/ Cronaca

Cronaca | 10 aprile 2020, 16:32

La Polizia compie 168 anni. Nessuna festa ma tempo di bilanci: in Granda nel 2019 70 arresti e +315% di sequestri di cocaina

Sono i dati relativi all'anno scorso, diffusi in occasione della Festa del Corpo. Il capo della Polizia Franco Gabrielli, nel suo messaggio, scrive: "Oggi più che mai dobbiamo essere riferimento per le nostre comunità"

Il questore di Cuneo Emanuele Ricifari e il suo vice, la dottoressa Paola Capozzi

Il questore di Cuneo Emanuele Ricifari e il suo vice, la dottoressa Paola Capozzi

Oggi 10 aprile ricorre il 168° anniversario della Fondazione della Polizia di Stato. Una celebrazione che, come tante delle cose che stanno accadendo in questo 2020, resterà nella storia.

Nelle parole del Capo della Polizia, Franco Gabrielli, la riflessione su questo anniversario senza sfilate e senza il contatto con la popolazione. "Avremmo voluto festeggiarlo nelle piazze delle nostre città, tra i nostri concittadini che sono, come dico spesso, la ragione stessa della nostra presenza.n Ma proprio la salvaguardia della salute delle nostre comunità e di noi stessi impone quest’anno di celebrare l’Anniversario della nostra Fondazione unicamente in forma simbolica, con la sola deposizione di una corona in memoria dei nostri caduti, che hanno sacrificato la vita per la sicurezza della nostra collettività. Più che un festeggiamento, dunque, un momento di riflessione. Sul ruolo che oggi siamo chiamati ad interpretare. Perché oggi più che mai dobbiamo essere un punto di riferimento per le nostre comunità".

Per la Questura di Cuneo, guidata da Emanuele Ricifari, anche il momento per un bilancio dell'attività del 2019, con numeri che evidenziano come importante sia stato l'impegno soprattutto sul fronte del contrasto allo spaccio della droga.

Rispetto al 2018, il seguestro di cocaina in provincia di Cuneo ha avuto un incremento del 315%, mentre quello della marijuana del 143.

Gli arresti messi a segno sono stati 70, contro i 35 del 2018: incremento, quindi, del 100%. I denunciati sono stati 72 contro i 60 dell'anno predente.

208 le attività di Polizia Giudiziaria svolte. 68 i sopralluoghi per furti o rapine; 13 interventi per danneggiamento di cose, edifici o auto, 12 i rinvenimenti di cadaveri.

Per quanto riguarda il DASPO urbano, sei le persone denunciate, 740 i controli di persone sottoposte agli obblighi, 124 accertamenti antimafia e 94 gli accertamenti delle misure di prevenzione.

Diversi i controlli effettuati nelle armerie (7), nelle sale VLT (26), nelle sale scommesse (21).

Sono stati rlasciati 2461 porto d'armi, che fanno salire il totale a 17.400. Tra Cuneo e Bra sono stati rilasciati circa 18mila passaporti, ne sono stati rigettati 52 e ci sono stati 48 casi di impedimento all'espatrio.

Per il comparto della Polizia Stradale, gli incidenti rilevati sono stati 451, un'ottantina in meno dell'anno precedente, un solo arresto, 5268 servizi di vigilanza stradale e 3524 interventi di soccorso.

Redazione

MoreVideo: le immagini della giornata

Загрузка...

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium