/ Attualità

Attualità | 12 aprile 2024, 11:36

Presentato nella biblioteca di Bra lo scaffale per la Comunicazione aumentativa e alternativa

Il progetto si inserisce all'interno di una più ampia strategia che l’amministrazione comunale della città della Zizzola ha messo in campo al fine di rendere sempre più inclusive le attività culturali cittadine

Presentato nella biblioteca di Bra lo scaffale per la Comunicazione aumentativa e alternativa

Giovedì 11 aprile a Bra presso la biblioteca civica “Giovanni Arpino” è stato presentato lo scaffale con volumi redatti in CAA (Comunicazione aumentativa e alternativa) che facilitano i soggetti con bisogni comunicativi complessi e disturbi del linguaggio nell’accesso alla letto-scrittura, fondamentale per la crescita intellettiva di bambini e ragazzi.

Tale progetto si inserisce all’interno della più ampia strategia che l’amministrazione comunale della città della Zizzola ha messo in campo al fine di rendere sempre più inclusive le attività culturali cittadine, dalla biblioteca ai musei che si sono dotati di nuove tecnologie che, avvalendosi, tra l’altro, del linguaggio dei segni, degli ingrandimenti dei caratteri, dei supporti audio, delle “storie sociali” e di altre strategie comunicative rendono sempre più e sempre meglio fruibile il patrimonio culturale braidese.

Dopo l’introduzione del presidente del consiglio comunale Fabio Bailo e il saluto di Patrizia Franco intervenuta a nome della fondazione CrC che ha sostenuto il progetto, la presentazione dello scaffale CAA è stata affidata ad Anna Peiretti, responsabile del progetto “Più libri per tutti” della fondazione Paideia. A seguire è intervenuto Marco Bosio, informatico dell’Ascom cui si deve la realizzazione degli interventi di valorizzazione inclusiva del patrimonio museale mediante l’utilizzo delle nuove tecnologie.

 

Le conclusioni sono state affidate all’assessore alle Politiche sociali Lucilla Ciravegna che ha sottolineato le molte e diverse attività che, frutto della sinergia pubblico-privato, vedono la città impegnata in numerose attività volte a promuovere concretamente l’inclusione.

c.s.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di Targatocn.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium