/ Attualità

Attualità | 01 febbraio 2022, 12:50

Discoteche, riapertura l'11 febbraio. Toselli (SILB): "Speriamo in una ripresa in vista di San Valentino e del Carnevale""

La titolare dell'Evita di Cavallermaggiore commenta la notizia dell'imminente riapertura. "Restano tutte le restrizioni, ma è un segnale di ripartenza"

Discoteche, riapertura l'11 febbraio. Toselli (SILB): "Speriamo in una ripresa in vista di San Valentino e del Carnevale""

Le discoteche riaprono. Ieri la decisione "compromesso" del governo, che ha dato il via libera - assieme allo stop all'uso delle mascherine all'aperto - per la riapertura dei locali dall'11 febbraio, in vista del weekend di San Valentino e dell'inizio dei festeggiamenti per il Carnevale.

Poteva andare meglio, perché restano tutte le restrizioni stabilite per lo scorso autunno, ma è comunque una ripartenza.

A commentare la notizia che si è diffusa ieri Federica Toselli presidente Silb Cuneo, consigliere nazionale Silb, l’ente che rappresenta le imprese di intrattenimento da ballo e di spettacolo e titolare insieme al fratello della storica discoteca Evita di Cavallermaggiore.

"E' una notizia buona per il nostro settore. Ora serve ripartire con entusiasmo, sperando che le persone abbiano voglia di tornare a ballare per San Valentino e per l'imminente Carnevale. Certo, restano le regole dell'autunno scorso, con la capienza al 50%, la mascherina, non si può somministrare al banco. Ma è un inizio. Il nostro settore ha bisogno di fiducia e di ottimismo, in vista dei mesi caldi, quando si spera che cadano tutte le restrizioni", commenta.

Potrà entrare soltanto chi ha il green pass rafforzato, quindi guariti o vaccinati.

La data dell'11 febbraio è un compromesso tra chi ritiene che non sia ancora il momento di tornare a ballare - tra questi il ministro della Salute Roberto Speranza - e il grido di allarme del settore, da anni in crisi e in questi ultimi due letteralmente messo in ginocchio.

Conclude la Toselli: "Sappiamo già che con la riapertura avremo un vero boom, come era accaduto ad ottobre scorso. Le persone hanno voglia di socialità e leggerezza. Bisognerà vedere come andrà nel corso delle settimane. Per ora ripartiamo, è comunque un primo passo".

Barbara Simonelli

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di Targatocn.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium