/ Scuole e corsi

Che tempo fa

Cerca nel web

Scuole e corsi | 21 gennaio 2019, 09:45

CFP Cebano Monregalese, che orgoglio: il professor Tiraboschi vince l'Italian Teacher Award

Il docente è stato premiato a Roma presso l'Auditorium della Conciliazione: è tra i 6 migliori insegnanti dello Stivale

CFP Cebano Monregalese, che orgoglio: il professor Tiraboschi vince l'Italian Teacher Award

È uno dei 6 migliori insegnanti del Belpaese e lavora presso il CFP Cebano Monregalese: il professor Giulio Tiraboschi ha vinto la prima edizione dell'"Italian Teacher Award", concorso ideato per fornire la possibilità ai docenti di raccontare quanto di bello e innovativo stiano facendo nelle scuole italiane. 

Le premiazioni del contest, al quale hanno aderito 750 progetti e altrettanti professori, si sono tenute lunedì 14 gennaio a Roma presso l'Auditorium della Conciliazione: Tiraboschi, insieme ad altri 5 colleghi, oltre al riconoscimento ha conquistato la possibilità di effettuare un viaggio didattico a New York, con visite alle realtà scolastiche locali, attive sul piano della lotta alla dispersione scolastica, all'integrazione tra gli studenti e all'innovazione didattica.

Il professor Tiraboschi ha partecipato al concorso con il progetto finanziato dalla Fondazione CRC e denominato "Senza Confini, Senza Paure" di cui è stato mente e cuore e che è possibile scoprire a questo link: https://www.youtube.com/watch?v=S3e-x1EDLXQ

"Per noi è stato un doppio successo - ha dichiarato il direttore del CFP Cebano Monregalese, Mario Barello -: in primo luogo per il progetto 'Senza Confini, Senza Paure' in cui abbiamo creduto molto e i risultati ci hanno riempito di soddisfazione prima ancora della notizia del premio. In seconda battuta perché con il nostro progetto siamo riusciti a portare sul palco dell'auditorium capitolino una rappresentazione di successo della formazione professionale regionale, spesso ingiustamente additata come scuola di serie B".

E ancora: "Ringrazio tutta la nostra squadra, di cui sono molto orgoglioso, perché in questa come in tante altre occasioni ha dimostrato di saper lavorare in team e in sinergia con il territorio, con passione ed entusiasmo, ottenendo eccellenti risultati".

Alessandro Nidi

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium