/ Politica

Politica | 12 aprile 2024, 12:25

Mauro Gola lascia la presidenza della Camera di Commercio per andare ad assumere la guida della Fondazione CrCuneo

L’ente camerale passa, per la reggenza, al vice “vicario” Luca Chiapella, cui competerà convocare entro un mese l’elezione del nuovo presidente. Lunedì alle 14,30 si insedia il nuovo Consiglio generale in via Roma

Mauro Gola lascia la presidenza della Camera di Commercio per andare ad assumere la guida della Fondazione CrCuneo

È stato convocato dal presidente Ezio Raviola per lunedì 15 aprile alle 14,30 l’ultimo Consiglio generale della Fondazione CrCuneo.

All’ordine del giorno la nomina del nuovo Consiglio e l’approvazione del l bilancio consuntivo 2023.

Con questo ultimo atto decade il Consiglio uscente.

Entro fine aprile i candidati presidente dovranno presentare il programma di mandato e la squadra per CdA e nei primi giorni di maggio è prevista la prima riunione dei 20 componenti il nuovo Consiglio generale, che eleggerà presidente, vicepresidenti e CdA.

Sin qui i passaggi tecnico-istituzionali.

È in corso in queste ore la giunta della Camera di Commercio durante la quale Mauro Gola – designato nel Consiglio della Fondazione dal comune di Dronero - per non incorrere in incompatibilità rassegnerà le dimissioni.

Ha tempo fino a lunedì mattina a formalizzarle, ma deve comunque protocollarle improrogabilmente prima delle 14,30.

Per quanto riguarda l’ente camerale, la reggenza verrà affidata al vicepresidente vicario Luca Chiapella (Confcommercio) il quale lo guiderà fino all’elezione del nuovo vertice, verosimilmente entro un mese.

I pronostici della vigilia indicano come probabile nuovo presidente della Ccia Luca Crosetto, che guida Confartigianato Cuneo, ma su questo mancano al momento certezze.

Per quanto concerne invece gli assetti del nuovo CdA della Fondazione persistono fibrillazioni in particolare nell’amministrazione comunale di Cuneo, dove la sindaca Patrizia Manassero deve scegliere tra Federico Borgna, Giuseppe Delfino e Luisella Cavallo.   

Per i ruoli di vicepresidenti, si prospetta una riconferma per il commercialista albese Francesco Cappello, e una new entry in rappresentanza dell’area monregalese.

Questa volta – in ossequio alla parità di genere – nello staff di vertice potrebbe entrare la funzionaria della Regione Piemonte Elena Merlatti.

Giampaolo Testa

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di Targatocn.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium