/ Attualità

Attualità | 09 marzo 2018, 16:45

In provincia di Cuneo otto nuovi alloggi del programma "Emergenza Casa"

Recuperati dall'Agenzia Territoriale per la Casa del Piemonte Sud, grazie al contributo della Fondazione Crc, saranno assegnati alle famiglie in graduatoria

Un'immagine generica di case popolari

Un'immagine generica di case popolari

Con l’ultimazione dei ultimi lavori, a breve saranno disponibili e pronti per l’assegnazione gli otto alloggi riqualificati con il contributo della Fondazione Crc previsto all’interno del programma “Emergenza Casa".

Sono localizzati nei Comuni di Bra, Borgo San Dalmazzo, Boves, Busca, Fossano, Mondovì, Racconigi e Sommariva del Bosco. Le abitazioni si andranno ad aggiungere ai cinque recuperati nel corso dell’anno precedente, sempre con il contributo della Fondazione Crc, e gli oltre cinquanta riqualificati dal 2016 attraverso i fondi della Legge n. 80 del 2014. A cui vanno sommati quelli che l’Agenzia annualmente riesce a rendere disponibili con interventi di manutenzione finanziati con fondi propri.  

Si tratta di misure importanti, che hanno permesso di mettere a disposizione un cospicuo numero di unità abitative in risposta alla domanda di alloggi nel territorio. Lo strumento della Legge 80/2014 prevede la possibilità di intervenire nei Comuni ad alta tensione abitativa, e così è stato possibile, in questi anni, recuperare alloggi nelle realtà più grandi della Provincia, come Cuneo (18 unità), Alba (3), Bra (7), Fossano (5), Mondovì (6), Savigliano (13) e Saluzzo (3). Per questo strumenti, come quello messo a disposizione dalla Fondazione Crc sono doppiamente utili, perché consentono di intervenire in centri che altrimenti sarebbero esclusi da altri canali di finanziamento.  

È con grande soddisfazione - dice il presidente dell’Agenzia Territoriale per la Casa del Piemonte Sud, Gino Garzino - che abbiamo accolto il rinnovamento della “Misura 2”, finalizzata al recupero e alla riqualificazione di alloggi da assegnare a famiglie utilmente inserite nelle graduatorie dei diversi ambiti territoriali. Il tutto all’interno dell’edizione del programma “Emergenza Casa” per l’anno 2018, approvato recentemente dal Consiglio di Amministrazione della Fondazione Crc e di cui il prossimo lunedì 19 marzo si terrà la firma della convenzione".      

c.s.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium