/ Solidarietà

Solidarietà | 20 luglio 2021, 13:19

Attività ludico creativa con la Cri di Melle per ragazzi con disabilità

Nei mesi di luglio e agosto, due mattine a settimana dalle 8 alle 12 presso il salone “Carla Gaveglio” sei ragazzi gravemente disabili in carrozzina svolgono attività ricreative e di doposcuola con l’assistenza di una educatrice professionale

Attività ludico creativa con la Cri di Melle per ragazzi con disabilità

Il Comitato Croce Rossa di Melle, nell’ambito del progetto “Sviluppare il volontariato per ridurre la povertà e la vulnerabilità”, cofinanziato dalla Regione Piemonte, ha attivato un’attività di animazione ludico-ricreativa estiva rivolta a ragazzi con disabilità residenti nel territorio della media e bassa Valle Varaita.

 

Nei mesi di luglio e agosto, due mattine a settimana dalle 8 alle 12 presso il salone “Carla Gaveglio” della sede Cri di Melle sei ragazzi gravemente disabili in carrozzina svolgono attività ricreative e di doposcuola con l’assistenza di una educatrice professionale adeguatamente formata a tali attività, coadiuvata da alcuni volontari di Croce Rossa. Queste prime settimane di attività hanno avuto un ottimo riscontro da parte dei ragazzi, che hanno particolarmente apprezzato le attività proposte.

La Croce Rossa di Melle garantisce il trasporto con mezzi idonei attrezzati per il trasporto delle carrozzine, agevolando significativamente in tale modo le famiglie coinvolte. L’attività è svolta nel più assoluto rispetto delle vigenti normative sanitarie atte al contenimento del contagio da Covid, in locali idonei e sottoposti a sanificazione ed igienizzazione.

 

Si è pensato di organizzare tale attività dopo aver riscontrato, nel confronto con le famiglie dei ragazzi disabili, che nel territorio della media e bassa Valle Varaita è presente un significativo gruppo di disabili che purtroppo NON hanno la possibilità di accedere a nessun centro diurno di assistenza disabili, pertanto nel periodo estivo l’assistenza ricade totalmente a carico delle famiglie.

Questo progetto vuole essere un piccolo ma significativo gesto di vicinanza della Croce Rossa di Melle a queste famiglie meno fortunate del territorio, nella speranza futura che si riesca, con l’intervento degli enti e delle istituzioni preposte, a trovare una soluzione di lungo periodo alle necessità di questi ragazzi e delle loro famiglie.

comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium