/ Attualità

Attualità | 18 giugno 2024, 17:30

Zonta club Cuneo: le nuove presidenti sono due

Silvia Quaranta e Mara Rebuffatti alla guida del club nel prossimo biennio. Bianca Marchet ha chiuso il suo mandato nella serata al Castello Rosso con il ringraziamento delle socie

Le due nuove presidenti del club Zonta Cuneo Mara Rebuffatti e Silvia Quaranta con la pst president Bianca Marchet, l'Area Director Renata Vallò, e alcune componenti del nuovo direttivo, Cinzia Marchisio, Nicoletta Salomone, Vivian Massolino, Rosina De Luca

Le due nuove presidenti del club Zonta Cuneo Mara Rebuffatti e Silvia Quaranta con la pst president Bianca Marchet, l'Area Director Renata Vallò, e alcune componenti del nuovo direttivo, Cinzia Marchisio, Nicoletta Salomone, Vivian Massolino, Rosina De Luca

Rinnovo di cariche allo Zonta club Cuneo nella serata al Castello Rosso di Costigliole, alla presenza di autorità zontiane rappresentate dall’Area director Renata Vallò e con la partecipazione dell’assessora alle Pari Opportunità e Cultura Cristina Clerico.

Succederanno alla past president Bianca Marchet, due presidenti:Silvia Quaranta e Mara Rebuffatti che guideranno il sodalizio femminile cuneese fino al 2026 insieme al nuovo direttivo: vicepresidente Carla Giuliano, segretaria Cinzia Marchisio, tesoriera Nicoletta Salomone, revisore Vivian Massolino e le consigliere: Bianca Marchet, Patrizia Ariaudo, Rosina De Luca.

Nel lungo elenco di iniziative varate nel biennio scorso,  presentato dalla presidente uscente: il docufilm “Libere di… vivere” contro la violenza economica di genere, i canti femminili a cura del trio dell'Accademia del Piemonte davanti alla panchina rossa nei giardini Fresia, il corso di autodifesa femminile, l’incontro con la docente di relazioni internazionali Chiara Ruffa, l’iniziativa di Pubblic speaking per le scuole, rose gialle alla rotonda di corso Francia contro la violenza sulla donna, il premio Amelia Earhart all’ingegnere spaziale Maria Antonietta Perino, la mostra Kore, personale di Marco Gas a Palazzo Samone, chiusa con un grande successo di pubblico e critica.

Alla serata era presente anche l’artista che ha sottolineato il valore della collaborazione con il sodalizio femminile cuneese.

Premiate da Zonta Cuneo due giovani donne: Domitilla Arusa a cui è andata, per la festa della donna, la rosa gialla del riconoscimento “Rivela una gemma” premiazione simbolica per i numerosi impegni: è appartenente alla comunità scout del gruppo Agesci Cuneo 17, al movimento Emmaus, vanta esperienza a “Rondine cittadella della pace” nonchè in Spagna e in Argentina all’interno del suo percorso universitario nella magistrale di Giurisprudenza.

Vincitrice dell'edizione 2024 del concorso Young Women in Public Affairs (YWPA) rivolto alle studentesse delle superiori della città per valorizzare l’impegno scolastico e quello del volontariato oltre a doti di leadership è stata Cecilia Loffredo, della quarta liceo classico di Cuneo, distintasi per la sensibilità verso le problematiche sociali, donatrice di sangue e con importanti esperienze di volontariato: in un ospedale pedriatico in Croazia e in un campo room di 5 mila persone. E’ volontaria tutto l’anno, il sabato, nell’oratorio della parrocchia e nell’Estate Ragazzi.

Sigillo della serata è stato il ringraziamento delle socie alla presidente Bianca Marchet per la qualità e l’ impegno profuso durante il suo biennio, caratterizzato dalla sensibilizzazione alle finalità del sodalizio zontiano, nel territorio.

VB

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di Targatocn.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium