/ Cronaca

Cronaca | 28 settembre 2020, 09:42

Incidente di Monforte d’Alba: l’investitore ai domiciliari, oggi l’udienza di convalida degli arresti

Si attende anche l’esito degli accertamenti effettuati per verificare le condizioni al volante del 42enne di Carrù ora accusato di omicidio stradale e lesioni

Incidente di Monforte d’Alba: l’investitore ai domiciliari, oggi l’udienza di convalida degli arresti

Si terrà nella giornata di oggi in tribunale ad Asti l’udienza di convalida dell’arresto di Eraldo Dotto, l’autotrasportatore 42enne che da sabato è agli arresti domiciliari presso la sua abitazione di Carrù per aver causato l’incidente che nel pomeriggio di venerdì, in piazza Umberto I a Monforte d’Alba, ha causato la morte della 67enne pensionata torinese Fiorangela Ghiglio e il ferimento di altre quattro persone.

Tra queste il 76enne compagno della donna, ricoverato in prognosi riservata all’ospedale di Verduno, un 60enne turista di nazionalità belga, anch’egli ricoverato al "Michele e Pietro Ferrero", e due altri turisti di nazionalità tedesca, elitrasportati all’ospedale "Santa Croce" di Cuneo.

Alla guida del suo Suv Mercedes Glc l’uomo era piombato ad alta velocità sul gruppo di persone, in quel momento in piedi in prossimità del dehors della vineria "Vinoland", dove il Suv ha poi terminato la propria corsa.

Nell’attesa che l’uomo offra la propria versione sulle cause e la dinamica del tragico incidente, la Procura di Asti (Pm Giorgio Nicola) ne ha disposto gli arresti con le pesanti accuse di omicidio stradale e lesioni personali gravi e gravissime.

Arresti ora al vaglio dei magistrati, che riceveranno anche gli esiti degli accertamenti disposti nei confronti dell’uomo per verificare che l’uomo non si trovasse alla guida sotto l’effetto di alcol o sostanze stupefacenti.

Redazione

MoreVideo: le immagini della giornata

Загрузка...

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium