/ Cronaca

Cronaca | 16 ottobre 2018, 02:23

Terribile schianto frontale alle porte di Paesana: quattro feriti, di cui due giovani in gravissime condizioni

I due ragazzi, in codice rosso, trasferiti in elisoccorso ed ambulanza al CTO di Torino ed al Santa Croce di Cuneo. L’incidente all’altezza della curva in località Morena. Diversi i mezzi di soccorso intervenuti sul posto. Due le auto coinvolte

Il luogo dell'incidente - COPYRIGHT TARGATOCN.IT

Il luogo dell'incidente - COPYRIGHT TARGATOCN.IT

È di quattro feriti, di cui due al momento in gravissime condizioni, il bilancio di un violentissimo incidente stradale, avvenuto poco fa - intorno alla mezzanotte - a Paesana, sulla strada provinciale numero 26, all’altezza della curva in località Morena.

Due auto, una Volkswagen “Golf” ed un Suzuki “Jimny” si sono scontrate frontalmente. Dopo lo schianto, le due vetture sono finite entrambe fuoristrada.

Dalle prime informazioni in nostro possesso, pare che a bordo della Suzuki vi fossero tre giovanissimi ragazzi, mentre sulla “Golf” – al momento dell’impatto – sembrerebbe esserci stato solamente un uomo.

Immediato l’allarme. Sin dai primi minuti la situazione è apparsa critica.

Sul posto sono stati fatti convergere, infatti, numerosi mezzi di soccorso: i primi da Paesana, con l’automedica dell’emergenza sanitaria ed un’ambulanza di base partite dalla locale postazione della Croce rossa italiana. Successivamente sono giunte la medicalizzata partita dalla Croce verde di Saluzzo, l’ambulanza della Croce rossa di Manta, i Vigili del fuoco da Barge e Saluzzo e le pattuglie dei Carabinieri, con i militari della stazione di Barge e del nucleo radiomobile di Saluzzo.

Si è reso necessario l’intervento dei pompieri per poter estrarre gli occupanti dei veicoli dall’abitacolo delle auto e poi permettere ai sanitari sul posto di prestare le primissime cure ai quattro feriti.

Di questi, uno – ferito lievemente – si è allontanato autonomamente, sulle sue gambe ed un altro è stato trasportato all’ospedale Santissima Annunziata di Savigliano, in codice verde, di bassa gravità.

Due giovani ragazzi, invece, sono rimasti feriti purtroppo in modo gravissimo.

Il primo è stato trasportato sino a Saluzzo, presso la piazzola di atterraggio notturno per elisoccorso, situata nel complesso che ospita la Croce verde, e le centrali operative di emergenza sanitaria e Numero unico per le emergenze 112.

Qui è atterrato l’elisoccorso della provincia di Torino, decollato dalla base di corso Marche, che ha trasportato il giovanissimo al Centro traumatologico ortopedico (CTO) di Torino, in codice rosso, di estrema gravità, per via delle sue condizioni molto critiche.

L’altro ragazzo gravemente ferito è stato trasferito in massima urgenza all’ospedale Santa Croce di Cuneo, anch’egli in codice rosso, di massima gravità.

La strada provinciale è stata a lungo chiusa, in entrambi i sensi di marcia, per permettere dapprima le operazioni di soccorso e poi i rilievi del caso da parte degli uomini dell’Arma. La dinamica è ora al vaglio dei militari.

Da quanto si apprende, però, sembra che il “Jimny” con i tre giovani stesse procedendo in direzione Sanfront, mentre la “Golf” risalisse la Provinciale 26 verso Paesana.

Nicolò Bertola

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium