/ Attualità

Attualità | 30 novembre 2022, 14:58

Asti-Cuneo: il Comune di Alba fa il punto sui lavori e sulle tematiche gratuità e viabilità mezzi agricoli

«Il crono programma attuale, la questione del passaggio mezzi agricoli, e del pedaggio free della tratta Castagnito-Cherasco sono i tre punti fondamentali che stanno accompagnando questi mesi in cui i lavori del lotto 2.6b stanno andando avanti» dichiara Massimo Reggio, assessore ai lavori pubblici

Autostrada Asti-Cuneo: i lavori proseguono ma i problemi non mancano

Autostrada Asti-Cuneo: i lavori proseguono ma i problemi non mancano

Asti - Cuneo: lotto 2.6b e lotto 2.6a, a che punto siamo? Qual è il nuovo programma, come verrà gestita la gratuità nella zona Castagnito - Cherasco, e come sarà indirizzato il passaggio dei mezzi agricoli sul tratto dell’ex tangenziale?

Tutte domande che richiedono un approfondimento che il Comune di Alba sta elaborando da poter presentare in una prossima seduta di commissione, come da accordi verbali tra maggioranza ed opposizione che, tramite le interrogazioni del consigliere Garassino, ha sollecitato l’assessore ai lavori pubblici Massimo Reggio ed il sindaco Carlo Bo a riassumere una situazione complessa e in evoluzione.

Assessore Reggio, facciamo chiarezza sul nuovo programma lavori.

«Il crono programma attuale, la questione della viabilità mezzi agricoli, e la gratuità del passaggio Castagnito-Cherasco sono i tre punti fondamentali che stanno accompagnando questi mesi in cui i lavori del lotto 2.6b stanno andando avanti. Il crono programma prevede che i lavori attualmente in corso su questo lotto siano stati tarati sulle integrazioni che il Ministero ha richiesto per il lotto 2.6a dove ci sono manufatti attualmente gestite dal Comune e dall’Anas che stanno passando alla società Autostrade. Questo procedimento richiede verifiche e durerà circa nove mesi. Detto questo, si pensa che i lavori del lotto 2.6a inizieranno a marzo-aprile 2023 per poi vedere l’autostrada finita entro fine 2024 o massimo inizio 2025».

Tematica gratuità tratta Castagnito-Cherasco. Come verrà gestita? Ci sono linee guida anche per il passaggio dei mezzi agricoli?

«Posso rispondere sempre per sommi capi, in attesa di approfondire in una prossima probabile commissione consiliare. Dopo aver richiesto e ottenuto un tavolo tecnico, grazie al lavoro della Regione Piemonte, si sta cercando di capire come gestire la gratuità per i locali. Ricordo che da parte di Autostrade c’è stata un’importante apertura: nel progetto si è arrivati alla gratuità a partire oltre la bretella Vaccheria-Neive e non da Alba Est come detto in precedenza. Per i mezzi agricoli ci sarà una commissione giovedì prossimo con le associazioni».

Livio Oggero

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium