/ Attualità

Attualità | 17 febbraio 2021, 09:04

Beinette, Centro RAF "Casa Arcobaleno": la giunta approva il progetto preliminare per la ristrutturazione

L'edificio era stato dichiarato inagibile a seguito di un crollo nel 2018, ora si pensa alla ristrutturazione e alla messa in sicurezza dello stabile. I lavori per le opere interne ed esterne ammontano a circa 566 mila euro

Il centro RAF

Il centro RAF

Lo scorso mercoledì la Giunta comunale di Beinette ha approvato il progetto di fattibilità relativo alla ristrutturazione del centro RAF "Casa Arcobaleno". 

Nel 2018 l'edificio era stato oggetto di un crollo strutturale: infatti alcune parti dell'intonaco del soffitto si erano staccate ferendo lievemente una persona. 

Dopo l'intervento dei Vigili del Fuoco la struttura era stata dichiarata inagibile fino al completo ripristino e messa in sicurezza dello stabile e gli ospiti all'interno trasferiti.

La Giunta ha approvato lo studio di fattibilità, con vincolo del mantenimento dell'uso socio assistenziale della struttura che conta una ventina di posti.

Il costo totale per le opere di ristrutturazione e messa in sicurezza ammonta a circa 566 mila euro che includono interventi interni ed esterni: solai, balconi, messa in sicurezza del tetto, tinteggiatura interna ed esterna, rimozione delle infiltrazioni, ripristino pavimentazione, realizzazione vie di fuga, rimozione degli intonaci precari con ripristini correlati.

Il progetto non sarà finanziato con i fondi di bilancio dell'amministrazione, ma si procederà con l’affidamento in concessione della struttura e in quest'ottica verrà siglato un protocollo di intesa con il comune di Cuneo e il Consorzio Socio Assistenziale del Cuneese per la realizzazione di un bando dedicato a tutti gli enti che operano nel settore disabilità per la gestione. 

Arianna P.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium