/ Attualità

Attualità | 13 settembre 2022, 13:41

Sicurezza delle cure: per la giornata mondiale punti informativi agli ingressi degli ospedali

Venerdì 16 settembre e nei giorni successivi l'iniziativa promossa da Asl Cn1 e Aso S. Croce e Carle

L'ospedale Santa Croce e Carle

L'ospedale Santa Croce e Carle

Il 17 settembre si celebra la Giornata per la sicurezza delle cure e della persona assistita per sottolineare che la sicurezza delle cure è parte costitutiva del diritto alla salute.
La Giornata mondiale è stata istituita dalla 72ª Assemblea Mondiale della Sanità; essa serve a evidenziare come la sicurezza dei pazienti sia una priorità di salute globale.

Lo slogan della prossima edizione è “Medication Without Harm”. Obiettivi: aumentare la conoscenza per una sicura gestione dei farmaci, sensibilizzare sulle attività per la sicurezza delle cure, favorire l’adozione della lista dei farmaci.Tutta la sanità Cuneese sta lavorando a questo progetto condiviso e nel 2022 sono stati effettuati alcuni incontri con le associazioni di volontariato, con l’obiettivo di coinvolgere attivamente i cittadini, che a cascata possono diventare a loro volta formatori/informatori all’interno delle loro comunità per valorizzare il ruolo della persona come soggetto attivo ed esperto all’interno del processo clinico-assistenziale.

Le iniziative sul territorio

Sono stati quindi calendarizzati, con anticipo a venerdi 16 settembre, alcuni momenti di sensibilizzazione tramite banchetti presso gli ingressi degli ospedali, realizzati con il contributo degli studenti del Corso di Laurea in Infermieristica, di volontari e di operatori sanitari di Asl e Azienda Ospedaliera:   
Tutto il giorno a:
- Cuneo, all’ingresso di via Carlo Boggio 14 e presso gli ingressi degli ospedali S. Croce e Carle;
- Savigliano e Mondovì (ingresso ospedali)    

Posticipati, invece, gli incontri a Saluzzo (il 20 settembre dalle 9 alle 12 sempre all’ingresso dell’ospedale), Fossano il 27 settembre (orario 9/12), Ceva il 28 settembre (orario 9/12).

Sarà inoltre divulgato lo spot realizzato nell’ambito del progetto “Aiutaci a curarti” sui social network delle due aziende, sanitaria e ospedaliera.

C. S.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium