra”. Una volta entrati nella pagina YouTube del “Santuario della Madonna dei Fiori Bra”, cliccare sulla voce “Iscriviti” e il simbolo di una campanella confermerà l’attivazione.

Ecco nel dettaglio il programma dei giorni di festa (qui la pagina col dettagli degli appuntamenti).

Domenica 30 agosto (XXII Domenica del Tempo Ordinario), tema della giornata: rinnovare la nostra mente). Sante Messe: ore 6 - 7.30 - 9 - 10.30 (celebra Monsignor Marco Prastaro, vescovo di Asti) - 16 - 17.30 - 20 - 21. Santo Rosario: ore 5.30 - 15.30 - 17 - 19.30.

Lunedì 31 agosto, Giornata della fede: cristiani con una fede adulta. Predicazione di don Carlo Cravero. Sante. Messe: ore 6 - 7.30 - 9 - 16 - 17.30 - 20 - 21.  Santo Rosario: ore 5.30 - 8.30 - 15.30 - 17 - 19.30.

Martedì 1° settembre, Giornata della formazione: le qualità del cristiano serio. Predicazione di don Carlo Cravero. Sante. Messe: ore 6 - 7.30 - 9 - 16 - 17.30 - 20 - 21.  Santo Rosario: ore 5.30 - 8.30 - 15.30 - 17 - 19.30.

Mercoledì 2 settembre, Giornata dell’impegno concreto: fare esperienza del Signore. Predicazione di don Carlo Cravero. Sante. Messe: ore 6 - 7.30 - 9 - 16 - 17.30 - 20 - 21.  Santo Rosario: ore 5.30 - 8.30 - 15.30 - 17 - 19.30.

Giovedì 3 settembre, Giornata delle chiamate della vita: leggere i segni dei tempi. Predicazione di don Ermis Segatti. Sante. Messe: ore 6 - 7.30 - 9 - 16 - 17.30 - 20 - 21.  Santo Rosario: ore 5.30 - 8.30 - 15.30 - 17 - 19.30.

Venerdì 4 settembre, Giornata nel ricordo di chi ci ha preceduti: tesori e perle preziose. Predicazione di don Ermis Segatti. Sante. Messe: ore 6 - 7.30 - 9 - 16 - 17.30 - 20 - 21.  Santo Rosario: ore 5.30 - 8.30 - 15.30 - 17 - 19.30. 

Sabato 5 settembre, Giornata dell’accoglienza: accorgersi del mondo attorno. Predicazione di don Ermis Segatti. Sante. Messe: ore 6 - 7.30 - 9 - 16 - 17.30 - 20 - 21 (Santa Messa con la partecipazione degli Alpini).  Santo Rosario: ore 5.30 - 8.30 - 15.30 - 17 - 19.30. 

Domenica 6 settembre (XXIII Domenica del Tempo Ordinario), Giornata dell’attenzione alle sofferenze: l’immateriale aiuto reciproco. Sante Messe: ore 6 - 7.30 - 9 - 10.30 (celebra Monsignor Gabriele Mana, vescovo emerito di Biella) - 15.30 (Santa Messa con gli ammalati e l’OFTAL, celebra Monsignor Marco Brunetti, vescovo di Alba) - 17.30 - 20 - 21. Santo Rosario: ore 5.30 - 15 - 17 - 19.30.

Lunedì 7 settembre, Giornata della quotidianità cristiana: politica, lavoro, famiglia. Predicazione di don Piero Gallo. Sante. Messe: ore 6 - 7.30 - 9 - 16 - 17.30 - 20 - 21.  Santo Rosario: ore 5.30 - 8.30 - 15.30 - 17 - 19.30.

L’8 settembre (martedì) è la ricorrenza della Natività della Beata Vergine Maria ed è anche la data in cui Bra ricorda e celebra la sua patrona, che nel 1336 operò un prodigioso miracolo, salvando la giovane e gravida Egidia Mathis dalla violenza di due masnadieri, facendo fiorire il vicino pruno selvatico. La solennità della Beata Vergine dei Fiori sarà incentrata sul tema: “I grandi sì di Maria”. Sante Messe ore 6 - 7.30 - 9 - 10.30 (solenne concelebrazione presieduta da Monsignor Cesare Nosiglia, arcivescovo di Torino) - 17.30 Santa Messa di chiusura della solennità presieduta da Monsignor Piero Delbosco, vescovo di Cuneo e Fossano.

La processione è sospesa in ottemperanza alle disposizioni civili e del Vescovo, come già successo in occasione delle feste di Maria Ausiliatrice, della Consolata e del Corpus Domini. Spiega il Rettore del Santuario, Monsignor Giuseppe Trucco: “Per credenti e devoti, l’onore e l’invocazione alla Madonna dei Fiori avverrà, oltre che nell’intensa novena, con una solenne apposita Veglia Mariana, alle ore 16, del giorno della festa con una pubblica supplica alla Vergine e solenne benedizione alla popolazione e alla città, impartita dall’atrio del Santuario”.

Mercoledì 9 settembre, Giornata della riconoscenza: Maria nel mio quotidiano. Alle ore 8 e 9 Sante Messe per i benefattori del santuario vivi e defunti. Alle ore 17.30 Santa Messa di ringraziamento e chiusura della Novena.

La ricorrenza sarà arricchita da una nuova iniziativa. Si tratta del 1° contest fotografico dal titolo “La devozione alla Madonna dei Fiori in uno scatto”. Basterà un click per raccontare la propria esperienza di vita della Novena 2020 e il sentimento di affetto alla Madonna dei Fiori di Bra. La foto potrà essere inviata alla mail novena2020@santuariomadonnadeifioribra.com. Le fotografie più belle saranno pubblicate sulla pagina Facebook del Santuario oppure potranno essere utilizzate per il calendario 2021. Info www.santuariomadonnadeifioribra.com.

Insomma, i crismi per una grande festa ci sono davvero tutti. Una festa per guardare alla santità, per guardare a Maria.

 

Silvia Gullino

MoreVideo: le immagini della giornata

Загрузка...

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium