/ Scuole e corsi

Scuole e corsi | 26 giugno 2021, 12:28

A Chiusa Pesio i ragazzi della media 3^B raccontano la Resistenza

Ieri (25 giugno) la presentazione del video realizzato - in larga parte durante il periodo pandemico contraddistinto dalla DAD - con la supervisione della professoressa Silvia Grande

A Chiusa Pesio i ragazzi della media 3^B raccontano la Resistenza

Il titolo è "R.I. o R.R. - Ragazzi Indifferenti o Ragazzi Resistenti" ed è stato presentato nella serata di ieri (venerdì 25 giugno) a Chiusa di Pesio, nella sala convegni del Parco: è il video che la classe 3^B delle scuole medie locali ha prodotto sulla Resistenza e sulla sua memoria.

Presenti alla serata la professoressa Silvia Grande, che ha supervisionato i ragazzi durante i lavori del progetto di realizzazione del video e il sindaco Lorenzo Baudino.

"Il video è frutto di un lavoro di gruppo realizzato in larga parte durante il periodo della DAD - ha spiegato la Grande - ; l'argomento della Resistenza è stato affrontato con i ragazzi dal punto di vista storico tramite lezioni frontali finché è stato possibile farlo, e dividendo poi la classe in gruppi per approfondimenti più particolari".

"Gli argomenti trattati dai gruppi sono stati quattro. Un inquadramento storico sull'inizio del Ventennio fascista e sulle reazioni della massa all'affermarsi della dittatura, la nascita della Resistenza nelle motivazioni e nel concreto, un insieme di tre testimonianze di testimoni diretti del periodo e un confronto tra l'Italia sognata dai partigiani e quella poi realizzatasi nella realtà, fatta di luci e ombre come la questione migranti, quella della mafia e quella della parità di genere".

"I ragazzi hanno scelto di essere "Resistenti" e non "Indifferenti", prendendo impegni ben specifici nella quotidianità - ha concluso la Grande - : una presa di posizione importante nell'Italia post-pandemica".

simone giraudi

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium