/ Attualità

Attualità | 26 ottobre 2020, 15:25

A Niella Tanaro prosegue il progetto dedicato alla valorizzazione dei grani antichi

Proprio in questi giorni, la pro loco Niella ha condiviso un video, realizzato da Adriano Ricolfi, sul progetto “Niela fa la mica bela”, in collaborazione con l’Università di Scienze Gastronomiche di Pollenzo e l’AIAB

A Niella Tanaro prosegue il progetto dedicato alla valorizzazione dei grani antichi

Anche se per quest’anno Niella Tanaro, a causa dell’emergenza sanitaria, ha dovuto rinunciare alla prima edizione della festa del pane (inizialmente in programma per il 13 settembre, ndr), in paese si continua a lavorare per portare avanti il progetto per il 2021.

Proprio in questi giorni, infatti, la pro loco Niella ha condiviso un video, realizzato da Adriano Ricolfi, sul progetto “Niela fa la mica bela”, in collaborazione con l’Università di Scienze Gastronomiche di Pollenzo e l’AIAB (associazione italiana per l'agricoltura biologica, ndr).

Il video racconta le diverse fasi della semina dei grani antichi, avvenuta grazie a Giuseppe Suria (proprietario del terreno), Bruno Rebaudengo, Amedeo Peirone e Aldo Manuello (agricoltori).

“In questo periodo di grande difficoltà a causa del Coronavirus, ci troviamo ad affrontare difficoltà simili a quelle che il nostro paese visse nei primi decenni del ‘900, segnati da una grande carestia” – spiega il sindaco Gian Mario Mina che aggiunge – “La storia si ripete in qualche modo, ma sono sicuro che seguendo le regole e perseverando riusciremo a vedere gli ottimi risultati. Intanto ringrazio di vero cuore i niellesi che stanno aiutando a portare avanti i progetti legati alla tradizione del pane nel nostro comune”.

Arianna P

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium