/ Politica

Politica | 18 settembre 2020, 12:19

Silvano Fantino (Nuovo Futuro per Roaschia): "Ricordo un paese pieno di vitalità. Ricostruiamolo insieme"

Le attività produttive che operano nel comune di Roaschia e che sono state fortemente colpite dagli strascichi economici dell'epidemia da Covid-19 verranno infine toccate da una serie di contributi a fondo perduto, nei quali rientrerà anche l'intera indennità da sindaco di Fantino

Silvano Fantino (Nuovo Futuro per Roaschia): "Ricordo un paese pieno di vitalità. Ricostruiamolo insieme"

"Ricordo un paese pieno di vitalità con due ristoranti rinomati, quali la Spada Reale ed il Cannone d’Oro, rinomati per i famosi “Tajarin di Roaschia” conosciuti in tutto il Piemonte, Liguria e Costa Azzurra. I tre negozi di alimentari, il famoso formaggio dei pastori di Roaschia, al tabacchino, il giornalaio, al forno di Florindo che sfornava ottimo pane e superbi grissini. Ed ora a distanza di 40 anni mi ritrovo una Roaschia desertificata, abbandonata, triste e senza futuro, con politiche sbagliate e interessi di “pochi” a danno di “molti” che hanno distrutto un piccolo presepe incastonato tra le montagne".

Mancano ormai due giorni all'appuntamento elettorale di domenica 20 e lunedì 21 settembre, e il candidato sindaco della lista "Nuovo Futuro per Roaschia" non si risparmia. Dopo essersi presentato agli elettori, Silvano Fantino approfondisce alcuni punti del suo programma elettorale.

La prima battaglia in assoluto è quella che riguarda la discarica di amianto: per eliminare Roaschia dalla mappatura dei possibili siti di realizzazione serve un atto ufficiale concordato con la Regione, "un passo che in tre anni l'amministrazione Viale non è riuscita a compiere e che sarà invece una delle nostre principali priorità".

Ma non sarà la sola. Nella lista di punti programmatici di "Nuovo Futuro per Roaschia" si stabilisce come l'attenzione verterà anche sulla realizzazione di un nuovo Piano Regolatore generale, di una pista di pattinaggio su ghiaccio e di una per lo sci di fondo (in modo da incentivare il turismo invernale), oltre a un ampio piano di recupero urbanistico incentrato sulle frazioni del paese, alla manutenzione approfondita dei sentieri montani circostanti, la realizzazione di una teleferica "Zip Line" e il recupero dei terreni in dismissione delle cave a fini produttivi (per facilitare l'incremento occupazionale della valle Gesso). E ancora: l'inserimento nel programma annuale della manifestazioni di "Musica al forno" (rassegna realizzata nella frazione "Tetti") e la creazione di un organo dedicato ai giovani come la "Consulta giovanile".

Le attività produttive che operano nel comune di Roaschia e che sono state fortemente colpite dagli strascichi economici dell'epidemia da Covid-19 verranno infine toccate da una serie di contributi a fondo perduto, nei quali rientrerà anche l'intera indennità da sindaco di Fantino.

Nella lista "Nuovo Futuro per Roaschia", oltre al candidato sindaco, sono presenti:

Michele Consoli, medico

Valeria Pellegrino, impiegata

Elena Fantino, commessa

Antonio D'Apollo, speaker radiofonico

Daniele Ventruto, imprenditore (consigliere uscente)

Mirko Torta, operaio artigiano (consigliere uscente)

Marco Spissu, operaio

Antonio La Regina, imprenditore

Luca Giraudo, autista e soccorritore della Croce Rossa Italiana

com.pol.el.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium