/ Attualità

Attualità | 30 marzo 2020, 10:31

Pillole video su Facebook: l'Università del Mondolè diventa smart

Appuntamenti bisettimanali in tempo di emergenza: giovedì 2 aprile, alle 18, il lancio della prima clip sulla pagina "uMondolè"

Pillole video su Facebook: l'Università del Mondolè diventa smart

Lo dicono gli stessi ideatori dell'iniziativa: l'Università del Mondolè cambia veste, ma non sostanza. L'emergenza sanitaria in atto e connessa al Coronavirus ha reso necessaria la sospensione di tutte le attività culturali e formative dell'anno accademico 2020, promosso dai cinque Comuni dell'Unione Montana Mondolè.

"Dopo un mese e mezzo di serate, incontri e lezioni tra Frabosa Soprana, Frabosa Sottana, Pianfei, Roccaforte Mondovì e Villanova Mondovì, è arrivato lo stop - dichiarano gli organizzatori -. Ma non si è fermata la voglia di ritrovarsi, imparare, condividere, riflettere. Per questo tutte le amministratrici comunali promotrici del progetto hanno ripensato in chiave smart l'Università del Mondolè, in pieno spirito #IoRestoaCasa".

Così, in settimane permeate dalla raccomandazione alla cittadinanza di non uscire di casa, l'Università del Mondolè si attrezza per entrare nelle case delle famiglie, proponendo due volte alla settimana piccoli momenti di svago capaci di alleggerire l'atmosfera, di strappare un sorriso, di vincere la noia.

"Ogni martedì e ogni giovedì, alle 18, sarà online una nuova 'pillola' di Università del Mondolè, con brevi clip di teatro, lettura espressiva, psicologia, fitness, yoga, cucina e molto altro, pensati per incuriosire, appassionare e intrattenere tutta la famiglia. I microvideo del martedì inviteranno alla dinamicità e al benessere, quelli del giovedì racconteranno storie e creatività".

Tutti i filmati saranno pubblicati sulla pagina Facebook "uMondolè "(www.facebook.com/uMondole) a partire da giovedì 2 aprile 2020.

"Un grande ringraziamento - concludono i fautori del progetto - va ai collaboratori e agli amici dell'Università del Mondolè che, in un momento di particolare difficoltà, hanno raccolto l'invito ad unire le forze in modo nuovo, per rendere fruibile a tutti cittadini l'Università del Mondolè comodamente da casa".

Alessandro Nidi

MoreVideo: le immagini della giornata

Загрузка...

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium