/ Attualità

Attualità | 16 novembre 2016, 19:00

Affido di poltrona o cabina per acconciatori ed estetisti: a Cuneo si ripensa il regolamento comunale

Se ne è parlato oggi (16 novembre) nel corso della 4^ Commissione consiliare del capoluogo

Affido di poltrona o cabina per acconciatori ed estetisti: a Cuneo si ripensa il regolamento comunale

Questa sera, mercoledì 16 novembre, la 4^ Commissione Consiliare è stata convoca per discutere delle modifiche al regolamento per le attività di acconciatore ed estetista.

Presenti cinque Consiglieri, con il Vicesindaco e alcuni tecnici del Comune.

Il Vicesindaco Luca Serale ha preso la parola per presentare l'integrazione al regolamento del 2014 che prevede l'introduzione della disciplina dell'affido di poltrona o cabina: "Un'azione importante che va a completare il lavoro di un anno e mezzo e che è volto a favorire chi si vuole approcciare a una nuova professione o chi non può permettersi un proprio studio professionale".

L'integrazione permetterà a parrucchieri ed estetisti di stipulare un contratto tra privati, con un altro professionista, per l'utilizzo di una poltrona o una cabina. "Ci siamo allineati a quello che hanno fatto i comuni circondari e secondo le richieste delle associazioni di categoria" hanno spiegato i tecnici del Comune.

L'integrazione al regolamento delle attività di acconciatore ed estetista sarà discussa e votata nel Consiglio comunale di novembre.

anna pellegrino

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium