/ Attualità

Attualità | 13 settembre 2020, 10:42

A Vicoforte il convegno "Vittorio Emanuele III nella tempesta"

Appuntamento sabato 10 ottobre con l'associazione di studi storici Giovanni Giolitti

A Vicoforte il convegno "Vittorio Emanuele III nella tempesta"

 

"Vittorio Emanuele III nella tempesta". E' il tema del 3° convegno di studi sul lungo regno di Vittorio Emanuele III (1900-1946) in programma a Vicoforte sabato 10 ottobre, dalle h.11 alle 19. Organizzato dalla Associazione di studi storici Giovanni Giolitti (ASSGG, Cavour) con il sostegno di vari Istituti ed Enti, esso avrà relatori Tito Lucrezio Rizzo (già Consigliere Capo Servizio del  Quirinale), GianPaolo Ferraioli (Un. Campania), Gianpaolo Romanato (Un. Padova), Luca G. Manenti (Un.Trieste), il colonnello Carlo Cadorna, Aldo G. Ricci (Archivio Centrale dello Stato), il generale Antonio Zerrillo e Aldo A. Mola, coordinatore.

Il filmografo Giorgio Sangiorgi proietta e commenta pellicole (rimosse e misconosciute) realizzate durante la Repubblica sociale italiana.

Presiedono Giuseppe Catenacci (Associazione Nazionale ex allievi della Nunziatella) e Gianni Stefano Cuttica (Consulta dei Senatori del Regno).

Alle ore 18 il prof. Gianni Rabbia e il presidente della ASSGG, Alessandro Mella, presentano il volume “Il Regno di Vittorio Emanuele III- Parte prima, 1900-1937” (BastogiLibri).

Il vice-presidente del Gruppo Croce Bianca (Torino) rievoca il conte Alessandro Cremonte Pastorello di Cornour, mecenate e filantropo; e la prof. Cristina Vernizzi ricorda Romano Ugolini, già presidente dell'Istituto per la Storia del Risorgimento italiano.

Il Convegno propone una lettura innovativa degli anni più tragici della storia d'Italia: dalle leggi razziali, alla rovinosa alleanza con la Germania di Hitler, dalla divisione del Paese e dei cittadini alla difficile ricostruzione nel passaggio dalla monarchia alla repubblica, mentre incombeva il Trattato di pace punitivo. E' previsto dibattito.

L'incontro si svolge nella Casa di Spiritualità Regina Montis Regalis, attigua al Santuario-Basilica ove dal dicembre 2017 riposano le spoglie di Vittorio Emanuele III, morto ad Alessandria d'Egitto nella pienezza dei diritti politici e civili, e della Regina Elena, morta esule a Montpellier.

Per informazioni: giovannigiolitticavour.it 

comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium