/ Attualità

Attualità | 12 aprile 2024, 15:40

Lavoratori stagionali orto-frutticoli: c'è l'intesa tra Prefettura, Comuni, Regione, Provincia e associazioni datoriali

Sulla scorta della positiva esperienza degli anni precedenti il Prefetto ha promosso anche per l'anno in corso la sottoscrizione di analoga intesa, il cui rinnovo è stato fortemente auspicato dai Sindaci interessati

Lavoratori stagionali orto-frutticoli: c'è l'intesa tra Prefettura, Comuni, Regione, Provincia e associazioni datoriali

Con l'approssimarsi della stagione della raccolta della frutta si è rinnovata, anche per quest'anno, l'esigenza di approntare un sistema di accoglienza a favore di quei lavoratori stranieri senza dimora che, numerosi, pervengono nel distretto del cuneese/saluzzese in cerca di un ingaggio temporaneo.

Il modello intrapreso già gli scorsi anni, grazie alla collaborazione di diverse componenti del territorio e la sottoscrizione di appositi Protocolli ha consentito attraverso l'elaborazione di una rete di accoglienza e di assistenza, di corrispondere alle molteplici esigenze connesse alla gestione del fenomeno.

L'esperienza ha conseguito, nel suo complesso, i risultati attesi scongiurando la formazione di assembramenti e la difusione di sistemazioni di fortuna nell'ambito delle cità ospitanti garantendo, altresi, una costante atività di supporto e confronto con i migranti, le comunità locali e i datori di lavoro e una particolare attenzione alla possibile insorgenza di potenziali situazioni di caporalato e di sfruttamento.

Proprio sula scorta della predetta positiva esperienza, il Prefetto ha promosso anche per l'anno in corso la sottoscrizione di analoga intesa, li cui rinnovo è stato fortemente auspicato dai Sindaci interessati.

I Comuni di Cuneo, Busca, Costigliole Saluzzo, Lagnasco, Manta, Saluzzo, Savigliano, Scarnafigi, Tarantasca, Verzuolo hanno quindi rinnovato i progetti di accoglienza per l'allestimento di idonee soluzioni alloggiative.

Le attività di accompagnamento, accoglienza e informazione necessarie per una buona gestione dell'arrivo dei lavoratori stagionali sono inserite nel quadro delle azioni promosse dalla Regione Piemonte attraverso il progetto "Common ground - Azioni interregionali di contrasto allo sfruttamento lavorativo e di sostegno alle vittime" finanziato dal Ministero del Lavoro e dele Politiche sociali.

Infine si comunica che in data 12 aprile, alle 11.30, presso questa Prefettura è stato sottoscritto, anche per la corrente stagione, il Protocollo d'intesa tra Prefettura, Comuni, Regione Piemonte, Provincia di Cuneo, Associazioni datoriali di categoria lavoro agricolo, organizzazioni sindacali, per "La gestione dell'accoglienza di lavoratori stagionali impiegati nel settore orto-frutticolo nel territorio cuneese".

Il Protocollo si avvale delle competenze e delle risorse umane e strumentali dei vari Enti e Associazioni firmatari con ol scopo di attuare un percorso virtuoso che possa essere di aiuto a supporto di quanto già effettuato dai vari attori e organismi per al gestione del lavoro stagionale di un importante distretto frutticolo quale quello cuneese/saluzzese.

comunicato stampa

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di Targatocn.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium