/ Cronaca

Cronaca | 25 febbraio 2020, 17:46

Genola: dopo gli appelli al buon senso, in tema di rifiuti la misura è colma

Comminate tre sanzioni ieri. Il Primo Cittadino: “Valutiamo anche i lavori socialmente utili”

Genola: dopo gli appelli al buon senso, in tema di rifiuti la misura è colma

“È 7 mesi che faccio appelli al buonsenso. ORA BASTA SFIDARE LA PAZIENZA DEI GENOLESI VIRTUOSI! – ha tuonato oggi, martedì 25 febbraio dalla sua pagina Facebook il sindaco di Genola Flavio Gastaldi - Ieri giro di ispezione con la Polizia Locale UdF per trovare i sacchetti abbandonati in Genola. Iniziamo subito con 3 sanzioni di cui una in flagranza (e voleva pure avere ragione, roba da matti) e continueremo a tappeto anche nei conferimenti dei cassonetti in campagna. I teli degli insilati, sacchetti con cordini e ingombranti vari saranno ricondotti ai proprietari e verranno presi provvedimenti adeguati. È stato superato il limite!”.

Il tema del corretto conferimento è molto sentito dal Primo cittadino della cittadina del Fossanese che già i giorni scorsi nella nostra intervista aveva parlato di alcune zone del paese particolarmente critiche sulle quali avrebbe concentrato l’attenzione: “Spesso faccio il giro di cassonetto in cassonetto a controllare – ci aveva confessato giusto due settimane fa – e trovo di tutto”.

I cassonetti in questione sono sempre quelli già elencati nel nostro articolo ossia quelli della zona di via De Gasperi e via Vittorio Veneto, ma anche nelle zone frazionali, oltre al comportamento scorretto dei furbetti del cassonetto, sono stati rinvenuti teli di insilati e rifiuti ingombranti probabilmente responsabilità di alcune aziende agricole.

“Sto valutando se, oltre alla sanzione pecuniaria, ci siano gli estremi per dei lavori socialmente utili” ha dichiarato questa mattina Gastaldi a sottolineare quanto la misura sia davvero colma.

Agata Pagani

MoreVideo: le immagini della giornata

Загрузка...

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium