/ Attualità

Che tempo fa

Cerca nel web

Attualità | mercoledì 18 luglio 2018, 06:34

Al novantesimo anniversario della morte di Giovanni Giolitti, il senatore Bergesio lo ricorda in aula

"Il demiurgo delle istituzioni liberali dell'Italia unita"

Al novantesimo anniversario della morte di Giovanni Giolitti, il senatore Bergesio lo ricorda in aula

"Oggi ricorre il novantesimo anniversario della morte di Giovanni Giolitti che rimane, senza ombra di dubbio, lo statista più eminente della "Nuova Italia". Non possiamo dimenticare le sue visioni lungimiranti, in anticipo anche sui tempi da lui vissuti. La sua azione di governo, sia in campo nazionale che sullo scacchiere internazionale, arricchì l'Italia e la società politica dell'epoca dando un respiro nuovo alle tematiche nazionali ed estere. Leader indiscusso ascrivibile al campo federalista per concezioni ed aspettative, la politica italiana avrebbe grande necessità di spirito di servizio come quello profuso da Giolitti, che ne fanno un'icona inestimabile della nostra cultura politica".

Così il senatore della Lega Giorgio Maria Bergesio a commento della ricorrenza del novantesimo anniversario della morte di Giovanni Giolitti.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore