ELEZIONI POLITICHE 25 SETTEMBRE 2022
 / Eventi

Eventi | 02 dicembre 2021, 12:15

Saluzzo, un duo di chitarre classiche nel viaggio musicale da Bach al Novecento

Domenica 5 dicembre Francesca Galvagno ed Emanuele Buono per i salotti musicali al Monastero della Stella. Ingresso libero

Francesca Galvagno, Emanuele Buono

Francesca Galvagno, Emanuele Buono

 

I “Salotti musicali” organizzati al Monastero della Stella (in piazzetta Trinità 4/A Saluzzo) continuano domenica 5 dicembre, alle 17 con il duo di chitarre classiche formato da Francesca Galvagno ed Emanuele Buono.

Nel concerto “Stili ed epoche a confronto” i chitarristi si esibiranno percorrendo un viaggio musicale tra epoche diverse: da Bach, con la musica barocca del ‘700, ai compositori spagnoli dell’Ottocento ed inizio Novecento, quali Granados, Llobet, Sor, Tarrega, Aguado, dall’italiano Giuliani al contemporaneo autore polacco Gerard Drozd.

Francesca Galvagno, saluzzese “figlia d’arte”, inizia lo studio della chitarra all’età di quattro anni sotto la guida del padre che sperimenta con lei il metodo Suzuki per chitarra rivolto ai bambini. Con il padre si esibisce in prestigiose sale e stagioni concertistiche in Italia e in Europa. Oltre all’attività concertistica, apre a Torino la prima classe di chitarra Suzuki e dirige il dipartimento e l’orchestra a pizzico costituita da chitarristi, arpisti e mandolinisti tra i 4 e 15 anni.

Emanuele Buono, nato a Torino nel 1987 è oggi considerato tra le personalità di rilievo nel panorama chitarristico internazionale. Ha ricevuto prestigiosi riconoscimenti internazionali. Attualmente è titolare della cattedra di chitarra al Conservatorio “A. Vivaldi” di Alessandria.

Ingresso libero, green pass obbligatorio. Prenotazioni obbligatorie sul sito: www.monasterodellastella.it

 

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium