/ Cronaca

Cronaca | 20 giugno 2022, 07:35

San Lorenzo di Fossano dà l'ultimo saluto a Bartolomeo Bogliotti, classe 55, già consigliere comunale e presidente della Pro loco

In pensione da due anni dal settore della grande distribuzione, è sempre stato molto attivo nella comunità frazionale e in quella fossanese. Lascia la moglie Luigina Ambrogio, i due figli e i nipoti

San Lorenzo di Fossano dà l'ultimo saluto a Bartolomeo Bogliotti, classe 55, già consigliere comunale e presidente della Pro loco

La frazione San Lorenzo di Fossano, a poche ore dai festeggiamenti per il palio vinto dal Borgo collettivo frazionale, è stata colpita dalla perdita di uno dei suoi cittadini più impegnati e conosciuti, Bartolomeo Bogliotti.

Classe '55 e una vita vissuta nella sua cascina di San Lorenzo, Bogliotti ha lavorato per anni nel settore della grande distribuzione. È stato molto attivo nella comunità fossanese sia come militante della Gioventù Operaia Cristiana Locale negli anni '70 e '80, che come consigliere comunale, prima negli anni '80 e in seguito dal 2009 al 2014, nel secondo mandato del primo cittadino Francesco Balocco per la cui amministrazione fu pure presidente di commissione.

Faceva inoltre parte della condotta Slow Food di Fossano e della Comunità Laudato Sí e ricopriva la carica di presidente della Pro loco di San Lorenzo, per la quale si è speso per anni.

Bartolomeo lascia, a seguito di una malattia che lo aveva colpito già da qualche tempo, la moglie Luigina Ambrogio, giornalista per il settimanale cattolico locale, la figlia Simonetta, già assessore per l'amministrazione Sorella e il figlio Marco, oltre ai nipoti.

Le esequie si terranno nella chiesa della frazione di San Lorenzo martedì 21 alle ore 10, mente il rosario verrá recitato nella medesima lunedì 20 alle ore 20.

Fabrizio Biolè

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium