ELEZIONI REGIONALI
 / Attualità

Attualità | 02 marzo 2023, 07:40

A Dronero l’ultimo saluto a “Zeze”, il signor Giuseppe Fornero

I funerali avranno luogo venerdì 3 marzo, alle ore 14.30, nella Parrocchia

Giuseppe Fornero

Giuseppe Fornero

“Zeze”. Da tutti era soprannominato così il signor Giuseppe Fornero, persona molto conosciuta non soltanto a Dronero ma anche nei paesi limitrofi ed in Valle Maira.

Originario di Roccabruna, aveva 90 anni. Dapprima nell’attività di ingrosso alimentari con il fratello Dino, in seguito con il rinomato negozio di bomboniere assieme alla moglie Anna, di lui spiccate erano le doti umane, che egregiamente sapeva unire alla sua professionalità. Era, infatti, una persona socievole, solare, allegra ma soprattutto molto empatica.

Grande appassionato di montagna, aveva dato vita, con un gruppo di amici volenterosi, al primo mitico piccolo rifugio Gardetta: lassù, tra cielo e terra, un delizioso luogo di pace e piacevole convivialità. Ancora, amante di Dronero e della sua comunità, si ricorda il signor Fornero per essere stato tra i fondatori del Drago, partecipe agli innumerevoli progetti dell’ANPI locale, nonché per 15 anni collaboratore presso l’Ospedale San Camillo De Lellis.

Resterà per sempre nel cuore della moglie Anna, delle figlie Simona e Federica con Aldo e Mauro, degli amatissimi nipoti Maddalena con Iñaki ed i piccoli Lucio e Aina, Marco, Alessandro, Federico con Mariolina, Maria Vittoria ed i parenti tutti.

Provenienti dall’abitazione, i funerali del signor Fornero avranno luogo venerdì 3 marzo, alle ore 14.30, nella Parrocchia di Dronero.

I familiari chiedono no fiori ma opere di bene e anticipatamente ringraziano quanti si uniranno al loro dolore. Un particolare ringraziamento desiderano rivolgerlo alla dottoressa Isabel Resta, per la sua straordinaria disponibilità e professionalità.

Beatrice Condorelli

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MAGGIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di Targatocn.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium