/ Sanità

Sanità | 02 dicembre 2021, 16:17

Ospedali al fianco delle donne: tre bollini rosa per il Santa Croce di Cuneo, due per gli ospedali di Mondovì e Savigliano

A confermarlo la Fondazione Onda, Osservatorio nazionale sulla salute della donna e di genere

Ospedali al fianco delle donne: tre bollini rosa per il Santa Croce di Cuneo, due per gli ospedali di Mondovì e Savigliano

Fondazione Onda, Osservatorio nazionale sulla salute della donna e di genere, ha assegnato i Bollini Rosa per il biennio 2022-2023 agli ospedali che offrono servizi dedicati alla prevenzione, diagnosi e cura delle principali patologie che riguardano l’universo femminile ma anche quelle che riguardano trasversalmente uomini e donne in ottica di genere. Rispetto al biennio precedente gli ospedali premiati sono aumentati, passando da 335 a 354.

Tra gli ospedali Cuneesi che hanno ottenuto il riconoscimento (una conferma rispetto al biennio precedente) ci sono Savigliano e Mondovì con due bollini, l’azienda ospedaliera S. Croce e Carle con tre.

Oltre a una crescita numerica, si assiste a un miglioramento qualitativo dei servizi erogati: gli ospedali che hanno ottenuto il massimo riconoscimento, tre bollini, sono infatti passati da 96 dello scorso Bando a 107 di questa edizione. 172 strutture hanno conseguito due bollini e 75 un bollino.

“La 10a edizione dei Bollini Rosa, che ha visto la partecipazione di 363 ospedali italiani e il patrocinio di 27 enti e società scientifiche – afferma Francesca Merzagora, Presidente Fondazione Onda - rinnova il nostro impegno nella promozione di un approccio gender-oriented all’interno delle strutture ospedaliere, riconoscendo l’importanza della sua promozione attraverso servizi e percorsi a misura di donna, in tutte le aree specialistiche”.

La valutazione delle strutture ospedaliere e l’assegnazione dei Bollini Rosa è avvenuta tramite un questionario di candidatura composto da oltre 400 domande, ciascuna con un valore prestabilito, suddivise in 15 aree specialistiche più una sezione dedicata alla gestione dei casi di violenza sulle donne e sugli operatori sanitari.

Dal 10 gennaio 2022 sul sito www.bollinirosa.it sarà possibile consultare le schede degli ospedali premiati, suddivisi per regione, con l’elenco dei servizi valutati.

Amici del perineo

Le “menzioni speciali” agli “Ospedali amici del Perineo” (tra i quali c’è il S. Croce) sono state assegnate da Claudio Crescini, vicepresidente AOGOI, Associazione Ostetrici Ginecologi Ospedalieri Italiani.

L’ambulatorio perineo al S. Croce è attivo da 13 anni, è stato voluto dal gruppo ostetrico-ginecologico per la prevenzione e il trattamento, da alcuni anni l’attività si rivolge anche alle donne in premenopausa e menopausa o dopo intervento chirurgico in ambito uro-ginecologico.

 

Scheda S. Croce (i riconoscimenti ottenuti nel 2021)

Dal 2013 l’AO S. Croce e Carle di Cuneo aderisce al network degli Ospedali Bollini Rosa, ricevendo l’assegnazione tre Bollini Rosa, il massimo riconoscimento da parte della Fondazione ONDA, grazie ai servizi proposti e candidati al Bando biennale.

L’AO con i professionisti aderisce e collabora alle iniziative proposte da ONDA, in particolare a:

  • Giornate dedicate all'informazione e sensibilizzazione della popolazione in particolare quella femminile su alcune patologie avvicinando le pazienti alle cure, tramite l'offerta gratuita di servizi (visite, esami, consulenze) e l'organizzazione di altre attività (distribuzione di materiale informativo, Info point, convegni);
  • Best Pratice, concorsi per identificare e premiare le migliori pratiche cliniche degli ospedali con i Bollini Rosa nell'ambito di una particolare tematica di interesse femminile, promuovendone la condivisione nell'ottica di un percorso continuo di crescita e miglioramento e informandone l'utenza. Nel 2016, il nostro Ospedale è stato premiato nella Categoria: Malattie cardiometaboliche e oncologia al femminile per il “Percorso Senologico Nutrizionale” (con la seguente motivazione: per il contributo che il servizio offre nel migliorare lo stile di vita e il comportamento alimentare delle pazienti con tumore alla mammella favorendo in maniera efficace e a lungo termine un’azione di prevenzione secondaria della patologia).
  • Progetti Speciali, iniziative che coinvolgono, a seconda della tematica, alcuni ospedali di riferimento per offrire alle pazienti informazioni più dettagliate (ad esempio il network sulla depressione post partum e/o il progetto #NOICISIAMO rivolto alle persone che soffrono di dolore cronico, attivo anche nelle nostre strutture).

 

Nel 2021 l’Azienda Ospedaliera S. Croce e Carle di Cuneo riceve:

  • il premio al miglior poster presentato al 5° Congresso Nazionale “CRONICITA’ E DIFFERENZE DI GENERE” 28-29/09 dal titolo “Integrazione tra ospedale e territorio nel percorso diagnostico di pazienti con un sospetto di neoplasia:studio osservazionale prospettico”, premiato in quanto è stato valutato il migliore in virtù dell’impronta innovativa del progetto, focalizzato su uno degli aspetti più critici della cronicità, e degli obiettivi prefissati;
  • il riconoscimento di "Ospedali amici del perineo" per l'impegno profuso nel campo della prevenzione e nella gestione del trauma perineale correlato all'evento nascita;
  • l’assegnazione di tre bollini rosa per il biennio 2022-2023.

comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium