ELEZIONI REGIONALI
 / Attualità

Attualità | 23 marzo 2021, 14:02

Abbattimento dei tigli a Fossano: i Radicali di Cuneo diffidano la giunta fossanese

Il documento, inviato tramite PEC, chiede l’annullamento della delibera n. 28 del 2021, in caso contrario si procederà con un provvedimento presso la Corte dei Conti

Abbattimento dei tigli a Fossano: i Radicali di Cuneo diffidano la giunta fossanese

Continua la battaglia dei Radicali di Cuneo contro l’abbattimento dei tigli di corso Colombo a Fossano. Dopo aver raccolto 400 firme ed effettuato un’analisi tecnica il primo di marzo, contro la delibera n. 28 della giunta comunale, ora l’associazione procede per vie legali.

Il segretario Filippo Blengino e l’avvocato Giulia Crivellini hanno inviato, tramite posta elettronica certificata, una diffida nei confronti del primo cittadino Dario Tallone e di tutta la giunta comunale. “Nel documento si richiede di annullare la delibera n 28/2021 procedendo ad una nuova e più aggiornata istruttoria - esprime la nota dei Radicali -. In caso contrario si procederà con provvedimenti presso la Corte dei Conti per danno erariale, in quanto il valore di ogni tiglio ammonta a circa €2000, che moltiplicati per 57 esemplari, raggiunge un totale di circa € 100 mila”. L’associazione spera in un passo indentro dal parte del primo cittadino.

MP

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MAGGIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di Targatocn.it su WhatsApp ISCRIVITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium