ELEZIONI POLITICHE 25 SETTEMBRE 2022
 / Attualità

Attualità | 03 luglio 2022, 16:44

A Demonte un video-concerto in ricordo dalla IV Divisione Cuneense

Appuntamento sabato 16 luglio, in piazza Statuto, occasione dell'80^ anninversario della partenza per la campagna di Russia

A Demonte un video-concerto in ricordo dalla IV Divisione Cuneense

Dopo aver visitato i luoghi del Memoriale Cuneense a Cuneo siamo rimasti particolarmente stimolati da un esplicito invito dei promotori responsabili della struttura rivolto a tutti coloro che condividono le finalità e i valori di questa iniziativa alpina.

Ecco perché, a ottanta anni dalla partenza degli alpini Divisione Alpina Cuneense, l’Associazione Banda Musicale Demunteisa ha inserito nei propri progetti di iniziativa culturale, un progetto a testimonianza e onore dei padri, dei nonni della gente della nostra valle partiti e non tutti più tornati “A BAITA”.

Sabato 16 luglio, a Demonte presso piazza Statuto alle ore 21.30 il frutto della nostra ricerca storicomusicale sulla “campagna di Russia” verrà presentato con uno spettacolo che prevede la presentazione di materiali, immagini, ricostruzioni storiche e documenti originali il tutto accompagnato da una serie di brani musicali a tema. Si cercherà di rievocare e trasmettere sentimenti, emozioni, valori e ricordi, che renderanno onore soprattutto a chi non è più tornato. Il nostro intento è quello di lasciare una “traccia” a ricordo di una generazione sacrificata per il senso del dovere della vita e della propria giovane spensieratezza.

Una doverosa “memoria” di vera e tragica storia, della gente delle nostre montagne, delle nostre valli e città. Storia, memoria, identità, cultura. Sostituire l’indifferenza quotidiana con la motivazione e soprattutto la custodia di valori, di pace, di storia, di ricordi e di “cuore”. I nostri giovani devono capire la tragedia causata dalla morte di tutti quei giovani caduti e dispersi, senza dimenticare mutilati e invalidi, vedove, mamme e orfani perché la guerra che sembrava una cosa da studiare solo più sui libri è una autentica minaccia. Vogliamo portare avanti una cultura di pace attraverso il ricordo delle attrocità delle guerre passate.

Accompagnerà tale iniziativa una mostra presso i locali di Palazzo Borrelli aperta nei giorni 15, 16 e 17 luglio dalle ore 9:00 – 12:00 15:00-18:00 (ingresso libero).

comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium