/ Attualità

Attualità | 06 agosto 2020, 12:20

La Polizia stradale di Saluzzo avrà una nuova sede, nell’ex Caserma Filippi, poco distante dal Foro Boario

Annuncio il Comune. Dal 2016 la Polstrada è “sotto sfratto”: la proprietà dell’immobile di via Cuneo, non vuole rinnovare il contratto di locazione. Negli anni si sono vagliate diverse ipotesi: Mulino Feyles, ex Tribunale. E nel frattempo erano stati fatti sopralluoghi anche “fuori” Saluzzo, da Comuni limitrofi. Ora, la buona notizia: c’è l’ok alla soluzione dell’ex “Filippi”: l’importante presidio rimarrà dunque in città

Una veduta aerea sull'ex Caserma Filippi

Una veduta aerea sull'ex Caserma Filippi

La vicenda legata alla nuova sede del distaccamento di Polizia stradale di Saluzzo potrebbe essere ad un punto di svolta.

In città se ne parla da anni: sin dal 2016, infatti, sui locali che ospitano uomini e mezzi della Polstrada, in via Cuneo, pende uno sfratto. La proprietà dell’immobile, infatti, aveva infatti manifestato in sede di scadenza del contratto di locazione, la volontà di non affittare più i locali (140 metri quadri con servizi, uffici e, al piano cortile, box protetti per il posteggio delle auto da pattuglia) dove i sedici agenti del distaccamento svolgono servizio.

In un primo tempo sembrava che lo stesso contratto di locazione (della durata di sei anni) fosse rinnovabile in altri sei, posticipando quindi la scadenza al 2022.

Invece, in itinere era giunta l’ingiunzione di sfratto, con l’annesso obbligo – quindi – di lasciare liberi quanto prima i locali di via Cuneo.

Da allora, l’argomento è stato oggetti più volte anche di discussione politica, specie sui banchi del Consiglio comunale, dove erano state presentate più interrogazioni da parte delle opposizioni.

Col tempo, si erano anche ventilate diverse opzioni: prima il trasferimento all’interno dei locali del Mulino Feyles, la “casa rosa” che ospita il Servizio di Igiene e Sanità pubblica dell’Asl.

Poi, il trasferimento nei locali dell’ex Palazzo di Giustizia (bloccati dallo stallo sul riutilizzo dell’immobile che si è risolto soltanto lunedì scorso).

Nel frattempo, non erano mancati “sopralluoghi” in locali di proprietà di Comuni limitrofi a Saluzzo, che avevano fatto preoccupare la il trasferimento della Polizia stradale fuori dai confini della città. Anche questi timori erano approdati in Consiglio comunale, su sollecitazione delle opposizioni.

Oggi, invece, la grande novità, tutta positiva per l’ex capitale del Marchesato.

I vertici regionali della Polizia stradale hanno espresso un primo parere positivo sul progetto di realizzazione di una nuova sede per il distaccamento, “che sorgerà in città nell’ambito della riqualificazione complessiva dell’ex caserma “Filippi” di via Alessi, dove si trova già il magazzino comunale” spiegano dal Comune.

L’enorme immobile che sorge poco distante dal Foro Boario, ospiterà dunque i locali della Polstrada: la bozza progettuale è stata redatta dall’Ufficio tecnico del Comune di Saluzzo, in base alle esigenze logistiche della stessa Polizia stradale.

L’iter prosegue adesso con la stesura del progetto definitivo per il futuro distaccamento.

La ‘Stradale’ da decenni ha la sua sede in via Cuneo. – spiegano dal Municipio – Da tempo l’Amministrazione cittadina e i vertici provinciali e regionali della “Polstrada” sono alla ricerca di una nuova “casa” per il distaccamento saluzzese.

Negli anni scorsi era anche emersa l’ipotesi di un trasferimento di agenti e volanti in alcuni locali dell’ex Tribunale – conferma il Comune – poi tramontata per la mancanza del via libera dal Ministero della Giustizia”.

La giunta del sindaco Mauro Calderoni, intanto, stava verificando la fattibilità di una nuova sede nell’ex Filippi, che adesso si sta per concretizzare.

Fin da quando ci è arrivata la comunicazione dell’esigenza di un nuovo distaccamento per la Polizia stradale di Saluzzo – afferma il sindaco – abbiamo avviato il dialogo con i vertici del Ministero dell’Interno per trovare una soluzione che consentisse di mantenere il servizio in città e di migliorarlo, per gli agenti e anche per la collettività.

Alla ex ‘Filippi’ ci sono spazi adeguati ed è un sito che si collega facilmente con le strade principali per uscire da Saluzzo”.

Nicolò Bertola

MoreVideo: le immagini della giornata

Загрузка...

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium