/ Eventi

Eventi | 07 dicembre 2019, 13:45

Inaugurata a Borgo San Dalmazzo la mostra “Gianni Bui, una pittura tutta di testa”

Questa mattina, sabato 7 dicembre, all'Art Gallery La Luna. Presente Gianni Bui con gli ex calciatori granata Paolo Pulici, Natalino Fossati e Angelo Cereser

Inaugurata a Borgo San Dalmazzo la mostra “Gianni Bui, una pittura tutta di testa”

Inaugurata questa mattina all'Art Gallery La Luna di Borgo San Dalmazzo la mostra “Gianni Bui, una pittura tutta di testa”. Sono esposte una ventina di opere dell'ex calciatore e allenatore, cresciuto nelle giovanili della Lazio. Bui esordì in serie C nel Napoli, poi indossò le maglie di Torino, Milan e Varese. Da allenatore ha guidato prevalentemente formazioni delle serie minori, affacciandosi in due sole occasioni in Serie B con Genoa nel 1979 e Venezia nel 1994.

"In ritiro ho iniziato a disegnare con le matite perché non sapevo giocare a carte"
, racconta ridendo Gianni Bui.

Una parte delle opere vendute andranno in beneficenza. Lo spiega Angelo Cereser, promotore dell'iniziativa: "Tramite l'associazione Ex Giocatori Granata, di cui sono presidente, raccogliamo fondi per tre scopi principali. Per giocatori in difficoltà, per il reparto di oncologia pediatrica dell'ospedale Regina Margherita di Torino, e per il gruppo Oasi di don Aldo Rabino".

La vicesindaco Roberta Robbione: "Un benvenuto a Borgo San Dalmazzo. È importantissimo avere qui Bui, Pulici, Cereser e Fossati; è per noi un grande regalo. Voi eravate artisti sul campo".

L'esposizione sarà visitabile fino al 28 dicembre. Orari di apertura al pubblico: sabato mattina dalle 10.30 alle 13 e il pomeriggio dalle 16 alle 19. Domenica dalle 10.30 alle 12.30. Per l'occasione è stata riallestita e riassemblata la mostra “Toro per uomini, Uomini da toro”, prorogata fino al 28 dicembre.

crm

MoreVideo: le immagini della giornata

Загрузка...

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium