/ Attualità

Attualità | 01 marzo 2021, 21:00

"Da soli si fa veramente poco": l'Associazione dronerese "Il bottegone" si racconta

Le parole del presidente Maurizio Bagnaschi e quel non farsi soprassedere, dei commercianti locali, da un periodo che è indiscutibilmente molto difficile

Il Consiglio direttivo de "Il Bottegone"

Il Consiglio direttivo de "Il Bottegone"

Per loro, soltanto nella collaborazione si racchiude l'unica vera crescita umana e professionale. Così, quel fare rete, perché da soli poco è veramente possibile.

Stiamo parlando de "Il Bottegone". Incontro i membri del Consiglio direttivo di questa Associazione dronerese di commercianti locali.

Palpabile quel desiderio di bellezza, il non farsi soprassedere da un periodo che è indiscutibilmente molto difficile. Come luogo scelto per l'incontro uno dei simboli della città di Dronero, storia e per questo anche sguardo al futuro: il Ponte Vecchio.

Il presidente Maurizio Bagnaschi: "È veramente un onore per me questo incarico, io sono anche un commerciante e sono stato membro del consiglio comunale, in qualità di assessore nella precedente legislatura.

Veramente commovente è vedere come questi giovani commercianti siano organizzati e soprattutto collaborativi fra loro. Cercherò in questi 4 anni di guidare al meglio questo gruppo, per quelle che sono le mie esperienze e conoscenze.

Ci tengo a ringraziare l'ex presidente Chiara Beltramo per l'importante lavoro svolto".

È rinata da poco quest'associazione, precisamente il 22 febbraio, e sono 9 i componenti del consiglio direttivo. Già una settantina i soci associati.
"Il Bottegone" vuole essere realtà viva e concreta opportunità di confronto, scelta e sostegno reciproco.

Per questo due importanti scelte: l'estendersi anche ai paesi limitrofi, Villar San Costanzo e Roccabruna, e permettere anche ai servizi dedicati alla persona (ad esempio parrucchieri ed centri estetici), ad aziende agricole, ristoranti ed agriturismi inserirsi all'interno dell'associazione.

Il primo confronto/incontro sarà già domani pomeriggio, martedì 2 marzo, con la Confcommercio di Cuneo.

Sentito, salutandoli, il mio "In bocca al lupo!", nella consapevolezza di quanto certi traguardi siano il risultato di ammirevole intraprenza!

Beatrice Condorelli

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium