ELEZIONI REGIONALI
 / Attualità

Attualità | 23 aprile 2023, 07:10

Proposte e idee per trascorrere il ponte del 25 Aprile nella Granda

Non solo enogastronomia, fiere, musica e spettacoli per domenica 23, lunedì 24 e martedì 25, ma anche tante iniziative in occasione dell’Anniversario della Liberazione che culmineranno con la visita del Presidente Mattarella a Cuneo, Borgo San Dalmazzo e Boves

Il castello della Manta

Il castello della Manta

Tutti gli eventi della provincia li trovi su: www.visitcuneese.it, www.visitlmr.it e https://langhe.net

Consulta i riferimenti indicati per aggiornamenti o eventuali modifiche della programmazione a causa di maltempo.

 

Paesi in festa

 

A Macra appuntamento fino ad oggi, 23 aprile con la Fiera di Sant Marcelin dove sono in programma balli occitani, laboratori per bambini, mostre e specialità enogastronomiche. Sabato 22 aprile alle 9.15 partenza per la passeggiata musicale per il Sentiero dei Ciclamini, alle 10.15 inaugurazione e apertura delle mostre fotografiche. Alle 12 pranzo, nel pomeriggio apertura del banco di beneficienza, balli occitani e laboratori. In serata cena, fiaccolata, concerto dei Lou Dalfin e a seguire ancora musica. Domenica al mattino cerimonie religiose, passeggiate a cavallo, pranzo e nel pomeriggio è in programma il Gran Ballo Occitano. Info e locandina con programma completo: www.comune.macra.cn.it

Per tutti gli appassionati di fotografia è prevista una gara fotografica denominata “La 2 giorni di fotografia” con la realizzazione di 12 temi nelle due giornate. Sul sito www.progettohar.it   è possibile scaricare il modulo di iscrizione e il regolamento dell’evento.

 

A Piozzo questa domenica è in calendario “Di Fiore in Zucca”, una giornata di festa primaverile in piazza con mercato di fiori e ortaggi, grande scambio di semi, idee verdi e personaggi in visita al paese delle zucche. Si potranno trovare semi, erbe, fiori e spezie e la consueta distribuzione gratuita di semi di 550 varietà di zucca. Sono previsti laboratori didattici per bambini, una mostra fotografica, la visita guidata alla Chiesa della Madonnina e il pranzo della domenica nei ristoranti e locali di Piozzo, con speciale menù primaverile. Si consiglia di prenotare.

Info: www.prolocopiozzo.it

 

La festa patronale del Cristo risorto a Cherasco con la fiera del vitello grasso avrà luogo oggi, 23 e domani, 24 aprile. Ritrovo, a partire dalle ore 9 di oggi, in piazza degli Alpini. Accanto al meglio dell’allevamento locale ci sarà l’esposizione di macchine e attrezzature agricole. Nei ristoranti di Cherasco verranno proposti menu con piatti del cosiddetto “quinto quarto” (ovvero quelle parti dell’animale conosciute anche come frattaglie) e a base di salsiccia di Cherasco al Barolo. Oltre l’arco di porta Narzole sarà allestita la fiera commerciale, l’intrattenimento per i bambini con i piccoli animali da cortile e il parco divertimenti. Questa domenica la parte religiosa della festa culminerà nella processione con la statua del Cristo risorto, alle 16. Info: www.comune.cherasco.cn.it

 

Ad Alba nel fine settimana fino a martedì 25 aprile è in programma Vinum 2023.  Come tradizione il centro storico diventerà una grande enoteca a cielo aperto. Sono tanti i luoghi che ospiteranno i banchi d’assaggio, aperti dalle 10.30 alle 20. Si potrà partecipare acquistando il carnet che avrà un costo di 35 euro. Il biglietto darà diritto al calice con tasca e 16 degustazioni di vini piemontesi. Compresi ci saranno altri benefit e sconti per altre iniziative collaterali. Vinum non sarà solo degustazioni, ma anche abbinamenti gastronomici, grazie allo Street Food ed Langa. Poi ci sarà Vinumincantina che offrirà la possibilità di visitare alcune tra le più importanti cantine di Langhe, Roero e Monferrato selezionate da grandi chef che, al termine del tour, prepareranno uno speciale aperitivo abbinato al vino dell’azienda ospitante. Ci saranno i corsi di cucina e i percorsi enogastronomici al Castello di Roddi, workshop dedicati al formaggio, i laboratori di Vinumlab. Ci sarà spazio anche per i bambini grazie a Vinumbimbi: un’area attrezzata con giochi didattici realizzati artigianalmente in legno e materiali naturali. Info: www.vinumalba.com

 

Oggi, domenica 23 aprile, con Cuneo in fiore e Biofotovoltaico il capoluogo si ricopre di fiori, dando il benvenuto alla primavera. In Piazza Galimberti ci saranno l’esposizione di produttori agricoli di “Campagna amica”, auto e veicoli. In Via Roma si potranno trovare fiori, piantine, bulbi e sementi, mezzi ed attrezzature agricole, impianti di produzione di energie alternative ed ecologiche. Saranno presenti hobbisti, artisti e banchi dedicati alla creatività. In corso Nizza è prevista l’area mercatale.

 

Fino a questa domenica a Frabosa Sottana torna la Fera d’ San Giors. Oggi dalle 8 sono in programma l’apertura della rassegna zootecnica con bovini, ovini, caprini ed equini degli allevatori locali. Ci saranno il pranzo degli allevatori aperto a tutti e il mercatino dell’artigianato e dei prodotti tipici. Info e programma completo: https://comune.frabosa-sottana.cn.it/home

 

Due Pass Mangiand... a Sant'Anna è una passeggiata enogastronomica nei boschi della Valle Pesio in programma per questa domenica. Colazione, aperitivo e pranzo a tappe tra Pian Campo, il bosco Maru e il castello di Mombrisone. Obbligatoria la prenotazione. Il ricavato verrà devoluto alla ristrutturazione della chiesa di Sant'Anna. In occasione della passeggiata il Parco Alpi Marittime organizzerà per tutta la giornata visite guidate gratuite al giardino fitoalimurgico "Oreste Mattirolo" che si trova sul tetto del Centro incontri della sede del Parco naturale Marguareis. In caso di brutto tempo l'evento sarà annullato. Info: www.areeprotettealpimarittime.it/agenda/2643/passeggiata-enogastronomica-due-pass-mangiand...-a-sant-anna

 

Fino al 25 aprile Trinità festeggia San Giorgio con la Festa Patronale. Oggi, domenica 23, arrivano il mercato degli hobbisti e il Mandala fest, seguiti il giorno 24 da attività di animazione al Parco Allea e in Piazza Conte Costa. Finale il 25 aprile con il Raduno Motociclistico e la commemorazione dei caduti. Info: www.comune.trinita.cn.it

 

A Torre San Giorgio fino al 25 aprile va in scena la XIX edizione della Sagra del Fritto Misto con un programma che prevede intrattenimenti musicali durante le serate e i pranzi, raduno vespe e moto d'epoca e l’evento Fitwalking. Sarà allestita la mostra d’arte dedicata a Carlo Sismonda.
Sabato, in occasione della serata giovani “IninTorrettamente” il piatto di punta sarà declinato in modalità finger-food, con il fritto al cartoccio e diverse altre prelibatezze. 
Sabato Don Calo e Aliai Dea apriranno le danze in attesa dei super ospiti: Andrea Belli e Sandro Bit, dal programma radio “In Da Klubb” di Radio 105. L’area del PalaTorre sarà teatro domenica 23 di un intenso pomeriggio rivolto a bimbi e famiglie: giochi di una volta, sfide a squadre, animazione, musica e tanta allegria con lo Zenzero Team di Andrea Caponnetto, prima di una golosa merenda. 
Ricchissima la giornata di martedì. Per le vie del centro si snoderà la tradizionale fiera e, in mattinata, torna l’appuntamento con il Fitwalking, organizzato da Giancarlo Saglia. Per tutta la giornata si potranno ammirare auto e modo d’epoca, grazie al coordinamento di Andrea Ballari, punto di riferimento anche del tour vespistico nella pianura saluzzese. Al pomeriggio, con l’accompagnamento musicale di Prince Dj, la tradizionale lotteria organizzata dall’Asilo. In piazza Cravero saranno allestite le giostre. Programma completo: https://comune.torresangiorgio.cn.it 

 

Il primo Raduno dei camion a Sant’Albano Stura è in programma fino ad oggi, domenica 23 aprile, e animerà il centro del paese mettendo in esposizione un centinaio di bilici. Oggi dalle 8 esposizione dei camion, 11.30 benedizione dell’autista al parco Olmi, seguirà il pranzo con la porchetta sempre su prenotazione. La manifestazione, dopo le premiazioni, si chiuderà alle 21 con lo spettacolo teatrale dell’Ora canonica “L’amore ai tempi del com’era” presentato da Filippo Bessone. Ingresso a 10 euro. Domenica sarà possibile visitare il piccolo Museo longobardo aperto tutte le domeniche dalle 10 alle 19. Info: www.facebook.com/prolocosantalbano1

 

Martedì 25 aprile appuntamento a Vottignasco con il “MangiaMaira”, la camminata enogastronomica, con prenotazione obbligatoria, su un percorso, di 7,5 chilometri lungo il sentiero pianeggiante che costeggia il fiume Maira. Il ritrovo per i partecipanti è previsto dal Salone Polivalente “L'Amas” di piazza Marconi a Vottignasco da dove, alle 11.30, prenderanno il via le prime partenze. Il ricco menù proposto dalla Proloco del paese è diviso in 8 tappe posizionate lungo il percorso. Durante il tragitto sarà possibile visitare i ruderi del castello e il Santuario della Madonna del Bosco. Ci sarà anche l’intrattenimento per i bambini e musica finale.

Info: www.facebook.com/prolocoVottignasco

 

A Cavallermaggiore si svolge la 6ª edizione della Sagra del gorgonzola Dop, manifestazione che racchiude al suo interno i tradizionali pranzi e cene a base di gorgonzola Dop Biraghi, ma offre anche molto altro: spettacoli musicali con grandi ospiti del panorama nazionale, mostre fotografiche, intrattenimenti per bambini, fiera mercato con oltre 800 metri lineari di stand ed espositori, una piazza dello street food in cui sarà possibile gustare leccornie dolci e salate all’insegna del gorgonzola. Appuntamento nel centro storico fino al 30 aprile.

Info: www.gorgonzolacavallermaggiore.it

 

Secondo appuntamento per il mercatino nel borgo storico di Neive. Questa domenica dalle 10.00 alle 18.00 artigiani esporranno oggetti curiosi ed originali, prodotti tipici. Il tema della giornata sarà stare all’aria aperta e saranno organizzate passeggiate tra i vigneti e un itinerario nel borgo con salita alla Torre e visita alla Casa della Donna Selvatica.

Info: www.facebook.com/UfficioTuristicoNeive

 

Martedì 25 aprile Bra ospiterà una nuova edizione del mercatino dell’antiquariato e dell’artigianato artistico. Dalla prima mattinata fino alle 19 circa, centinaia di bancarelle prenderanno posto nel centro cittadino per offrire svariate curiosità, per collezionisti e non: complementi d’arredo, suppellettili, pezzi d’antiquariato e di modernariato, libri, attrezzi, dischi, monete, cartoline e tanto altro ancora. Per l’occasione, inoltre, il Museo civico di archeologia, arte e storia di palazzo Traversa e il Museo del giocattolo saranno aperti al pubblico.

Info: www.turismoinbra.it

 

Ritorna a Saluzzo START, 85ª Mostra Nazionale dell’Artigianato.  Oltre quaranta gli artigiani e le ditte che saranno presenti popolando con le loro migliori creazioni gli spazi aulici di Casa Cavassa (la “Casa dell’Artigianato”), il Porticato dell’Antico Palazzo Comunale e Palazzo Saluzzo di Monterosso, ex Istituto d’Arte – fucina di idee e saper fare – in un continuo scambio fra meraviglia, esperienza e possibilità di laboratori e di acquisto per adulti, ragazzi e bambini. Fino al primo maggio. Info: https://startsaluzzo.it 

 

Nella frazione di Spinetta di Cuneo oggi, 23 aprile, ci sarà la festa in onore di San Magno, protettore del bestiame e del lavoro agricolo. La manifestazione si svolgerà nell’area verde della sede polivalente in via Roata Canale. Il programma prevede: alle 9 l’arrivo di trattori, macchine agricole, animali da tiro e la loro sistemazione nella zona espositiva; alle 10 la Messa nella chiesa parrocchiale, seguita dalla processione con la statua del Santo. Il corteo sarà preceduto dallo storico carro processionale del 1903 e la celebrazione terminerà con la benedizione di macchine agricole e animali presenti. Sul piazzale della chiesa verrà la distribuito il sonetto che riporta l’effigie del Santo e un’invocazione per ottenere la sua protezione. Alle 13 il “pranzo di San Magno” su prenotazione. Info: www.facebook.com/SpinettaCuneo

 

A Belvedere Langhe appuntamento con la Festa di San Sebastiano con la distruzione dei Micun questa domenica 23. Dopo la Messa delle 15.30, celebrata nell’oratorio di San Sebastiano, i Battuti bianchi porteranno la statua del santo in processione per il paese. Al termine del percorso, sulla piazza della Chiesa avverrà la consegna delle pagnotte. Per poter far fronte alle esigenze economiche necessarie al mantenimento della cappella di San Sebastiano, per ricevere i micun si dovrà devolvere un’offerta. Info: www.comune.belvederelanghe.cn.it

 

Spettacoli e musica

 

Oggi, domenica 23 alle 21 ad Alba nuovo appuntamento con il Festival Organistico Internazionale di Cristo Re con lo spagnolo Arturo Barba, che arriverà direttamente da Valencia. Barba è professore di organo al Conservatorio di Valencia e concertista riconosciuto per la sua partecipazione ai più importanti festival organistici di tutta Europa. In Cristo Re condurrà all’ascolto di alcuni brani dalle evocative sonorità spagnole per terminare con un capolavoro di Dvořak: la trascrizione per organo del finale tratto dalla sinfonia “Dal nuovo Mondo”. Ingresso libero. Info: www.cristorealba.it/feste-ed-eventi/festival-organistico-internazionale-aprile-2023

 

A Magliano Alfieri, si concludono gli eventi dal titolo “Se una sera d'inverno”. Il gran finale sarà questa domenica, alle 17, presso il salone polifunzionale “Riez” di Frazione Sant'Antonio con l'arrivo della compagnia del “Nostro Teatro” di Sinio, pronta a proporre la nuova commedia dialettale scritta e diretta da Oscar Barile dal titolo “Ra Legittima”. Ingresso a offerta libera.

Info: www.facebook.com/nostro.sinio

 

Al Cinema Vekkio di Corneliano d’Alba oggi l’etichetta indipendente Last one to die presenterà il “Once punk always punk festival”. Dalle 18, si esibiranno vari gruppi punk. I primi saranno i Flatmates 205 con i brani di Pacific ways, il loro primo disco. Seguiranno agli scozzesi The eddies e i Red Moon heroes, i Daelirium, gli Hospital food e i Middle finger. Chiuderà Il complesso, formato da Dario Rude, Giorgio Mainardi, Chris Perottino e Federico Gentile. Martedì 25 aprile, il circolo Arci aprirà alle 15. Durante la giornata Marco Tealdi curerà il Dj set. Alle 17 il Collettivo Scirò presenterà lo spettacolo Storie di masche… storie di paure; alle 18 suoneranno gli Autobuskers. Alle 21 il cantautore Nicolas Roncea si esibirà accompagnato dal gruppo Follia nuda. Info: www.facebook.com/cinemavekkio

 

Castelli aperti, musei e mostre

 

È iniziata la stagione della rassegna Castelli Aperti, che permette di conoscere il sorprendente patrimonio culturale e artistico del Piemonte. Oltre ai castelli saranno accessibili beni storici, artistici e architettonici diffusi sul territorio della Granda in parte privati e in parte pubblici, che si raccontano grazie alle visite guidate. Anche questa domenica saranno numerose le opportunità per scoprire l’affascinante patrimonio storico cuneese.

Questa domenica e martedì 25 aprile saranno numerose le opportunità per scoprire l’affascinante patrimonio storico cuneese. Di seguito un elenco delle strutture aperte a Cuneo e provincia: saranno visitabili ad Alba il Museo Diocesano, a Barolo il Castello Falletti di Barolo e WIMU Wine Museum, a Bra i musei di Palazzo Traversa e del Giocattolo. Si potranno visitare a Cherasco Palazzo Salmatoris, a Dronero il Museo Mallè, a Fossano il Castello degli Acaja, i castelli di Magliano Alfieri, di Govone, della Manta e di Serralunga d’Alba. A Saluzzo saranno aperti Casa Cavassa, la Castiglia, la Torre Civica, la Pinacoteca Olivero, casa Pellico e, a Savigliano, il Museo Civico A. Olmo e la Gipsoteca D. Calandra. A Gorzegno si potrà visitare il Borgo del castello dei Marchesi del Carretto. Info: https://castelliaperti.it/it/news/item/castelli-aperti-2023-tutti-gli-appuntamenti-di-domenica-23-e-marted%C3%AC-25-aprile.html

 

Palazzo Salmatoris di Cherasco ospita fino al 3 giugno la mostra “Cherasco Solidarietà. Una comunità curante, dalle Confraternite ad oggi” dedicata a sette secoli di storia dell’aiuto offerto dalla comunità di Cherasco ai più deboli e ai più poveri. Dal primo hospitalis, di cui si ha notizia nel Trecento, all’assistenza offerta dal volontariato ai giorni nostri: la rassegna offre un’interessante panoramica sulle tante istituzioni, nate nel corso dei secoli per volontà della comunità o di singoli benefattori. Ingresso libero. Info:  www.comune.cherasco.cn.it

 

A Palazzo Mathis di Bra sarà invece visitabile a ingresso gratuito la mostra personale di Gery Ewens – una pittrice argentina classe 1982 che da oltre un anno e mezzo vive all’ombra della Zizzola – dal titolo “Emozionale”. Info: www.turismoinbra.it

 

Oggi, domenica 23, e martedì 25 aprile alle ore 15.00 e alle ore 17.00 la stupenda Tenuta Berroni di Racconigi aprirà le sue porte: visite guidate per un immersione nella storia e nell'atmosfera magica del regale Piemonte settecentesco. Info: www.tenutaberroni.it e www.facebook.com/tenutaberroniracconigi

 

Il percorso Infinitum, la visita immersiva allestita presso la Chiesa della Missione di Mondovì Piazza, sarà aperto durante questo fine settimana. È un percorso multimediale ed immersivo tra architetture, storie e personaggi nel cuore di un gioiello del barocco italiano, la Chiesa di San Francesco Saverio detta della Missione, nel centro storico di Mondovì Piazza. Attraverso l’utilizzo di innovativi visori VR il visitatore potrà rivolgere lo sguardo in ogni direzione, ammirare gli affreschi realizzati da Andrea Pozzo e scoprire le bellezze e le particolarità della chiesa.

Info: pagina Facebook Infinitum Chiesa della Missione Mondovì.

 

Da vedere fino al prossimo 15 giugno, nella Confraternita di San Michele

di Montà, la mostra “Dipinti e ridipinti: la Giostra delle Devozioni. Pale d’altare e religiosità dei laici a Montà d’Alba in Età Moderna”. Sarà aperta ogni fine settimana, il sabato e la domenica, dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 15 alle 18, con ingresso gratuito. L'iniziativa si propone di esporre quattro pale d’altare della vecchia parrocchiale di Sant'Antonio Abate di ritorno dal restauro. Info: www.ecomuseodellerocche.it

 

Ad Alba oggi è in calendario Alba Story: una guida illustrata, facilitata ed inclusiva che porterà le famiglie in visita ad Alba a passeggio tra le vie del centro storico “con il naso all’insù”. I bambini, seguendo gli indizi sulla guida e con l’aiuto della mappa potranno scoprire particolari nascosti e tante curiosità sulla città di Alba. Le famiglie potranno trovare il kit mappa + guida al Museo Diocesano ed usufruirne in autonomia. L’iniziativa propone un tour guidato tra le 11 tappe di maggior interesse storico artistico e un omaggio per tutti i bambini. Sono previsti due turni: alle 15 e alle17. Info: www.visitmudi.it

 

Al Castello della Manta questa domenica appuntamento a passo di fitwalking perché i due ospiti speciali saranno i gemelli olimpionici della marcia Giorgio e Maurizio Damilano. Il ritrovo per la passeggiata è alle 10 al maniero in cima alla collina (durata circa 3 ore). Alle 14, visita guidata speciale del Castello. Info: https://fondoambiente.it/eventi/vie-di-natura-e-cultura

Sempre domenica verrà proposto il tour speciale “Moda e motti”, un curioso percorso alla scoperta degli accessori, gli abiti e i copricapi dei personaggi affrescati nella Sala Baronale. Lunedì 24 e martedì 25 aprile, torna anche l’iniziativa “Giorni di festa in Castello”: oltre alle visite, sono previste iniziative e attività dedicati ai giochi della tradizione nel giardino del Castello. Tutti gli eventi su: https://fondoambiente.it/luoghi/castello-della-manta/eventi

 

Ad Envie nuova apertura della torre nel parco pubblico del castello con visita guidata e presentazione dell’arte rupestre che tanto appassiona ed insiste sul Mombracco. Mattatore dell’evento Federico Raviolo con il suo ultimo disco reading "La pozzanghera che si credeva il cielo”, accompagnato da Stefano Quaranta alla chitarra e da Giorgio Damiano al violino, del gruppo musicale "Mechinato". Si alterneranno letture e canzoni. L’appuntamento è per oggi alle 15 nel parco della torre del castello in via dei Peano nei pressi della cappella dedicata a San Giovanni Battista. Per informazioni: info@argic.it – latorrenelparco@gmail.com, in caso di maltempo la manifestazione sarà posticipata in data da stabilire.

 

Iniziative in programma per la Festa della Liberazione

 

Ecco alcune delle tante iniziative per la ricorrenza della Festa della Liberazione dell’Italia dal nazi-fascismo. Alcuni eventi sono organizzati all’aperto: verifica sui siti degli organizzatori eventuali modifiche della programmazione.

 

Per celebrare il 78° Anniversario della Liberazione, il Comune di Cuneo propone un ricco calendario di eventi.
Lunedì 24 aprile, alle 20.30, si svolgerà la tradizionale Fiaccolata della resistenza. Sarà animata dal gruppo musicale Lhi Balòs con Miriam Rubeis e Massimo Giannini, direttore del quotidiano La Stampa, pronuncerà l’orazione. La Fiaccolata della Libertà accompagnata dalla banda musicale cittadina “Duccio Galimberti”. Al termine, in Piazza Virginio, vi saranno alcune letture partigiane, l’intervento delle Sindaca Patrizia Manassero, e a seguire, concerto live di Davide Toffolo e l’Istituto Italiano di Cumbia All Star.
La mattina di martedì 25 aprile, avverrà il consueto omaggio ai luoghi simbolo della resistenza.

La visita del Presidente Mattarella inizierà intorno alle 11. Le tappe saranno il monumento della Resistenza al Parco della Resistenza, il Museo Casa Galimberti e il Teatro Toselli. L’inno nazionale sarà eseguito da Paolo Fresu (Tromba) e Daniele Bonaventura (Bandoneon) accompagnati da una Fanfara.

Sempre martedì 25 aprile, alle 21 presso il Teatro Toselli, è in programma lo spettacolo dal titolo “Libertà - Freiheit - Liberté - Freedom”, un viaggio tra parole e musica nella parola “libertà”, attraverso le storie di giovani donne e di giovani uomini che la storia la vissero, e in molti casi la fecero, attraverso le loro vicende, il loro coraggio e la loro umanità. In ognuna di quelle storie, e in ognuna di quelle persone, c’era un seme di 25 aprile. L’appuntamento è gratuito, prenotazione su Eventbrite.

La visita del Presidente Mattarella proseguirà alle 15 a Borgo San Dalmazzo, Medaglia d'Oro al Merito Civile, con la deposizione della corona al memoriale della deportazione e una breve visita a MEMO4345. Alle 16.30 arriverà a Boves, Medaglia d'Oro al Valor Civile e Militare, a 80 anni dall'eccidio, la prima strage nazista in Italia dove persero la vita i due preti beati don Giuseppe Bernardi e don Mario Ghibaudo. In piazza Italia sono previsti il concerto della Banda Silvio Pellico “La Rumorosa” e l’esibizione degli sbandieratori di Cherasco.

 

Oggi, domenica 23 aprile, l’Anpi di Borgo San Dalmazzo organizza la Festa della Liberazione. Alle 15 ritrovo all’inizio di via Rivetta, trasferimento al cippo posto al bivio di via Valdieri che ricorda i partigiani della formazione Saben. Alle 20.30 a Sant’Antonio Aradolo tradizionale fiaccolata a ricordo della libertà, con esecuzione di canti partigiani a cura degli amici dell’Anpi con il tenore Michelangelo Pepino.

Alla Borgata Paraloup di Rittana le celebrazioni proseguono oggi, domenica 23 aprile, alle 11 nello spazio di Baita Barberis dove sarà proiettato il film “La strada più lunga” (1965). Alle 14.30 ritrovo sulla terrazza del ristoro per una camminata alla scoperta delle storie di migrazione, resistenza e ritorni sui sentieri intorno alla Borgata di Paraloup, prenotazione obbligatoria.  

Appuntamenti in programma anche lunedì 24 aprile. Alle 11 Baita Barberis ospiterà il convegno “La didattica della libertà: trasmettere memoria tra le generazioni” con Marco

Revelli, la scrittrice Antonella Tarpino e l’editore Nino Aragno. Alle 13 pranzo comunitario con i prodotti di Paraloup su prenotazione. Ad aprire la giornata di martedì 25 aprile sarà una camminata sulle tracce dei testimoni di Nuto Revelli nelle borgate che hanno visto nascere la Resistenza, ritrovo alle 9 davanti al bar “Andata e Ritorno”.

Alle 11 nel salone comunale di Rittana si terrà la presentazione del libro “Impronte:

28 escursioni nei luoghi e tra le parole dei testimoni di Nuto Revelli” e alle 12.30 tradizionale Pranzo della Liberazione a Borgata Paraloup su prenotazione. Nel pomeriggio, dalle 14.30 sul palco del teatro di Paraloup, “Liberiamoci!” dialogo tra Marco Revelli e il vignettista e scrittore Vauro Senesi. A seguire falò della Liberazione con musica.

 

Il Comune di Chiusa Pesio In occasione del 78° Anniversario della Liberazione, in collaborazione

con il Museo della Resistenza “I sentieri della Memoria”, organizza per lunedì 24 aprile la fiaccolata al Sacrario partigiano di Certosa di Pesio. A partire dalle 20,30 da via Roma sarà previsto un bus gratuito per la Certosa a disposizione degli studenti e la popolazione. Alle 21 raduno sul piazzale della Certosa e inizio fiaccolata e alle 21.15 commemorazione al Sacrario partigiano. Previsti gli interventi del sindaco e di Adolfo Mignemi, storico e presidente del Comitato scientifico del Museo della Resistenza “I Sentieri della Memoria”, l’Associazione Partigiana Ignazio Vian e del parroco don Giancarlo Canova. Gli alunni della scuola media cureranno canti e la lettura di testi. Martedì 25 il Museo della Resistenza in piazza Cavour sarà aperto con il seguente orario: 10.30-12 e 15.30-18.

 

Questa domenica, 23 aprile, a Cervasca, avrà luogo il 9° Cammino della Libertà proposto da Vivere Cervasca odv e dal locale Gruppo Alpini, con la collaborazione delle parrocchie e il patrocinio del comune. "Toponomastica e costituzione" è il tema proposto nel 75° anniversario della Carta costituzionale: una decina di nomi di strade verrà spiegata e collegata con alcuni articoli della Costituzione.  Il percorso è agevole e adatto a tutti, anche anziani, bambini e non deambulanti. La partenza è alle 15, davanti al Comune. L'arrivo nello stesso punto per la merenda.

 

Per celebrare la festa nazionale della Liberazione l’Amministrazione comunale di Manta ha organizzato alcuni eventi. Lunedì sera 24 aprile, la tradizionale fiaccolata “Testimoni di libertà” partirà da Saluzzo alle 19.30 e che si congiungerà con la delegazione di Manta in piazza del Popolo alle 20.30. Intorno alle 21.30 la fiaccolata si concluderà a Verzuolo, dove sono in programma anche delle riflessioni dal palco di piazza Martiri della Libertà, di fronte al municipio. Martedì mattina a Manta proseguirà il programma del Comune con ritrovo in piazza Mazzini, alle 10, da dove ci sarà il corteo fino al cippo in memoria dei martiri mantesi.

In occasione del 25 aprile, l’Ecomuseo “Il Codirosso” di Rossana ripropone l’iniziativa del pic-nic partigiano. Il programma della giornata prevede l’escursione guidata nei luoghi delle Resistenza con ritrovo a Palazzo Garro alle 10.30 al mattino e alle 14.30 al pomeriggio. Il trekking ha la durata di circa un’ora e mezza. Il pranzo consisterà in un pic-nic collettivo nel giardino di Palazzo Garro. Ospiti della giornata saranno il quartetto folk e popolare Alberkant, per un pomeriggio di musica dal vivo. L’Ecomuseo sarà aperto per tutto il giorno ad ingresso libero. A Piasco, martedì 25 aprile il Sindaco e l’Amministrazione comunale la commemorazione della Festa della Liberazione che si terrà nel cimitero del paese a partire dalle 9.45. Sempre martedì 25 aprile, il Comune di Costigliole Saluzzo, assieme al Comune di Busca, organizzerà la marcia della pace con arrivo a Ceretto. A Costigliole il raduno è fissato alle 20, mentre la partenza del corteo avverrà alle 20.15. Alle 21 circa, nel piazzale Martiri della Libertà di Ceretto, si terrà il saluto delle autorità cittadine.

La Proloco di Stroppo presenta per martedì 25 aprile “Epica minima”, Partigiani in Valle Maira: sei racconti e sei canzoni sulla Resistenza, uno spettacolo di AndAvenAnda Trio. Lo spettacolo si terrà in Località Fornace, presso il Bar “El Baruciu” alle 15.30. In occasione della Festa della Liberazione Savigliano propone vari appuntamenti. Martedì alle 8.45 nella Chiesa S. Andrea ci sarà la celebrazione S. Messa in suffragio dei caduti e dispersi in tutte le guerre. Composizione corteo accompagnato dal Complesso Bandistico Città di Savigliano. Alle 9.45 presso l’arco di piazza Santarosa verrà deposta una corona e saranno eseguiti brani patriottici, a cura Complesso Bandistico Città di Savigliano e Coro ANA “R. Celoria” Gruppo Alpini Savigliano. Alle 10 in piazza Nizza presso Monumento alla Resistenza ci saranno l’alzabandiera, la deposizione corone e canti in onore dei Partigiani e infine la commemorazione ufficiale a cura dott.ssa Silvia Olivero.

Nelle Langhe e nel Roero il 78° Anniversario della Liberazione verrà celebrato con tante iniziative. Ad Alba lunedì 24 aprile, alle 20.30, ci sarà la Fiaccolata della Liberazione dal Parco Böblingen a Piazza Risorgimento. Qui gli interventi dei figli di alcuni partigiani: Lorenza Balbo, figlia di Piero Balbo, i figli di Paolo Farinetti, Paola e Oscar, e Margherita Fenoglio. Interverrà Paolo Borgna,

dell’Istituto piemontese per la storia della Resistenza.

Sempre lunedì, alle 19, in Fondazione Mirafiore a Serralunga d’Alba, il giornalista Pierfrancesco Diliberto, in arte Pif, parlerà di antifascismo all’interno del Villaggio Narrante di Fontanafredda.

Martedì 25 aprile, alle 10, nella Chiesa di San Giuseppe, Messa per il decimo anniversario della beatificazione di padre Girotti, con i canti del Coro Stella Alpina. Alle 10, in Fondazione Mirafiore “Passeggiata resistente” nel Bosco dei Pensieri, con le letture di Antonio Scurati e Fredo Valla accanto a Paola e Oscar Farinetti. Sempre martedì, alle 11, a Valdivilla di Santo Stefano Belbo, commemorazione dei Caduti della II Divisione Langhe davanti al sacrario. Nella stessa giornata, a Treiso, alle 20, marcia commemorativa fino al pilone dei Canta, la cappella in memoria dei partigiani caduti nell’area di Treiso, Barbaresco e Trezzo Tinella.

A Dogliani la commemorazione istituzionale del 25 aprile avrà luogo a partire dalle 9.30 con la Santa Messa, a seguire, tra le varie iniziative, verrà reso omaggio alle lapidi dei Partigiani delle Langhe e delle vittime del bombardamento del 31 luglio 1944 e al cippo in memoria dei Caduti civili dell’eccidio della Martina del 16 novembre 1944. Animerà la manifestazione la Società Filarmonica "Il Risveglio". In questa occasione sono stati creati “I Percorsi Doglianesi della Resistenza”, una mappa, visibile su Google My Maps del Comune di Dogliani, dedicata alla memoria dei luoghi e delle figure chiave che segnarono gli anni della lotta di liberazione e della fine del fascismo.

La celebrazione pubblica della Liberazione a Bra è in programma martedì 25 aprile, alle 16.30 in piazza Caduti per la Libertà. Interverranno il sindaco Gianni Fogliato e il presidente del Consiglio comunale Fabio Bailo; a seguire, l’esibizione della banda cittadina Giuseppe Verdi e il concerto del gruppo di musica popolare tutto al femminile “Le Madamé” con ingresso gratuito.

 

Bruna Aimar

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MAGGIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di Targatocn.it su WhatsApp ISCRIVITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium