/ Attualità

Attualità | 28 maggio 2024, 07:08

Il Comune di Rifreddo tra i vincitori della “Hangar Point 2024”

I 15 progetti avranno accesso alla fase 1, in programma a Torino in presenza da maggio a dicembre 2024

Il Comune di Rifreddo tra i vincitori della “Hangar Point 2024”

C’è anche il piccolo comune di Rifreddo in Valle Po tra gli enti che si sono aggiudicati la call per i progetti “Hangar Point 2024/2025” dell’agenzia per le trasformazioni culturali dell’Assessorato alla Cultura, Turismo e Commercio della Regione Piemonte.

Grazie all’iniziativa i vincitori della call avranno a disposizione un accompagnamento gratuito realizzato con il coinvolgimento di un team trans-disciplinare composto da più di 20 professionisti fra esperte/i nelle tecniche di project management, artiste/i, curatrici e curatori, architette/i e ricercatrici e ricercatori con l’obiettivo di fornire conoscenze e competenze complementari in diversi ambiti – project management, organizzazione aziendale, sostenibilità, comunicazione strategica, fundraising, comunicazione digitale, progettazione architettonica e urbanistica, progettazione e programmazione artistica e culturale – nonché conoscenze teorico-pratiche per la messa a fuoco dell’orizzonte culturale del proprio processo trasformativo.

Più in dettaglio i 15 progetti avranno accesso alla fase 1, in programma a Torino in presenza da maggio a dicembre 2024.

Un momento che propone 11 incontri di 6 ore ciascuno volti ad offrire un percorso di inquadramento, analisi e potenziamento progettuale attraverso focus su differenti aspetti della progettazione: dall’analisi delle urgenze che attraversano la società contemporanea alla visione di alcuni modelli di riferimento, dal networking con altre realtà alla costruzione di reti territoriali allargate, dal consolidamento della qualità artistica del progetto alla definizione del budget fino alla misurazione e valutazione d’impatto e alla rendicontazione. 

Tra questi il Comune di Rifreddo che aspira a offrire nuove opportunità di partecipazione attiva ai giovani del territorio, contrastando spopolamento e innalzamento dell’età demografica.

L’obiettivo è la sperimentazione e co-progettazione di una programmazione di attività culturali, animative ed aggregative all’interno del Laboratorio del Paesaggio Montano, che vedranno l’associazione “Giovani di Turno” nel ruolo di punto di riferimento. In collaborazione con l’Istituto Comprensivo Sanfront – Paesana e i plessi di Rifreddo, la Parrocchia di Rifreddo, la Proloco di Rifreddo, il Consorzio Monviso Solidale, S.P.D. Valle Po, il Parco del Monviso, l’associazione Sicurezza e Soccorso Valli del Monviso, l’Associazione Naturalistica “Vesulus” APS, l’associazione culturale Luna Lucebat, l’associazione di prevenzione Monviso Salvamento, il Comune di Revello.

“E’ una grande soddisfazione - commenta il sindaco Cesare Cavallo - vedere che il percorso intrapreso alcuni anni fa presso “il Laboratorio del Paesaggio Montano” con il bando Fermenti continua a suscitare grande interesse presso gli enti culturali del nostro territorio ed anche a livello regionale. Per questo ci tengo a ringraziare Alessandra e Andrea dell’associazione “Giovani di Turno”, Paolo Caraccio del Consorzio Monviso Solidale e tutti gli enti e associazioni che ci sostengono nei nostri progetti”.

cs

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di Targatocn.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium