/ Cronaca

Cronaca | 10 gennaio 2022, 13:07

Accoltellato alla pancia fuori da un locale a Prazzo: indagano i carabinieri

Lite fra ventenni per futili motivi. Sono due giovani che frequentano il piccolo paese ma non sono residenti. Il ferito, allevatore di Elva, è fuori pericolo

Foto da Google Maps

Foto da Google Maps

È ancora sotto shock il piccolo comune di Prazzo, dopo l'accoltellamento fra due giovani avvenuto nella notte fra sabato 8 e domenica 9 gennaio.

Erano circa le 3 del mattino. Il locale dove avevano passato la serata - il ristorante Antica Osteria - era già chiuso. Due ventenni, che frequentano il paese ma che non sono residenti a Prazzo, si sono attardati fuori a discutere. C'erano anche altri amici che hanno assistito alla scena. La lite, pare per futili motivi, è degenerata, forse anche a causa dell'abuso di alcol.

L'aggressore - un giovane i cui genitori hanno casa a San Michele di Prazzo - si stava allontanando con la fidanzata in auto, quando è stato fermato. Sarebbe sceso dalla macchina con un taglierino in mano, colpendo l'amico alla pancia. Secondo le prime indiscrezioni, rendendosi conto di quanto fatto, sarebbe stato lui stesso a chiamare i soccorsi. Il ferito, un giovane allevatore di Elva, è stato portato in codice giallo all'ospedale Santa Croce e Carle di Cuneo. Operato nella notte, non sarebbe in pericolo di vita.

Sul caso stanno indagando i carabinieri.

Il sindaco di Prazzo Gabriele Lice: “Tutta la comunità è stupita e dispiaciuta. Sono giovani che frequentano il paese e che conosciamo bene. Aspettiamo che i carabinieri facciano chiarezza sull'accaduto”.



Cristina Mazzariello

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium