/ Eventi

Eventi | 25 novembre 2023, 07:00

Tutti gli appuntamenti nella Granda per questo ultimo fine settimana di novembre

A Trinità la Fiera Dij Pocio e Dij Bigat, ad Alba la Fiera Internazionale del Tartufo ad Alba, a Cervere la Fiera del Porro, a Vezza d’Alba la Fiera nazionale del tartufo bianco e dei vini del Roero, a Pamparato la Sagra del grano saraceno e della castagna bianca, fiere di Santa Caterina a Polonghera e a Cortemilia, si festeggia Sant’Andrea a Peveragno e a Saluzzo, mercatini di Natale, rassegne musicali, spettacoli, cultura e iniziative in occasione della giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne: ecco alcune delle tante iniziative in programma per sabato 25 e domenica 26 novembre

Tutti gli appuntamenti nella Granda per questo ultimo fine settimana di novembre

Consulta i riferimenti indicati per aggiornamenti o modifiche della programmazione a causa di eventuale maltempo. Tutti gli eventi della provincia li trovi su: www.visitcuneese.it, www.visitlmr.it e https://langhe.net

 

Fiere e manifestazioni

A Trinità prosegue la Fiera Dij Pocio e Dij Bigat fino al 26 novembre. Sabato 25 alle 10.30, ci sarà l’inaugurazione dell’evento e la consegna del Pocio d’Or e pergamena di merito, mentre alle 20 “Paella in compagnia” sotto il padiglione in frazione Savella. Sempre sabato dalle 19.00 inaugurazione del 10^ Campionato di "Battuta al Coltello con convegno sulla sostenibilità della razza Piemontese, a seguire aperitivo e cena delle Battute presso il Castello di Trinità.  

Il clou sarà domenica 26 novembre: dalle 8 ci saranno l’esposizione di macchine d’epoca, Sota il Ciochè noir, scuole di scultura, Lj Poeta dël Bòsch, Nusec Dr Kiè, i manufatti in legno di Beppe Leandri, creazioni con la motosega di Sergio Sciandra, i Madonnari di Bergamo, grande scatolata della scuola primaria, scuola di musica di Trinità sezione Fossano Musica e Trinità Solidale; in biblioteca dalle 8 “La storia del baco” col filatoio di Caraglio e “I ritratti” di Piervi e Bernardo Perucca e poi truccabimbi; in Piazza Conte Costa, “L’vei mercà d’Trinità”, trattori d’epoca. In bocciofila, 10° campionato di Battuta al Coltello ed i discepoli di Escoffier e alle 10 premiazione della battuta più bella, più veloce e più gustosa. Infine, alle 14 al parco Allea “La Mongolfiera” di Pol Oggioni e volo guidato per tutti. Info: www.visitcuneese.it/fr/dettaglio-evento/-/d/19-fera-dij-pocio-e-dij-bigat e www.facebook.com/allaricercadellabattutaperfetta

 

Ad Alba prosegue anche questo fine settimana la Fiera Internazionale del Tartufo Bianco d’Alba. Nel Cortile della Maddalena, dalle 9.30 alle 19.30 apriranno il Mercato Mondiale del Tartufo e gli stand di Alba Qualità. Nel padiglione sono in programma i cooking show. Sul fronte enogastronomico, ritornano gli appuntamenti dell’Analisi Sensoriale del Tartufo, del Wine Tasting Experience e dell’Atelier della Pasta Fresca. Il mercato della Terra Slow Food si terrà in piazza Pertinace sabato dalle 9 alle 13 e domenica dalle 9 alle 20. Alba Truffle Bimbi, lo spazio dedicato al gioco educativo e alla cultura dell’ambiente, sarà allestito nel Palazzo Mostre e Congressi.

Info ed altri eventi correlati alla Fiera: www.fieradeltartufo.org.

Anche a novembre le cantine di Langa e Roero apriranno le loro porte ai visitatori. Cerca le cantine aperte su: https://langhe.net

 

A Vezza d’Alba prosegue fino al 26 novembre la Fiera nazionale del tartufo bianco e dei vini del Roero con un programma ricco di incontri culturali, spettacoli, mostre, divertimento e degustazioni.  Nel pomeriggio di sabato 25 novembre, presso la Tartufaia didattica, si potrà assistere alla ricerca del tartufo, un’esperienza davvero emozionante da vivere per grandi e piccini in cui si potrà osservare da vicino il rapporto speciale che esiste tra il trifulao e il suo tabui.

Ci sarà anche un momento dedicato ai bambini: la Caccia al tartufo permetterà ai piccoli ricercatori di vivere un’esperienza da trifulao. Alle 21 al Salone Manifestazioni andrà in scena lo spettacolo teatrale Lingue di Terra, con Paolo Tibaldi e Pippo Bessone con la partecipazione di Giampiero Gregorio.  Domenica 26 novembre vedrà l’apertura del Mercato del tartufo e dei prodotti d’eccellenza, contornato dal mercatino dell’artigianato. Nel Salone Manifestazioni verrà allestito il polo gastronomico, dove sarà possibile assaggiare diversi piatti della tradizione, mentre le vie del centro storico saranno animate da giochi di una volta e spettacoli circensi. Per tutta la giornata sarà possibile visitare l’esposizione di fotografie allestita presso la Confraternita di San Bernardino e la mostra di quadri nella Sala del Belvedere.  Ci sarà anche la possibilità di partecipare a degustazioni di vini e ricerche simulate del tartufo. Nel pomeriggio del 26 novembre si chiuderà con il concerto del Chorus2000, a seguire spettacolo musicale dei Divina.

Info: www.vezzadalba.com/fiera-del-tartufo-2023

 

A Monforte d’Alba arriva la Fera di Beru, che avrà luogo fino a domenica 26 novembre.

La sera di sabato, sulle note dell'orchestra di Pietro Galassi, si terrà la cena su prenotazione al costo di €. 30,00 a persona. Tra i piatti del menù ci sono Flan di Porri con crema di acciughe, tajarin al ragù e guancia al Barolo e il vino. Domenica 26 ci sarà la tradizionale fiera con mercatini, alle 9 colazione del contadino, alle 12.30 distribuzione di polenta e spezzatino, alle 15.30 merenda con zabaione. Alle 11.45 è prevista l’apertura dell’ufficio turistico con aperitivo.

Info: www.facebook.com/prolocomonforte

 

Per tutta la giornata di sabato 25 novembre a Cortemilia è in programma il tradizionale appuntamento con la Fiera di Santa Caterina. Oltre alla Fiera, che si estenderà per le vie del Borgo San Pantaleo, è prevista l’accoglienza delle diverse associazioni che proporranno ai visitatori cioccolata calda, vin brulè, fruve e tisana natalizia. Inoltre, presso i ristoranti locali sarà possibile degustare i piatti tipici della tradizione. Info: www.facebook.com/comunedicortemilia

 

Fino al 26 novembre appuntamento a Cervere, con la "Fiera del Porro di Cervere 2023".

Ricco, come sempre, il programma: non solo appuntamenti enogastronomici, ma anche serate danzanti, eventi dedicati ai giovani, animazione per bambini, mostre, convegni e tanto altro ancora. Sabato 25 fin dal mattino fiera del porro, dalle 18 alle 22 serata gastronomica con menù alla carta, senza prenotazione, musica dalle 22 con l’orchestra Tony D’Aloya. Domenica dalle 9 alle 18 apertura mostra mercato del Porro Cervere e mercatino prodotti tipici. Sarà possibile visitare le terre del porro con navette, in mattinata un convegno sul porro, alle 12.30 pranzo con menù fisso e su prenotazione, in pomeriggio visite accompagnate alle chiese, animazione in strada per bambini con Marick: clown-giocolieri, trucca bimbi e sculture di palloncini. Alle 16 intrattenimento con Lou serpent, balli occitani e alle 19 serata gastronomica con menù fisso su prenotazione.

Chiusura festeggiamenti alle 22 con Tnt Party band. Info: www.fieradelporrocervere.it

 

Domenica 26 novembre, a partire dalle 9.00 presso le vie del paese di Polonghera ritorna la “Fiera di Santa Caterina" con il suo tradizionale pranzo e numerose bancarelle in giro per le strade. Alle 12, presso il "Circolo Mimmo Griffa", inizierà il pranzo su prenotazione. 

Sarà possibile prenotare anche una porzione di fritto misto d'asporto al costo di 25 euro da ritirare prima dei pasti.  Info: www.facebook.com/proloco.polonghera.3

 

Appuntamento domenica e lunedì con la 627^ edizione della Fiera di Sant'Andrea a Peveragno. Domenica 26, lungo le vie del paese, ci saranno e bancarelle dei prodotti locali (agricoli, commerciali e l’oggettistica di Natale), l’animazione per i bambini con gli artisti di strada e intrattenimenti musicali. Vi sarà anche la distribuzione di coupete, caldarroste e tisane e la degustazione del minestrone di trippe. In piazza Pietro Toselli si giocherà con il Grandaland gigante.

Lunedì, fin dal mattino sono in programma il mercato d’eccellenza per le vie del paese con hobbisti, associazioni e ambulanti, e la mostra zootecnica. Musica con i The Beat Circus, Marco & “Deber Band” e il Rosamunda FolkFest.  Apertura straordinaria dei musei “Toselli‐Bersezio” presso casa Ambrosino. Durante la Fiera ci sarà esposizione e benedizione di trattori e macchine agricole anche d’epoca. Info: www.facebook.com/prolocopeveragno

 

L’ultimo sabato di novembre è il sabato della Fiera di Sant’Andrea e ogni anno Saluzzo ritorna in piazza questa manifestazione dedicata al settore agricolo che chiude l’anno, un momento che segue la grande Mostra della Meccanica Agricola. Appuntamento sabato 25 novembre a partire dalle 8 al Foro Boario per confrontarsi sulla stagione da poco conclusa e, perché no, concludere le trattative iniziate alla Mostra della Meccanica di S. Chiaffredo. Una mattinata per mostrare macchinari agricoli, piante e utensileria. Nelle scuderie è in programma la polentata su prenotazione, a seguire musica e balli. Info: https://fondazionebertoni.it/2023/11/06/la-fiera-di-santandrea-e-la-festa-delle-feste-saluzzo-sabato-25-novembre-2023

 

Appuntamento sabato 25 e domenica 26 novembre a Pamparato, con la "Sagra del grano saraceno e della castagna bianca" presso il piccolo borgo alpino. Ingresso libero. Sabato 25 novembre ci sarà la cena a tema su prenotazione presso i ristoranti locali.
Domenica 26 novembre, per l’intera giornata, ci sarà il mercatino di Natale al castello Cordero e in piazza Marconi. Dalle 10 Santa Messa e concerto di Natale ed esibizione nella Chiesa di San Biagio della Celtic Harp International Academy. Dalle 12.30 si potranno gustare le delizie di Pamparato e della Valle Casotto: polenta di Frumentin, castagne bianche, formaggi, paste di meliga e miele.
Nel pomeriggio si ballerà con i Folk en Rouge. Info: pagina Facebook proloco Pamparato

 

Fino al 17 dicembre Santa Claus trasferisce il suo quartier generale nel castello di Govone, trasformato in succursale di Rovaniemi. Elfi indaffarati alle prese con gli ultimi preparativi, musica e installazioni luminose animeranno le sale e il parco circostante per la 17esima edizione del Magico paese di Natale. Il parco e il belvedere del castello accoglieranno una stella cometa di ben 17 metri, la slitta con le renne, e la cornice per i selfie: le spettacolari installazioni tridimensionali animeranno un luogo incantato che vivrà anche con il calare del buio. Negli interni verrà allestita la casa di Santa Claus, con spettacoli, musica e animazione per un’atmosfera ispirata alla magia delle feste. Per i più piccoli sarà così possibile incontrare Santa Claus ed entrare a far parte della sua corte. Non solo: le sale di Casa Savoia trasporteranno i visitatori in un viaggio a ritroso nei secoli alla scoperta delle tradizioni natalizie del passato. Un punto di vista nuovo per ammirare in una veste inedita gli ambienti ottocenteschi perfettamente conservati.

Biglietti e prenotazioni disponibili sul sito www.magicopaesedinatale.com

Sabato 25 novembre, dalle ore 8 alle ore 18, sotto i portici di piazza Europa e corso Nizza a Cuneo torna l'appuntamento con il "Trovarobe", il tradizionale mercato dell'antiquariato e modernariato. Si segnala inoltre che nel mese di dicembre sono in programma due edizioni straordinarie del mercatino, l’8 e il 23 dicembre, sempre sotto i portici di piazza Europa e corso Nizza.

Il mercatino dell'antiquariato, dell'usato e del collezionismo si svolgerà a Santo Stefano Belbo domenica 26 novembre. Il mercatino senza tempo si svolgerà nel centro del paese in Piazza Umberto I dalle 8 alle 18.  Info: www.mercatinosenzatempo.com

Appuntamento storico del rione "barocco" di Mondovì, torna come ogni quarta domenica del mese il mercatino dedicato all'antiquariato, collezionismo e hobbistica. Domenica 26 novembre, per tutta la giornata saranno presenti una novantina di espositori di mobili antichi, collezionismo, oggettistica di design e vintage.

Sarà la Caserma Carlo Alberto ad ospitare la nuova edizione del “Mercatino di Natale” al Forte di Vinadio che si svolgerà sabato 25, dalle 14 alle 18, e domenica 26 novembre, dalle 10 alle 18. La rinnovata area di oltre 1.600 mq accoglierà i visitatori del mercatino al primo piano con un percorso di 120 bancarelle addobbato a festa per immergersi completamente nella tipica atmosfera natalizia. Al Mercatino saranno esposti prodotti tipici d’eccellenza, articoli natalizi, manufatti artigianali e tante altre idee regalo. Grandi e piccini saranno, inoltre, accompagnati alla scoperta del Forte in veste invernale grazie a diverse coinvolgenti iniziative, come la possibilità di incontrare “Babbo e Mamma Natale” e i figuranti d’epoca della Guardia alla Frontiera degli anni ’40. E ancora, sarà possibile passeggiare in carrozza tra le mura e i cortili del Forte e pranzare in caserma con i piatti della tradizione locale. La domenica, dalle 11 alle 16.30, si potrà assistere a “Fiati al Forte”, cronache di una giornata militare musicate da un trio di fiati e breve visita guidata, al costo di 2 euro con prenotazione obbligatoria (partenza a gruppi ogni mezz’ora).

L’accesso al Mercatino ha un costo di 3 euro ed è gratuito per i bambini fino a 10 anni e, il sabato, per i residenti a Vinadio. Per saltare la coda, si potranno acquistare i biglietti in prevendita su www.ticket.it.  Info: www.fortedivinadio.com 

 A Carrù torna il Mercatino di Natale domenica 26 dalle 9 alle 19. Quanti andranno a curiosare troveranno Babbo Natale, cioccolata calda, vin brulè.

 

Torna il 26 novembre a Vernante "Sapori di Neve", la giornata dedicata all’attesa del Natale, con l'inaugurazione della pista di pattinaggio e con i mercatini natalizi, i negozi a tema, le degustazioni e le caldarroste. La giornata coincide con i festeggiamenti in onore di santa Cecilia, protettrice della musica. Al mattino dopo la S. Messa la sfilata dei suonatori spontanei arriverà in piazza de l'Ala, dove è prevista l’esibizione degli atleti del Cus Torino Pattinaggio su ghiaccio; nel pomeriggio dalle 14.30 ci saranno le esibizioni diffuse degli allievi della scuola di musica e canto di Prismadanza. Alle 17 la lettura animata nell' ambito di Nati per Leggere "Una notte in biblioteca", attende i bambini dai 0 agli 8 anni presso la Biblioteca Comunale in piazza Vermenagna (è possibile consegnare il proprio pupazzo il giorno prima dalle 17 alle 18), mentre in Pro Loco apre al pubblico il progetto "La favola di ieri con gli occhi di oggi": si potrà viaggiare nella casa di Geppetto, nel ventre della balena e nel paese dei Balocchi grazie alla realtà aumentata dei nuovi visori a disposizione dei visitatori, dalle 10.30 alle 12 e dalle 17 alle 18.30. Info e programma completo: www.comune.vernante.cn.it 

 

Domenica 26 novembre Crissolo sarà nuovamente animata dai “Mercatini sotto il Monviso”. L’appuntamento, diventato ormai tradizione, vedrà la presenza di una settantina e più di espositori, di svariati generi, che troveranno spazio nelle vie e nelle piazze del capoluogo, proponendo tante belle idee regalo per tutti.  La giornata sarà animata anche dalla distribuzione di caldarroste, mentre bar e ristoranti saranno aperti e pronti ad accogliere i visitatori.

Per i “Mercatini sotto il Monviso” è istituita la navetta di collegamento tra Paesana (presso la confraternita di Santa Croce) e Crissolo (piazzale della Seggiovia).

Info: www.facebook.com/ComuneCrissolo

 

Sabato 25 novembre alle 15 al Santuario di Monserrato in Borgo San Dalmazzo è in programma laboratorio per famiglie e bambini in collaborazione con l'Associazione Espaci Occitan. Un viaggio nel tempo, quando a festeggiare il Natale erano i nonni e i bisnonni delle valli occitane e della Provenza. Il loro presepe, i doni ricevuti, le decorazioni e le abitudini. La partecipazione è gratuita ma è richiesta la prenotazione. Al termine del pomeriggio sarà offerta la merenda ai partecipanti. 

Info: www.facebook.com/UfficioTuristicoBorgoSanDalmazzo

 

A Vicoforte sono prorogate fino al 26 novembre le visite alla cupola ellittica. Con elmetto e imbrago sarà possibile una salita di 60 metri fino alla sommità del Santuario di Vicoforte.
Magnificat è il nome dell’emozionante esperienza di visita, che permette di rivivere l’eccezionale storia del Santuario di Vicoforte, capolavoro del Barocco piemontese, e ammirare da vicino gli affreschi della sua maestosa cupola, la più grande al mondo di forma ellittica.
Un percorso coinvolgente, attraverso spazi mai aperti prima al pubblico, per scoprire gradino dopo gradino le tante curiosità del santuario, costruito a partire dalla fine del XVI secolo con l’idea di ospitare le tombe dei Savoia e oggi monitorato da sofisticate tecnologie di precisione.
Ad attendere i visitatori in cima, lo splendido panorama sulle Langhe e l’arco alpino che circonda questo straordinario monumento di fede e d’arte. Info: https://kalata.it/esperienza/santuario-di-vicoforte-magnificat-cupola-ellittica

 

Giornata Internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne: alcune iniziative nella Granda

 

A Somano sabato 25 novembre, in occasione della giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne, il gruppo di lettura “Leggendo si…”  invita a partecipare alle 15.00 presso il salone “Michele Ferrero” di Somano, alla proiezione del film “Philomena”.

Dopo il film verrà lasciato spazio a chi vorrà condividere il proprio punto di vista e/o le proprie esperienze e si concluderà con tè e dolci. Info: www.facebook.com/comune.somano

Il Comune di Bra promuove una serie di iniziative volte a discutere e a far riflettere sul tema.

Sabato 25 novembre a partire dalle 18 in via Vittorio Emanuele II, è in programma il reading musicale "Dove crescono le rose". Nel corso dell’evento si alterneranno parole e voci di donne per raccontare le conseguenze di questo fenomeno attraverso il linguaggio della musica, con le canzoni cantate dal gruppo Evelyn Tree che verranno lette e commentate dal gruppo teatrale “Il fazzoletto rosso”. Tra i brani in scaletta, “Four Women” di Nina Simone, un atto d’accusa contro la narrazione troppo semplificata attraverso cui le donne nere vengono descritte nella cultura popolare americana, “Behind the Wall”, con cui Tracy Chapman tratta il tema della violenza domestica e “Colpo di pistola” di Brunori Sas, la storia di una relazione tossica. Interverranno Agata Comandè, presidente della Consulta per le Pari Opportunità, Flavia Cigliutti, regista e Simona Moretto, speaker di Radio Braontherocks. Info: www.turismoinbra.it

A Santo Stefano Belbo, sabato 25 novembre a partire dalle 16.00, presso l’Auditorium della Fondazione Cesare Pavese si terrà la presentazione del libro “La palestra dell’autostima – sette passi per conquistare il rispetto che meriti “. Gabrielle Fellus condurrà un dialogo approfondito con i partecipanti, presentando non solo il libro, ma anche il “Metodo Fellus”, ideato da lei e gestito attraverso la sua associazione I RESPECT. Tale metodo ha fornito sostegno a donne vittime di violenza, minori afflitti da bullismo, individui con dipendenze e disturbi alimentari, ansie, attacchi di panico e stati depressivi. Ingresso libero.

Info: www.facebook.com/Comune.Santo.Stefano.Belbo

Ad Alba nel fine settimana è in programma “Voce al silenzio. Indagini sulla violenza di genere”.

Sabato 25 novembre, alle 16.00, nella sala Riolfo, l’Associazione “In.differenti” dialoga con: Donatella Masia, Magistrato presso la Procura del Tribunale di Asti; Silvia Calzolaro, Avvocato e Vicepresidente della fondazione FIDAPA; Marco Bertoluzzo, Criminologo e Direttore del Consorzio Socio Assistenziale Alba, Langhe e Roero; Adonella Fiorito, Presidente di Mai+Sole; Giuseppe Santoro, Capitano dell’Arma dei Carabinieri; Giulia Viale, Maresciallo ordinario dell’Arma dei Carabinieri e con la testimonianza di Alessandra B.

Sempre sabato si inaugura alle 18 negli spazi di Palazzo Banca d'Alba la mostra di arte contemporanea "Mai la luna gridò così tanto". Attraverso lo sguardo di 12 artiste e artisti, di diverse generazioni e provenienze, l’esposizione esplora le dinamiche storiche e contemporanee della violenza di genere, le molteplici forme di oppressione fisica e psicologica attraverso cui si esercita, il suo stretto legame coi fattori sociali, politici, economici e culturali che caratterizzano la condizione femminile nel mondo. Info e orari: https://fsrr.org/mai-la-luna-grido-cosi-tanto.

In occasione della giornata internazionale contro la violenza sulle donne, l’amministrazione comunale di Vignolo, in collaborazione con la Polizia Locale, organizza una lezione di difesa personale e contrasto alla violenza sulle donne. Il corso gratuito, della durata di due ore circa, si terrà il 25 novembre alle 17 presso i locali della palestra comunale. Sarà tenuto dall’agente Mauro Rosso (istruttore di difesa personale della Polizia Locale di Cuneo) e verterà sulle principali tecniche base da adottare in caso di necessità. Info: www.comune.vignolo.cn.it

A Saluzzo sabato 25 novembre lo Zonta saluzzese , scende in campo anche quest’anno  con la distribuzione di sacchetti di carta contro la violenza di genere: nelle panetterie sacchetti con la scritta “La violenza non è pane quotidiano”, nelle farmacie con il messaggio “La violenza è una malattia curabile”, sulle bancarelle di frutta e verdura del mercato con “Semina autostima, raccoglierai libertà e indipendenza” e con la distribuzione di bustine di zucchero in bar e ristoranti con la scritta “Zonta says no alla violenza sulle donne”. L’associazione Mai+Sole distribuirà inoltre le tovagliette contro la violenza sulle donne nei bar e ristoranti cittadini.

Sempre sabato alle 18.30 nel Duomo di Saluzzo il vescovo Cristiano Bodo celebrerà una messa in ricordo di tutte le donne vittima di violenza. Domenica 26 novembre l’appuntamento è alle 16.30 alla Castiglia dove si svolgerà la presentazione del libro “Un’altra vita” di Filomena Lamberti, con la partecipazione di Adonella Fiorito, a cura dell’associazione Mai+sole.

A seguire possibilità di visita alla mostra “Fotografia è donna. L’universo femminile in 120 scatti dell’agenzia Magnum Photos, dal Dopoguerra a oggi” La mostra è visitabile fino al 25 febbraio 2024 nei seguenti orari: venerdì 15-19; sabato e domenica 10-19. Info: www.fondazioneartea.org

e  www.visitsaluzzo.it. L’incasso della mostra dell’intera giornata di domenica 26 novembre sarà devoluto all’associazione Mai+Sole.

Il Museo Casa Galimberti a Cuneo propone per sabato 25 alle 15.30 e alle 17 una visita guidata tematica, dedicata ad Alice Schanzer, insegnante, poetessa e letterata, moglie di Tancredi e mamma di Duccio e Carlo Enrico Galimberti, con un’attenzione particolare alle difficoltà che riscontrò nel trasferimento, avvenuto col matrimonio, da Roma a Cuneo, nel passaggio da una città culturalmente molto attiva e ricca di stimoli ad un paesone di provincia. Una 'violenza intima' da cui seppe svincolarsi trovando nell’arte, nella cultura e nello studio letterario una via d'uscita alla chiusura in cui era stata catapultata. Ingresso libero, prenotazione obbligatoria.

Info: www.facebook.com/museocasagalimberti

Alle 21, sempre sabato 25, al Duomo di Cuneo è in programma il concerto corale “Casa di pace e non cortile di guerra” preceduto dalle riflessioni delle Forze dell’Ordine di Cuneo. Tutte le iniziative in occasione della giornata organizzate dal Comune di Cuneo su: www.comune.cuneo.it/uploads/media/opuscolo_25_novembre_2023.pdf

“Fermati: sono davanti a te”. È questo l’efficace slogan scelto per racchiudere le molte iniziative predisposte dalla Città di Mondovì in occasione della Giornata internazionale contro la violenza sulle donne del 25 novembre. Un invito alla riflessione, uno stimolo per accrescere la consapevolezza collettiva sul tema, un’esortazione al non sentirsi sole e ad acuire il senso comunitario di solidarietà. Sabato 25 novembre, a partire dalle ore 16.30 nella Sala Consiliare, spazio alla mostra fotografica “Fermati! Sono davanti a te” (a cura degli istituti d’istruzione superiore di Mondovì) e alle riflessioni tra parole e musica “Dialogo: le spose bambine” con gli studenti del Liceo “Vasco Beccaria Govone”. Alle ore 18.15, in piazza Martiri della Libertà, l’inaugurazione dell’autobus rosso “Una corsa verso la libertà” e a seguire l’intervento in‐ formativo “Non aver paura di denunciare” del capitano Francesca Borelli, comandante della Compagnia dell’Arma dei Carabinieri di Mondovì. Alle ore 18.30, sempre da piazza Martiri della Libertà, partirà la fiaccolata “Una luce contro gli abusi” con arrivo alla stazione di valle della funicolare cittadina e successiva inaugurazione dell’installazione artistica in ferro “Fermati! Sono davanti a te” a cura di Sara Monetto.

Al “Garelli” di Villanova Mondovì domenica, alle 21, andrà in scena il nuovo spettacolo ideato dalla monregalese Elena Vacchetta per celebrare le donne. “Donne, anime, vita” è un viaggio nell’animo femminile secondo diverse caratteristiche: scelte di vita, decisioni prese per ideali importanti, scelte d'amore. Grandi donne di ieri, di oggi e di domani. Teatro e danza insieme, per raccontare. Ingresso libero.

A Garessio sabato 25 novembre, l’Associazione culturale Ardena organizza l’incontro “Insane passioni”, che si terrà in Villa Gobbi, con inizio alle 17. Interverrà la dott.ssa Franca Acquarone. Gradita la partecipazione di donne, uomini, ragazze e ragazzi. L’ingresso è libero.

 

Appuntamento a Manta, presso Santa Maria del Monastero sabato 25 novembre alle 20.30 con l’evento “Cantare per sognare, viaggio nella musica pop”, un ideale tour alla scoperta della musica pop che vedrà sul palco giovani cantanti mantesi e non solo, che interpreteranno canzoni riguardanti il mondo femminile. Direttrice artistica è l’insegnante di canto Patrizia Migliore.

Ingresso gratuito. Info: www.comune.manta.cn.it

 

Spettacoli e musica

 

La Corale Due Torri-Monica Tarditi ricorderà la sua fondatrice nella undicesima Rassegna corale “L’Italia canta”, in programma a San Michele Mondovì, presso la chiesa parrocchiale, sabato 25 novembre alle 17. La corale fu fondata da Monica Tarditi nel 1996: sotto la sua direzione, obiettivo del coro è sempre stato quello della salvaguardia e della diffusione della musica popolare, tradizionale e dialettale attraverso il canto. Ad inizio 2018 la morte di Monica lasciò un grande senso di vuoto nella corale, che ha attraversato un periodo di difficoltà e di incertezza. Il nuovo maestro, Daniele Bouchard, sarà protagonista nella direzione del coro che si esibirà nella parrocchiale sanmichelese: il Poireaux Vocal ensemble, di Cervere, che propone un repertorio corale brillante, con musiche d’autore e brani composti ed arrangiati appositamente per le caratteristiche del gruppo. Ingresso libero.

 

Sabato 25 novembre alle 17 nella bellissima cornice della chiesa del Monastero di San Biagio Mondovì, sotto gli affreschi del 1400, prenderanno il volo le armonie che CoroNaria che trasforma i successi di grandi artisti come Elton John, Queen, Ed Sheeran e John Lennon in coinvolgenti versioni pop-gospel. Non per presunzione, ma per passione, trasmettendo emozioni al pubblico. Dagli Spiritual al Pop, un viaggio nella musica: Rosanna – Toto, Don't stop me now – Queen, Imagine- J. Lennon, New York New York, Singin In The Rain, Amazing Grace, Joyful Joyful, e molti altri pezzi famosi della tradizione spiritual, gospel e rock. Ingresso gratuito. Le offerte raccolte saranno devolute a Casa do Menor Italia per i progetti in Brasile, Guinea-Bissau e Italia. Sarà anche l’occasione per poter acquistare i prodotti del Natale Solidale di Casa do Menor: panettoni, pandori, cosmetici, birre e miele. Info: www.facebook.com/monasterosanbiagiomondovi

 

Alla Fondazione Mirafiore, Serralunga d’Alba proseguono gli appuntamenti in teatro del Laboratorio di Resistenza e sabato 25 novembre, alle 18.30, sarà la volta di un mito del calcio: l’ex calciatore brasiliano naturalizzato italiano José João Altafini. Ha fatto parte sia della nazionale brasiliana, con cui ha vinto la Coppa del Mondo nel 1958 sia di quella italiana.

Al termine dell’attività agonistica ha iniziato a lavorare come commentatore televisivo.

È da poco uscito online e nelle librerie un bel libro fotografico, “Istantanee di un campione” che ne illustra la carriera e la vita e da cui prende spunto la sua lezione alla Fondazione. Di suo pugno, con l’ironia, la verve e il candore che lo contraddistinguono, Altafini commenta ciascuno scatto del libro ricollegandolo al suo percorso nel mondo del calcio e dello spettacolo. Partecipazione gratuita, obbligatoria la prenotazione tramite il sito www.fondazionemirafiore.it L’incontro potrà essere seguito anche in diretta streaming tramite il canale YouTube della Fondazione.

 

A Niella Tanaro sabato 25 novembre alle 21 continua la rassegna dei Commedianti Niellesi, ospitando la compagnia di Bene Vagienna “La Banda Brusca” che in occasione del ventennale reciterà “Unico figlio di madre vedova”, in tre atti di Germano Benincaso. La commedia sarà in dialetto piemontese e sarà rappresentata nella Sala Polivalente del comune presso l’area sportiva in via Lesegno. Info e locandina: https://comune.niellatanaro.cn.it

 

Torna il grande teatro, a San Rocco di Montà con una serata speciale, che metterà al centro della scena la compagnia “Der Roche” di Montaldo Roero, pronta a portare sul palco la nuova commedia dialettale dal titolo “Ij gran a pòrto gran-e” con la regia di Gian Paolo Montisci.

Appuntamento presso il salone parrocchiale “Don Carlo Aloi” sabato 25 novembre, con inizio alle 21 ed ingresso a offerta libera. Evento organizzato dalla Pro San Rocco per un’iniziativa fatta di divertimento e di solidarietà. Info: www.facebook.com/pro.sanrocco

 

A Sinio sabato 25 novembre alle 21 nel Nostro Teatro di Sinio, si conclude la rassegna "Autunno è...teatro". In scena la compagnia "I Gava nate" di Pocapaglia con "Mì sai pì nen còs dim-ne" di Margherita Brero. Ingresso libero, prenotazione obbligatoria. Info www.facebook.com/nostro.sinio

 

A Costigliole Saluzzo appuntamento con “𝑵𝒂 𝑺𝒆𝒊𝒓𝒂 𝑷𝒊𝒆𝒎𝒐𝒏𝒕𝒆𝒊𝒔𝒂”, serata di musica, canzoni, poesie e buon umore... rigorosamente in lingua piemontese.  L'evento è in programma sabato 25 novembre alle 21 nel salone polivalente di via Busca (ingresso di fianco all’ex bocciofila, oggi Terzo Tempo) con ingresso gratuito. Info: www.facebook.com/comune.costigliolesaluzzo.cn.it

 

A Mondovì sabato 25 novembre alle 21 la chiesa di San Filippo Neri a Breo ospiterà il concerto del Free Voices Gospel Choir. Biglietto 15€. Il ricavato della serata sarà devoluto in beneficenza per le attuali emergenze umanitarie e sanitarie internazionali.

Info: www.facebook.com/freevoicesgospel

 

Alba music festival organizza “Classica”, i concerti della domenica mattina, sotto la direzione artistica di Giuseppe Nova, uno spazio di piacere e cultura dedicato agli amanti della musica classica, in uno dei periodi di maggior interesse e attrattiva dell’annualità albese. I concerti si svolgono tutte le domeniche mattina alle 11 fino al 26 novembre nella Chiesa di San Giuseppe ad Alba. Questa domenica, direttamente da Praga, appuntamento con il concerto in cui si esibirà il trio composto dal flauto di Miroslav Matějka, la viola di Jitka Hosprová e la celebre arpa di Kateřina Englichová, su musiche di Debussy, Marais, Ravel, Fauré, Ibert.

Info: www.albamusicfestival.com

 

Domenica 26 novembre alle 16.30 al Teatro Civico di Busca andrà in scena lo spettacolo “Cracrà Punk” di Gigio Brunello, con Marco Lucci i burattini dello stesso Lucci e del Signor Formicola. “Cracrà Punk” racconta la storia di una cicogna sbadata che si dimentica di consegnare un bambino: lei per punizione perderà la sua voce, mentre il bambino sentirà il desiderio di capire qual è la sua storia e quale il suo destino. L’ingresso costa 6 euro più diritti di transazione per chi lo acquista in prevendita su ticket.it, 8 euro in cassa a partire da un’ora prima dello spettacolo.

Info: www.facebook.com/santibriganti.teatro

 

Domenica 26 novembre, alle 17 prosegue al Cinema Teatro Magda Olivero di Saluzzo la rassegna di teatro per ragazzi “Un sipario tra cielo e terra”. Il sipario si aprirà per lo spettacolo “Che fine ha fatto Gretel?”, spettacolo che si ispira alla fiaba “Hansel e Gretel”, nella versione originale di Jacob e Wilhelm Grimm, ma in questa rilettura i due protagonisti sono diventati grandi: Hansel è un talentuoso musicista e Gretel viaggia di continuo a scoprire il mondo. Sono lontani, ma si tengono legati grazie al telefonino. Oggi Hansel deve partire per un’importante audizione, attende il taxi, che pare non voler arrivare e così decide di raggiungere l’aeroporto a piedi. Lo spettacolo è adatto ai bambini a partire dai 5 anni ed è accessibile su ruote (da disabili e da passeggini). Il costo del biglietto è di 6 euro, ridotto a 5 sotto i 10 anni, gratuito sotto i 3. Sarà possibile acquistare i biglietti al botteghino a partire da 60 minuti prima dello spettacolo. Info: www.facebook.com/compagnia.ilmelarancio

 

Domenica 26 novembre alle 16 lo Spazio Incontri della Fondazione Crc in via Roma a Cuneo ospiterà l'esibizione “Il violoncello spagnolo”. Si esibiranno Ramon Bassal al violoncello e Daniel Blanch al pianoforte suonando musiche di Cassado', Granados e De Falla. Info: www.facebook.com/incontridautorecuneo

 

Se una sera d’Inverno”, la rassegna letteraria e teatrale organizzata dalla Biblioteca Civica di Magliano Alfieri propone per domenica 26 novembre alle ore 17 presso il 'Salone Polifunzionale Riez' di frazione Sant’Antonio lo spettacolo intitolato “Che fine farà Mostro Pelosso?” portato in scena dalla Compagnia Agar Teatro di Asti. La pièce portata in scena da Mario Li Santi e Silvana Nosenzo è un mix di risate a crepapelle, brividi di paura, pericoli da affrontare e prove da superare ed è adatta a qualsiasi età.

 

Nell'ambito della rassegna Uto Ughi per i giovani si terrà ad Alba, domenica 26 novembre alle 21, nella chiesa di San Domenico, il concerto per Orchestra d’archi e Bandoneon, Gli Archi Emsemble e il bandeonista di fama internazionale Mario Stefano Pietrodarchi: uno spettacolo che propone un repertorio di musiche da film e colonne sonore dal titolo La nuova dolce vita con musiche di Morricone, Rota, Mazzocchetti, Piazzolla. Ingresso gratuito su prenotazione.

Info: www.associazionetoscanini.it

 

A Marene la Compagnia Teatrale Marenese presenta nel fine settimana una nuova ed esilarante commedia in dialetto Piemontese: “Trope fumne per ‘l Barun”, con la regia di Giuseppe Operti.
Verranno proposte repliche sempre presso l'Auditorium San Giuseppe di Marene sito in Via Cravetta 2 sabato 25 alle 21, domenica 26 alle 15 e venerdì 1°dicembre alle 21.
I posti sono limitati quindi occorre affrettarsi a prenotare tramite il seguente link:
www.eventbrite.com/e/biglietti-trope-fumne-per-il-barun-753961478077?aff=oddtdtcreator

Per informazioni scrivere a: auditoriumsangiuseppemarene@gmail.com

 

A Diano d’Alba domenica 26 alle 21 nella chiesa parrocchiale ci sarà il concerto gospel del Rejoincing gospel choir. Info: www.facebook.com/proloco3984dianodalba

Per conoscere le altre date dei concerti gospel vai su: www.facebook.com/rejoicingospel.org

 

Concerto gospel sempre domenica 26 alle 21 al Teatro Toselli di Cuneo con i Sunshine Gospel Choir per il progetto Senegal, iniziativa benefica organizzata dalla Fondazione Matteo Costamagna. Info: www.fondazionematteo.it/concertogospel2023.html

Bruna Aimar

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A APRILE?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di Targatocn.it su WhatsApp ISCRIVITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium