/ Attualità

Attualità | 13 settembre 2022, 21:30

Possibili risparmi sul rincaro energetico

Conoscere le proprie abitudini di consumo è un ottimo modo per capire come risparmiare sulle bollette energetiche, anche le grandi aziende stanno investendo molto su forme di energia ecosostenibili e di minore impatto ambientale

Possibili risparmi sul rincaro energetico

I consigli per contenere gli sprechi abbracciano un ampio orizzonte, aiutando sia il bilancio familiare che la lotta all’inquinamento globale.

Conoscere le proprie abitudini di consumo è un ottimo modo per capire come risparmiare sulle bollette energetiche, anche le grandi aziende stanno investendo molto su forme di energia ecosostenibili e di minore impatto ambientale.

Purtroppo queste misure non sono ancora alla portata di tutti, perciò l’obiettivo di risparmiare sul consumo di combustibile ed energia elettrica passa soprattutto dai comportamenti individuali.

Oltre alle abitudini di consumo delle famiglie e alla loro zona di residenza, infatti, rivestono un ruolo cruciale anche elementi come l’efficienza degli impianti di climatizzazione, l’isolamento termico delle abitazioni e la loro superficie.

Di seguito alcuni esempi di interventi che si possono adottare alle proprie unità abitative e che garantiscono un importante risparmio sui consumi energetici.

In primo luogo, al fine di combattere gli aumenti, il consiglio è di affidarsi ad una caldaia a condensazione in sostituzione a quella tradizionale. A tal proposito, le normative regionali prevedono delle sanzioni (qualora l’impianto sia soggetto ad un controllo da parte dell’ARPA Piemonte) per tutti quei generatori di calore che non rispettano determinati parametri, in merito a rendimenti minimi ed emissioni di ossidi di azoto in atmosfera.

Le caldaie a condensazione, grazie alla tecnologia di recupero del calore presente nei fumi di scarico della caldaia permette alla stessa di condensare e garantisce un risparmio sulla bolletta che arriva a sfiorare anche il 30%.

In abbinamento alla sostituzione delle caldaie tradizionali viene consigliata anche l’installazione delle valvole termostatiche. Questo dispositivo permette di modificare le temperature dell’ambiente, regolando il flusso di acqua dei radiatori. Sostituire le valvole manuali con quelle termostatiche fa abbassare le spese fino al 15%.

Un ultimo sguardo bisogna rivolgerlo alle dispersioni di calore dovute al fattore di coibentazione della struttura delle abitazioni; il consiglio è dotarsi di strumenti isolanti di ultima generazione come isolamento a cappotto, coibentazione del tetto o infissi ad alta conservazione termica.

Questo intervento, abbinato alla regolare aerazione dei locali domestici attraverso una coscienziosa apertura degli infissi, garantisce un abbattimento dei costi, per quanto possibile. Tale precisazione deriva dal fatto che l’efficientamento energetico è possibile se la sostituzione di apparecchi obsoleti con nuovi maggiormente performanti viene affiancata dalle buone abitudini domestiche.

A fronte di quanto sopra la ditta Alpiclima di G. Camaglio s.r.l., forte dell’esperienza ultradecennale nel settore Termoidraulico e presente in tutta la Provincia di Cuneo, offre consulenza, opere di assistenza e manutenzione per tutto ciò che riguarda il settore inerente all’efficientamento energetico con la possibilità di offrire soluzioni customizzate, disponendo di una vasta offerta in materia di marchi e materiali relativi al mondo della climatizzazione.

Per maggiori informazioni consultare il sito internet http://www.alpiclima.it/

L’azienda Alpiclima di Giuseppe Camaglio si trova a Mondovì, in viale Rimembranza 8/3.

Telefono 0174-551486 e 0174-42176

Fax 0174 47251

informazione pubblicitaria

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium