/ Cronaca

Cronaca | 29 febbraio 2024, 09:44

Bra, ubriaco al bar minaccia i presenti con un catenaccio. Fermato, aggredisce gli agenti della Polizia Locale

Protagonista un 40enne già residente in città, ora denunciato per resistenza e minaccia a pubblico ufficiale, porto ingiustificato di strumenti atti a offendere, violenza privata e minaccia

Foto di Luciano Cravero

Foto di Luciano Cravero

È entrato in un bar di piazza Roma in evidente stato di ebbrezza e, dopo aver consumato, ha iniziato a minacciare sia un avventore che la barista, brandendo anche un catenaccio; l'addetta al pubblico esercizio ha quindi contattato il numero unico di emergenza 112 e dopo pochi istanti è giunto sul posto un equipaggio della Polizia Locale di Bra che poneva fine alla condotta dell’uomo, un quarantenne già residente in città. 

È quanto successo ieri, mercoledì 28 febbraio, verso le ore 12. Gli agenti della Locale hanno quindi accompagnato l’uomo al Comando di via Moffa di Lisio e posto sotto sequestro il catenaccio. 

Giunto al Comando l’uomo dava in escandescenza aggredendo altresì il personale della Polizia Locale, che fortunatamente non riportava lesioni. 

Il quarantenne è stato deferito alla Procura astigiana per i reati di resistenza e minaccia a pubblico ufficiale, porto ingiustificato di strumenti atti a offendere, violenza privata e minaccia; inoltre, è stato contravvenuto ai sensi dell'articolo 688 del Codice Penale per ubriachezza molesta. 

Redazione

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A APRILE?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di Targatocn.it su WhatsApp ISCRIVITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium