ELEZIONI REGIONALI
 / Attualità

Attualità | 17 aprile 2024, 07:27

Case di comunità di Alba e Bra. "Cantieri principali al via a inizio 2025"

Il direttore generale dell'Asl Cn2 Massimo Veglio spiega nel dettaglio l'iter dei lavori: "Per Alba stiamo ancora aspettando la validazione e certificazione dei progetti di fattibilità. A fine anno la scelta del progettista"

L'ex ospedale San Lazzaro di Alba sarà interessato da interventi da oltre 25 milioni di euro

L'ex ospedale San Lazzaro di Alba sarà interessato da interventi da oltre 25 milioni di euro

A piccoli passi prosegue l'iter che riguarda la casa di comunità nell'ex Ospedale "San Lazzaro" e nell'ex ospedale "Santo Spirito di Bra. Sono già stati impostati i cantieri preliminari, come per esempio, quelli per la dismissione gli impianti medicali.

Per quanto riguarda quelli principali c'è stato qualche ritardo, come spiega Massimo Veglio, direttore generale dell'Asl Cn2: "Per Alba stiamo aspettando la definitiva validazione e certificazione dei progetti di fattibilità, procedura che è stata già fatta per Bra. Una volta certificati da un ente terzo validatore, affideremo il progetto definitivo ai soggetti che erano già stato individuati attraverso la gara per il progetto di fattibilità. Da questo momento avranno 60 giorni di tempo per realizzare il progetto definitivo che andrà certificato da un ente terzo in circa 30 giorni".

A quel punto la procedura continuerà con la convocazione di una conferenza dei servizi, che raccoglie tutti gli enti che devono dare un parere di esecutività. "Una volta che avremo il parere della conferenza dei servizi - prosegue Veglio - bandiremo la gara per un appalto integrato di progettazione esecutiva e lavori. A fine anno faremo la scelta del progettista definitivo e della società che si occuperà dei lavori. All’inizio del 2025 dovrebbero partire i cantieri principali. Gli ostacoli più difficili sono stati superati, quelli di aver a disposizione gli immobili e di poter accedere all'articolo 20 per la riqualificazione a fondo perduto. La Regione ci ha seguito molto bene in tutte le fasi, ora siamo in balia dei tempi tecnici della burocrazia".

Daniele Vaira

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MAGGIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di Targatocn.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium